Amedeo Bottaro
Amedeo Bottaro
Mazza e panella

Ame(n)deo ora è monaco zen

Mazza e Panella di Giovanni Ronco

Comincio seriamente a pensare che Amen deo stia frequentando dei corsi di yoga per diventare monaco laico zen. Non si spiegherebbe come faccia a mantenere la calma e la tranquillità dinanzi alle continue sbroccate, per usare un eufemismo, della sua maggioranza, anzi di alcune componenti di essa. Assorbito il fatto che una componente facente capo ad Emiliano ( la chiameremo l'incognita A) non partecipa più a quasi nessuno tra gli appuntamenti politici e socio - culturali della stessa amministrazione, dopo aver incassato la bellezza di due assessorati sani ed uno ibrido ( la Ciliento).

Dobbiamo per l'ennesima volta analizzare una riunione di maggioranza che, convocata per discutere la questione Corrado ( altra componente facente capo ad Emiliano - l'incognita B) e per eventuale ritocco- azzeramento della Giunta, discendente dalla grottesca situazione del Documento bottariano, é finita in malo modo. Da segnalare l'ennesimo contrasto duro tra una consigliera che rivendicava poltrona -incarico- visibilità, ( "io non ho avuto niente") ed un consigliere che, perso ancora una volta il controllo di se avrebbe detto alla stessa di ringraziare il fatto di essere donna, se no se la sarebbe vista brutta. Poi l'avrebbe invitata a chiamare eventualmente il marito per difenderla. Tutto questo alla vigilia della Giornata contro la violenza sulle donne ...

A quel punto il sindaco zen, preso il suo impermeabile salutava tutti senza fare una piega: "A questo punto me ne vado". Senza parlare né di Corrado né del probabile azzeramento. C'è chi in maggioranza ha già posto un ultimatum ad Amedeo Zen: "O azzeri o comincia la guerra". Detto dell' incognita A, ormai corpo e peso morto di questa maggioranza, zavorra pronta al futuro addio nei confronti di Amedeo, restano alcuni mal di pancia sull'imminente ingresso di Beppe Corrado. Sorge il dubbio che i malpancisti siano gli stessi che temono, con l'allargamento della maggioranza, di non essere più indispensabili, nel senso di avere molto meno potere ricattatatorio nei confronti di Zen Amen deo.

Questo signori miei è il livello della politica nostrana. Monaco Zen Amedeo, ripeti con me:" Omm!"
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Invece di programmare come terminare il mandato, si pensa ai riposizionamenti
Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione All'esterno una postazione mobile per non creare disagi agli utenti
3 Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Ed aggiunge: «Abbiamo proceduto con le mobilità per far funzionare rapidamente uffici d'importanza fondamentale»
1 Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Il consigliere regionale: «Poco corrette le motivazioni della sua indecisione»
Trani sul filo, cala il sipario sulla prima edizione. Il sindaco: «Siamo già a lavoro per l'anno prossimo» Trani sul filo, cala il sipario sulla prima edizione. Il sindaco: «Siamo già a lavoro per l'anno prossimo» Ed annuncia: «L'obiettivo è internazionalizzare la manifestazione ma occorrerà investire maggiori risorse»
La politica del "Torciglione" La politica del "Torciglione" Mazza e panella di Giovanni Ronco
2 Porta a porta e bonifica discarica: le due grandi sfide del nuovo amministratore unico di Amiu, Gaetano Nacci Porta a porta e bonifica discarica: le due grandi sfide del nuovo amministratore unico di Amiu, Gaetano Nacci «Il mio impegno sarà quello di tramutare la fiducia in atti concreti»
Bottaro sui social: il sindaco di Trani diventa una Gif Bottaro sui social: il sindaco di Trani diventa una Gif Da qualche ora nel web l'immagine animata è già diventata virale
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.