Luminarie Corso Vittorio Emanuele
Luminarie Corso Vittorio Emanuele
Mazza e panella

Invettiva (semiseria) contro il tranese mai contento

Mazza e pagella di Giovanni Ronco

Tutti sanno, ed i miei articoli sono lì in archivio a certificarlo, quanto mi sia impegnato in questi anni, a tenere desto o comunque ad alimentare o avviare nel caso dei più giovani lettori, lo spirito critico, fra la cittadinanza. Compito non facile in tempi di mordacchie varie imposte alla stampa, conflitti d'interesse variegati e sparsi nel mare magnum della politica e comunicati stampa precotti, o cotti e mangiati. Nel peggior caso i comunicati vengono pubblicati così come vengono mandati dagli estensori. Con un rapporto tra giornalisti e politica ancor più incattivito dalla canea dei social, laddove spesso i lacchè attaccano e insultano anche in modo velato e mafiosetto, onde evitare querele.

E qui veniamo al primo punto: il tranese che si straccia le vesti e indica quanto sia basso il livello é il primo ad andare nei "bassi malfamati" dell'informazione, tra forum e social, per ridere e leggere morbosamente i commenti. Col suo morboso click, ha già premiato il sistema di chi affianca all'informazione, il commento becero. E la frittata è fatta.

Stesso discorso per i commenti sulla Città: senza luminarie era una città "mortorio"; ora che le luminarie ci sono, ci si lamenta del troppo spreco. Stesso discorso per i fuochi pirotecnici, di cui abbiamo parlato in altre occasioni. Stesso discorso quando si organizzano manifestazioni con estensioni "rumorose", di solito un po' di musica: eh, ma manca il rispetto delle regole. Se si fanno manifestazioni per tutti é una landa cafona. Se d'elites, troppo di nicchia. Se si coinvolgono i bambini o altre categorie, li si strumentalizza, se non li si chiama, ci si lamenta per la mancanza di un'impostazione inclusiva. Arrivano molti turisti per una giornata particolare: eh ma non si capisce nulla! Non viene nessuno: fallimento, mortorio, addio movida d'una volta. E potremmo continuare all'infinito. Quasi quasi ci pensiamo per una nuova rubrica: "Non dire al cittadino, quanto é buona la pera col pecorino". Perché se trattasi di tranese, non gli andrà mai bene.
  • Politica
  • Luminarie
Altri contenuti a tema
Trani 2020, tutti (alla pari) al nastro di partenza Trani 2020, tutti (alla pari) al nastro di partenza Mazza e panella di Giovanni Ronco
Trani, Sabino Antonino nuovo coordinatore cittadino del partito "Idea Cambiamo" Trani, Sabino Antonino nuovo coordinatore cittadino del partito "Idea Cambiamo" «Dobbiamo imparare a cogliere ciò che di buono viene fatto dagli avversari politici»
1 Il mal d'elezioni tutto tranese Il mal d'elezioni tutto tranese Il centro destra fa i conti senza l'oste e il centro sinistra vede già il secondo candidato sindaco pronto alla battaglia
Patrimonio comunale, Loconte contro l'Amministrazione: «Devo rimarcare ancora una volta la superficialità con la quale essa opera» Patrimonio comunale, Loconte contro l'Amministrazione: «Devo rimarcare ancora una volta la superficialità con la quale essa opera» Il consigliere d'Italia in Comune evidenzia l'illegittimità di una delibera di Giunta
1 Trani 2020: la coalizione del centrosinistra è già un ring Trani 2020: la coalizione del centrosinistra è già un ring Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 Lutto nella politica tranese, si è spento il consigliere comunale Nicola Lapi Lutto nella politica tranese, si è spento il consigliere comunale Nicola Lapi Aveva 59 anni ed ha lottato a lungo contro la malattia
1 Un giro di birra per le prossime elezioni Un giro di birra per le prossime elezioni Come si sta preparando il mondo della politica tranese al 2020?
Andrea Cozzolino eletto ancora parlamentare europeo per il Pd, Biancolillo: «Auguri di buon lavoro» Andrea Cozzolino eletto ancora parlamentare europeo per il Pd, Biancolillo: «Auguri di buon lavoro» Il componente direzione provinciale Pd della Bat ringrazia amici e simpatizzanti che hanno sostenuto la candidatura
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.