Luminarie Corso Vittorio Emanuele
Luminarie Corso Vittorio Emanuele
Mazza e panella

Invettiva (semiseria) contro il tranese mai contento

Mazza e pagella di Giovanni Ronco

Tutti sanno, ed i miei articoli sono lì in archivio a certificarlo, quanto mi sia impegnato in questi anni, a tenere desto o comunque ad alimentare o avviare nel caso dei più giovani lettori, lo spirito critico, fra la cittadinanza. Compito non facile in tempi di mordacchie varie imposte alla stampa, conflitti d'interesse variegati e sparsi nel mare magnum della politica e comunicati stampa precotti, o cotti e mangiati. Nel peggior caso i comunicati vengono pubblicati così come vengono mandati dagli estensori. Con un rapporto tra giornalisti e politica ancor più incattivito dalla canea dei social, laddove spesso i lacchè attaccano e insultano anche in modo velato e mafiosetto, onde evitare querele.

E qui veniamo al primo punto: il tranese che si straccia le vesti e indica quanto sia basso il livello é il primo ad andare nei "bassi malfamati" dell'informazione, tra forum e social, per ridere e leggere morbosamente i commenti. Col suo morboso click, ha già premiato il sistema di chi affianca all'informazione, il commento becero. E la frittata è fatta.

Stesso discorso per i commenti sulla Città: senza luminarie era una città "mortorio"; ora che le luminarie ci sono, ci si lamenta del troppo spreco. Stesso discorso per i fuochi pirotecnici, di cui abbiamo parlato in altre occasioni. Stesso discorso quando si organizzano manifestazioni con estensioni "rumorose", di solito un po' di musica: eh, ma manca il rispetto delle regole. Se si fanno manifestazioni per tutti é una landa cafona. Se d'elites, troppo di nicchia. Se si coinvolgono i bambini o altre categorie, li si strumentalizza, se non li si chiama, ci si lamenta per la mancanza di un'impostazione inclusiva. Arrivano molti turisti per una giornata particolare: eh ma non si capisce nulla! Non viene nessuno: fallimento, mortorio, addio movida d'una volta. E potremmo continuare all'infinito. Quasi quasi ci pensiamo per una nuova rubrica: "Non dire al cittadino, quanto é buona la pera col pecorino". Perché se trattasi di tranese, non gli andrà mai bene.
  • Politica
  • Luminarie
Altri contenuti a tema
2 Se nelle scuole si mangiasse sano lo farebbe anche la politica Se nelle scuole si mangiasse sano lo farebbe anche la politica Mazza e pagella di Giovanni Ronco
Natale a Trani, pioggia di stelle in corso Vittorio Emanuele, Regina Elena e via Cavour Natale a Trani, pioggia di stelle in corso Vittorio Emanuele, Regina Elena e via Cavour Rimandata a domani invece l'inaugurazione della pista di pattinaggio
A Trani Piazza Quercia si illumina con “Despar” A Trani Piazza Quercia si illumina con “Despar” La luminaria a forma di albero di Natale interamente realizzata in Italia
1 Impianto rifatto ma manca il contratto per il gas in due scuole: un impietoso zero Impianto rifatto ma manca il contratto per il gas in due scuole: un impietoso zero Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
1 Trani, la città chiede arrosto, la politica vende fumi e fumo Trani, la città chiede arrosto, la politica vende fumi e fumo Mazza e panella di Giovanni Ronco
3 Politica, in una Destra camuffata da Sinistra l'ingresso di Beppe Corrado Politica, in una Destra camuffata da Sinistra l'ingresso di Beppe Corrado Abbracciata una dimensione che ammicca al popolo ma polarizza la sanità e fa assunzioni spettacolo coi precari locali
1 Un giorno tutto questo sarà vostro Un giorno tutto questo sarà vostro Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 A Trani nasce il "Movimento del Buongoverno": trasversale e contro il malcostume della politica A Trani nasce il "Movimento del Buongoverno": trasversale e contro il malcostume della politica I cittadini saranno i protagonisti del nuovo progetto fondato da Rosa Uva
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.