Facundo Ganci
Facundo Ganci
Calcio

Argentino e di qualità: Facundo Ganci approda nella Utd Sly Trani

Nuovo acquisto della società biancazzurra

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Tenacia, grinta e determinazione. Caratteristiche che possono essere sintetizzate con un'unica parola, la «garra argentina». Tutti valori che rispecchiano perfettamente il nuovo acquisto della UTD Sly Trani, che comunica di aver raggiunto l'accordo con il centrocampista argentino Facundo Ganci. L'ex capitano del Fasano, classe 1988, vestirà la maglia biancazzurra numero 4.

Facundo Ganci, centrocampista capace di interpretare sia il ruolo di regista che di mezz'ala, arriva in Italia nel 2012 e veste la maglia del Casarano in Serie D per poi trasferirsi in Eccellenza con la Sancataldese e il San Severo, con questi ultimi raggiunge la promozione e la meritata conferma in Serie D nel campionato 2013/2014. Dopo l'esperienza foggiana, il passaggio al Fasano e i tre anni più importanti nella carriera di Ganci con la vittoria del campionato di Eccellenza e i due anni in Serie D, da capitano, della formazione biancazzurra. Sempre titolare negli undici di Laterza e un bottino arricchito dagli otto gol nei due anni di Serie D.

Il Direttore Generale Pierluigi De Lorenzis è entusiasta per la trattativa conclusa: «Siamo orgogliosi di aver portato Facundo a Trani perché era seguito da tanti club di Serie D, ma anche Serie C. Il nostro progetto e una piazza come Trani hanno fatto la differenza».

Anche Ganci ha commentato l'accordo raggiunto: «Lascio un campionato come la Serie D con la speranza di tornarci subito e ripercorrere lo stesso percorso fatto con il Fasano. La piazza come Trani non merita l'Eccellenza e la serietà di questa società mi ha impressionato sin dal primo momento».
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.