Sciarpata tranese a Corato
Sciarpata tranese a Corato
Calcio

Prestazione esaltante del Trani a Corato: 1-4 per i biancazzurri

La Vigor vola con le doppiette di Negro e Moussa, Petranca neutralizza un rigore. Casarano promosso in D

CORATO: Cilli, Monteduro, Schirone, D'Arcante (33'st Cannone), Colangione, Santoro, Zinetti, Bonabitacola (41'st Piarulli), Morra (4'st Ciriolo), Sguera, Della Penna (6'st Altares) All. Castelletti

TRANI: Petranca, Muciaccia, Serino (22'st Di Lernia), Di Meo, Antonacci (39'st Ciciriello), Bartoli, Mongiello (35'st Cepele), Mazzilli, Moussa (42'st Iaia), Negro (24'st Schirizzi), Monopoli All. Scaringella

ARBITRO: Palmieri di Brindisi

RETI: 29'pt rig., 40'pt Negro, 44'pt, 15'st Moussa, 45'st Ciriolo

Penultima trasferta stagionale per la Vigor impegnata al Comunale di Corato contro una compagine che non ha rispettato i pronostici estivi al contrario dei sorprendenti giovani allenati da Scaringella. Nel primo tempo i biancazzurri dominano la scena realizzando ben tre reti dopo aver sprecato un'opportunità con Monopoli che si fa anticipare a pochi passi dalla porta neroverde: sblocca il punteggio al 29' Negro su calcio di rigore causato da un fallo di Bonabitacola, raddoppia al 40' lo stesso Negro approfittando di un'incomprensione fra lo svagato Bonabitacola ed il portiere mentre al 44' è Moussa a sfruttare abilmente una clamorosa topica dell'estremo locale Cilli (che si fa beffare da Monopoli nel momento del rinvio) regalando il provvisorio 0-3 al Trani tra l'entusiasmo dei fedelissimi accorsi in terra barese.

Al 6' della ripresa il signor Palmieri di Brindisi assegna un penalty agli uomini di Castelletti (mani di Antonacci) ma Petranca intercetta la conclusione dell'esperto Schirone, sfera sui piedi dell'ex D'Arcante che a porta vuota spedisce sul fondo. Scocca invece il 15' allorquando lo scatenato Moussa, nonostante condizioni fisiche precarie, sgattaiola verso la porta siglando il poker che coincide con la settima marcatura personale nella stagione attuale. I padroni di casa appaiono smarriti sfigurando al cospetto di una squadra sbarazzina ed in grado di sciorinare una prestazione esaltante. Nelle fasi conclusive della contesa Petranca si oppone da par suo ad un calcio piazzato del temibile Sguera, infine al 45' il Corato realizza il goal della bandiera tramite un gesto acrobatico di Ciriolo.

La Vigor espugna con un roboante 1-4 il domicilio coratino conseguendo altresì il quinto successo esterno stagionale che le permette di raggiungere quota 41 in graduatoria: settimo posto con due lunghezze di ritardo rispetto al Vieste, raggiunto nel finale dall'Unione Bisceglie ed ormai nel mirino di un Trani che ambisce a migliorare la propria classifica. Nel prossimo turno gli adriatici renderanno visita ad un Gallipoli che coltiva impercettibili speranze in chiave quarto posto con ipotetico inserimento in zona playoff.

Il Casarano, intanto, impatta nello scontro diretto con il Brindisi (2-2 il finale tra le mura amiche del "Capozza") conquistando la matematica promozione in serie D con due turni di anticipo in virtù del +7 vantato nei confronti dei messapici. I ragazzi di Olivieri proveranno comunque ad ottenere la qualificazione ai playoff nazionali di Eccellenza - evitando gli spareggi regionali - non permettendo a Fortis Altamura e Barletta (attualmente a -8 e -9) di ridurre il divario entro i sei punti previsti dal regolamento: parecchi destini del torneo dipenderanno inevitabilmente dal big match in programma domenica prossima al "Fanuzzi" fra brindisini e barlettani. Situazione magmatica anche per quanto concerne le zone paludose: una fra San Severo, Mesagne ed Unione sarà probabilmente costretta a disputare il playout contro il Terlizzi.

CLASSIFICA:

Casarano 66 promosso in serie D

Brindisi 59

Fortis Altamura 51
Barletta 50
Gallipoli 47
Vieste 43
Trani 41
Molfetta Calcio 36
Otranto 35
Corato 34
San Severo 31
Mesagne 30

Unione Bisceglie 28
Terlizzi 26

Avetrana 16 retrocessa in Promozione
Molfetta Sportiva 14 retrocessa in Promozione
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Vigor Trani, è l'Unione Bisceglie il primo avversario in Coppa Italia Vigor Trani, è l'Unione Bisceglie il primo avversario in Coppa Italia A segno Picci, Negro e Dentamaro nel buon test contro il Bitritto
Chiavi della città: Amato, Bellomo e Mosconi restano agli arresti domiciliari Chiavi della città: Amato, Bellomo e Mosconi restano agli arresti domiciliari Rigettati i ricorsi dal Tribunale della Libertà di Bari
Chiavi della città, resta ai domiciliari anche l'ex vicepresidente Vigor Alberto Altieri Chiavi della città, resta ai domiciliari anche l'ex vicepresidente Vigor Alberto Altieri Rigettata l'istanza di revoca. Ancora ai domiciliari anche Michele Amato
"Chiavi della città", Amato chiamato a rispondere sulla valenza dei documenti sequestrati "Chiavi della città", Amato chiamato a rispondere sulla valenza dei documenti sequestrati Gli interrogatori di garanzia durati 10 ore. Formulata la richiesta di revoca della misura cautelare dei domiciliari
"Chiavi della città", oggi l'interrogatorio dell'ex presidente della Vigor Trani Michele Amato "Chiavi della città", oggi l'interrogatorio dell'ex presidente della Vigor Trani Michele Amato Il legale Masellis: «Cercherà di chiarire la sua posizione in ordine a quanto contestato dalla Procura»
Giancaspro risponderà al GIP, lunedì mattina l'interrogatorio Giancaspro risponderà al GIP, lunedì mattina l'interrogatorio «Spiegheremo perchè le operazioni non sono illecite»
Appalti in cambio della sponsorizzazione della Vigor Calcio Appalti in cambio della sponsorizzazione della Vigor Calcio I dettagli dell'inchiesta "Chiavi della Città" condotta dalla Procura di Trani
Trani-Mesagne 0-0, l'ultima gara stagionale è priva di emozioni Trani-Mesagne 0-0, l'ultima gara stagionale è priva di emozioni Scaringella: «Settimo posto meritato». Gialloblù furiosi per l'atteggiamento del Brindisi
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.