Calcio

Fortis, secondo colpo in trasferta

Savoni difende la prestazione della squadra e si tiene stretto i tre punti

Il Trani conquista a Laterza la seconda vittoria stagionale. Se il Comunale è sempre tabù dall'inizio dell'anno, fuori casa la Fortis non sbaglia un colpo: mai battuta in questo avvio di stagione, la squadra di Savoni ha piazzato il secondo colpo, sul campo dell'ultima della classe. ha deciso un raid di Albanese dopo 4 minuti. Il centrocampista si sta confermando una delle intuizioni più felici della società tranese. Tre gol, di cui due decisivi, sia a Ruvo che nella tana dei laertini. «Qualcuno poteva immaginare che a Laterza sarebbe stata una passeggiata - commenta l'allenatore Savoni - invece la nostra vittoria assume un significato ben diverso. Oltre a cambiare tecnico, il Laterza aveva irrobustito la squadra con giocatori importanti come Bollino, Conteduca e Narcotino, tutti all'esordio contro di noi. Abbiamo sorpreso gli avversari in avvio e avremmo potuto chiudere la gara nella prima mezzora quando ci sono capitate diverse occasioni da rete. Nel finale abbiamo sofferto, ma mi tengo stretto questa vittoria. Dopo due sconfitte consecutive, maturate sapete voi come, la squadra ha saputo trasformare la pressione del risultato a tutti i costi in una prova grintosa e mai nervosa, interpretando al meglio lo spartito tattico». I gol arrivano ancora dal centrocampo, per Savoni non è un problema. «Adottiamo un certo tipo di gioco che permette un pò a tutti di arrivare al tiro. L'importante è arrivare in zona gol, che poi a segnare sia un centrocampista o un attaccante, non fa differenza. Aspetto il rientro di Orlino e di Pinto che, sono certo, darà il suo apporto negli ultimi sedici metri». Il primo dovrebbe essere recuperato per domenica, il secondo dovrà aspettare un'altra settimana.
Biagio Fanelli junior
Biagio Fanelli junior
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.