Calcio

Francesco Simone presidente Fortis anche per la prossima stagione

La squadra si radunerà ad agosto agli ordini del riconfermatissimo Savoni

Alla fine, come si ipotizzava, Francesco Simone ha iscritto la Fortis Trani al campionato di Promozione Pugliese. Nessun colpo di scena né tantomeno cambi di mano. L'appello dell'imprenditore di voler lasciare la società a qualcun altro è caduto nel vuoto. Nessuno ha bussato alla porta del presidente della Fortis anche se nelle ultime settimane ci sarebbe stato qualche timido interessamento da parte di alcuni commercianti locali. Il testimone è rimasto saldamente nelle mani di Simone che ha deciso di andare avanti. Sabato è stata perfezionata l'iscrizione e da ieri il direttore generale De Santis è al lavoro per definire il nuovo organico. Simone non solo non lascia, ma pare sia intenzionato a fare una squadra da vertice, di sicuro in grado di migliorare l'ottavo posto dell'anno scorso. Un Trani da play off, comunque capace di dar fastidio alle big del torneo. La squadra si radunerà ad inizio agosto agli ordini del riconfermatissimo Savoni che avrà a disposizione il gruppo dello scorso anno ad eccezione di De Tullio (che ha deciso di andar via) e Nachiro. Incerta la posizione di Ciardi e Terrone. Il difensore pare sia richiesto dalla Pro Vasto, l'attaccante avrebbe ricevuto una proposta allettante dal Terlizzi. De Santis non costringerà nessuno a restare ed è alla finestra per attendere gli sviluppi delle due trattative. Dalla prima, se dovesse andar in porto, il Trani guadagnerebbe anche qualcosa visto che il cartellino di Ciardi è di proprietà della società.
E veniamo agli acquisti: due quelli già formalizzati. Si tratta dell'attaccante Vincenzo Stramaglia e del centrocampista Antonio Cacciapaglia. De Santis cercherà di chiudere tra oggi e domani un'altra trattativa con un'altra punta: in pole ci sono Santoro (già a Trani in serie D) e il canosino Zagaria. In difesa ci sarà una novità al centro, ma il dg non si sbilancia sul nome. Si tratta comunque di un giocatore con alle spalle esperienza da vendere e ottimi rendimenti.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.