Tennis

Internazionali di tennis, Marco Viola nel main draw

Fuori Fabbiano. Stasera il debutto di Andreev

Non sono mancate le sorprese nel turno decisivo di qualificazione al tabellone principale degli Internazionali di tennis "Città di Trani", Challenger Atp (€ 30.000 + H) organizzato sulla terra rossa dello Sporting Club. Accedono al main draw quattro alfieri di altrettanti paesi del Vecchio Continente: nello specifico, per i colori azzurri la giornata ha riservato un exploit ed una delusione. L'impresa domenicale porta la firma del 26enne romano Marco Viola (n. 731 della classifica Atp), capace di ribaltare il pronostico avverso nella sfida con il montenegrino Tosic (n. 286), testa di serie n. 1 delle qualificazioni. Determinato e sorretto da una buona condizione fisica, Viola si è imposto nel tie-break del primo set, quindi ha completato l'opera con un cristallino 6-1 tra gli applausi del numeroso pubblico presente in tribuna.

Disco rosso inatteso, invece, per il 21enne pugliese Thomas Fabbiano (n. 399), eliminato in tre set dall'indomito transalpino Cazes-Carrere (649). Ceduta la partita inaugurale a seguito del break dell'avversario al 12esimo game, Fabbiano ha successivamente alzato il livello del proprio gioco impattando la situazione (6-3), ma nel set decisivo si è lasciato sorprendere nel momento topico da Cazes-Carrer, abile a strappargli il servizio al nono game prima di chiudere 6-4.

Gli altri due tennisti ammessi al tabellone principale sono il corazziere serbo Nikola Ciric (duplice 6-1 al baby venezuelano Souto) ed il tedesco Patrick Taubert, vincitore in tre set sul più quotato spagnolo Carreno–Busta.

«Sono contento per la vittoria di Marco Viola al cospetto di un rivale ben più accreditato, con lui sale a 12 il numero di italiani presenti nel main draw e questo non può che farci piacere – commenta il direttore tecnico degli Internazionali Città di Trani, Andrea Roselli. Gli appassionati stanno apprezzando un buon tennis fin dalle giornate inaugurali, a riprova del livello tecnico elevato della competizione. Spiace un po' per la prematura uscita di Fabbiano, incappato in una prestazione troppo altalenante».

Alle 16 di oggi, intanto, scattano le partite del primo turno di singolare e doppio con il programma spalmato sui tre campi del circolo tranese. «C'è attesa per il derby tricolore che aprirà la giornata tra Di Mauro e Matteo Viola, quest'ultimo beneficiario di una wild card – aggiunge Roselli - . Nel pomeriggio debutteranno inoltre due tennisti a ridosso dei top 100 come lo spagnolo Santiago Ventura ed il belga Steve Darcis, quest'ultimo opposto al marchigiano Giorgini, mentre l'incontro serale promette scintille con il battesimo del russo Igor Andreev, testa di serie n. 1, di fronte all'ostico portoghese Tavares».

RISULTATI TURNO DECISIVO QUALIFICAZIONI: Marco VIOLA (ITA) d. TOSIC (MNE) 7-6, 6-1; CIRIC (SRB) d. SOUTO (VEN) 6-1, 6-1; TAUBERT (GER) d. CARRENO-BUSTA (SPA) 7-5, 4-6, 6-4; CAZES-CARRER (FRA) d. FABBIANO (ITA) 7-5, 3-6, 6-4.

PROGRAMMA ODIERNO (singolare, primo turno): CAMPO CENTRALE, ore 16 Matteo VIOLA (ITA) – Alessio DI MAURO (ITA), a seguire Andrea ARNABOLDI (ITA) – Patrick TAUBERT (GER), non prima delle 19.30 Steve DARCIS (BEL) – Daniele GIORGINI (ITA), a seguire Igor ANDREEV (RUS) – Leonardo TAVARES (POR); CAMPO N. 1, ore 17.30 Jerzy JANOWICZ (POL) – Santiago VENTURA (SPA).
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.