Kung Fu Trani
Kung Fu Trani
Arti Marziali

Kung fu, ottimo piazzamento per gli atleti di Trani

A Termoli, in 12 raggiungono il podio. Quattro primi posti

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Chiusi i battenti del nono Campionato Nazionale Libertas Kung Fu Sanda, il 6° memorial Massimo De Palma di Termoli. Le Regioni partecipanti alla manifestazione sono state 11: il Molise, l'Abruzzo, la Campania, il Lazio, la Puglia, le Marche, la Toscana, l'Umbria, Liguria, Sicilia e il Veneto per un totale di 450 Atleti partecipanti. La Manifestazione ha preso inizio Sabato 12 marzo con la fara di forme tradizionali, sia a mani nude che con le svariate armi cinesi. «Tutti gli atleti si sono esibiti e cimentati con questi strumeni, persino i bambini più piccoli di 5 anni, indice che questo è uno sport completo e adatto a tutti»

E' stata una gara molto avvincente e combattuta quella delle forme, nella quale i 13 allievi del Maestro Gennaro De Pietro salgono sul podio più di una volta conquistando 4 primi posti con Federica Giusto, Michele Granieri, Antonio Botta e Alessandro Lorizzo, 5 secondi posti con 2 di Brigitta de Pietro, Federico Vino, Nando Topputo e Paolo Lamesta e 3 terzi posti con ancora Federica Giusto, Michele Granieri e Antonio Botta, aggiudicandosi il titolo di Campioni Nazionale Libertas del Settore Kung Fu.

La gara è proseguita domenica 13 marzo con gli incontri di "Sanda" con numerosissimi atleti in gara. Anche in questa disciplina si sono distinti gli allievi del Maestro De Pietro della A.S.D. CSKS - Scuola Kung Fu di Trani, conquistando 2 primi posti con Giandomenico Vittore e Antonio De Feo, 1 secondo posto con Michele Falcone e 3 terzi posti con Valter Hodo, Paolo Francesco Serpe e Giuseppe Scoccimarro.
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.