Scherma Trani
Scherma Trani
Altri sport

La Scherma Trani debutta alla prova nazionale "under 14" a Mazara del Vallo

La società partecipa con 9 atleti

Nel weekend del 18-19 Novembre si è tenuta la Prima Prova Nazionale del GPG a Mazara del Vallo. La Scherma Trani ha portato in gara ben 9 atleti che hanno preso parte a 3 gare diverse. Nella giornata di sabato hanno aperto la giornata gli atleti della categoria Ragazzi. Tra questo ha entusiasmato la prestazione di Gabriele Vetturi, che ha sfiorato l'accesso alle semifinali cedendo il passo al napoletano Stigliano, poi salito sul primo gradino del podio.

La gara di Gabriele è sicuramente partita con il piede giusto: l'atleta ha concluso il girone con una sola sconfitta, firmata ancora Stigliano. Nel primo incontro del tabellone ad eliminazione diretta Gabriele ha affrontato la testa di serie Guardalà, atleta mazarese, che nell'assalto precedente ha battuto il compagno di sala di Gabriele, Massimo Toscano. L'assalto è stato complicato, ma Gabriele si è dimostrato all'altezza del suo avversario, conquistando l'assalto per 15-10. A seguire sul tabellone lo ha atteso il napoletano Siano, anch'egli superiore per ranking. Ancora una volta Gabriele ha conquistato la vittoria per 15-7, mandando avanti la sua ottima gara. L'atleta si è dovuto arrendere nell'assalto seguente con Stigliano, con un punteggio di 11-15 che comunque fa ben sperare per le prossime prove.

"Quello di Gabriele è stato un ottimo risultato", afferma entusiasta la maestra Ramona Cataleta, "è riuscito a farsi valere contro le teste di serie della gara. L'assalto con Guardalà in particolare è stato molto difficile. Tuttavia siamo molto contenti della sua prestazione, che evidenzia la crescita di Gabriele e ci fa osservare come la sua partecipazione al ritiro estivo stia dando i suoi frutti. Continueremo a lavorare su questa strada, che appare molto positiva e ci fa pensare ad un ulteriore miglioramento."

In gara anche Marco Rutigliano, appena rimessosi da un infortunio al piede che lo ha bloccato per qualche settimana proprio in preparazione gara.

Hanno seguito i ragazzi della categoria Giovanissimi: Mauro Angelilli, Giorgio Palumbo e Domenico Zucaro. Molto sfortunate, purtroppo, le loro prestazioni. Domenico ha incontrato un avversario per lui difficile nel primo incontro del tabellone dopo i gironi. Giorgio non è riuscito invece a sfruttare il canale del tabellone di diretta avendo fatto un buon girone. Mauro, invece, vince il primo incontro di diretta, ma perde il successivo per una sola stoccata contro il foggiano Virgilio. L'assalto gli avrebbe regalato l'accesso al tabellone dei 16.

La domenica è stato il turno delle ragazze nella categoria omonima: Arianna Catanzaro, Aleida Di Donato, Rossella Tursi. Purtroppo non esaltante la loro prestazione. Di Donato e Catanzaro si incontrano nel primo assalto di diretta. Aleida cede così il passo ad Arianna in un assalto terminato 15-5. Nell'assalto successivo le attendeva la più forte della gara, la Padovana Nicolai, che si impone su Arianna per 15-3. Come Aleida, anche Rossella termina la sua gara al primo assalto del tabellone ad eliminazione diretta contro la frascatana Calabresi.

La prestazione non è stata delle migliori, ma lo staff conta di poter migliorare i recenti risultati insistendo sulla preparazione soprattutto delle ragazze, che non riescono a far fruttare il lavoro che le vede impegnate in palestra. La prossima prova sarà sicuramente un campo di prova, dove le ragazze potranno dimostrare di poter ottenere risultati migliori.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.