Tennis

La Trani Cup punta su Galvani e Bolelli con la madrina Eva Henger

Presentato il più importante torneo challenger di Puglia. Domani e domenica le qualificazioni

Il padovano Stefano Galvani e il baby bolognese Simone Bolelli saranno i favoriti dell'ottava edizione della Trani Cup, il torneo challenger da 50mila euro (terra rossa) che parte domani con le qualificazioni sui campi dello Sporting Club. A ufficializzare i nomi dei due azzurri, entrambi beneficiari di una wild card, è stato il direttore del torneo Andrea Roselli durante la conferenza stampa di presentazione che si è svolta stamattina presso il monastero di S. Maria di Colonna alla presenza della testimonial Eva Henger. "Abbiamo puntato sugli italiani – ha detto Roselli – con la speranza di avere un altro azzurro nell'albo d'oro. Quest'anno il tabellone "chiude" a 250 (è la classifica dell'ultimo giocatore iscritto, ndr), l'anno scorso eravamo a 220: più o meno il livello sarà simile". Le altre due wild card sono andate al giovane Stefano Arnaboldi ed al 20enne statunitense Jeffrey Miller, ma sono gli inviti di Galvani (numero 113 del mondo) e di Bolelli (147) a regalare qualità al torneo, dal momento che i due italiani diventano le prime teste di serie davanti al francese Thierry Ascione (149) e all'argentino Diego Junqueira (152). Alla presentazione hanno fatto gli onori di casa il sindaco di Trani, Giuseppe Tarantini ("Il torneo è un patrimonio della città, che crede nel valore di questa manifestazione) e il presidente dello Sporting Club, Giacomo Vania che ha ringraziato gli sponsor e il comitato organizzatore. A testimonianza del rapporto stretto con l'amministrazione comunale, è stato l'assessore alla cultura Nicola Quinto ad annunciare un'iniziativa a favore dell'Unitalsi: una lotteria di beneficienza che mette in palio un orologio prezioso, il cui vincitore sarà annunciato dopo la finale del torneo (in programma domenica 6 agosto). Domani e domenica sono in programma le qualificazioni che promuoveranno quattro atleti nel tabellone principale (il cui sorteggio sarà effettuato dal supervisor Vincenzo Bottone nella mattinata di domenica). Da lunedì via al main draw: si giocherà (ingresso libero) a partire dalla tarda mattinata-primo pomeriggio, con la consueta sessione serale in programma dalle ore 21. Semifinali e finale saranno trasmesse in diretta da Tele Dehon. Alla presentazione c'era anche l'attrice Eva Henger, che nei mesi di luglio e agosto sarà impegnata a Trani nelle riprese del film "Bastardi" (di cui alleghiamo una scheda). "Non conoscevo il tennis fino a cinque anni fa – ha detto la Henger – è stato il mio amico Nicola Pietrangeli a farmi avvicinare a questo sport, e da allora gioco regolarmente. E' un piacere girare un film qui a Trani, in questa bellissima cornice, e ringrazio gli organizzatori per avermi scelto come madrina". La Henger e il co-produttore Massimiliano Caroletti hanno ricevuto dal sindaco Tarantini e dal presidente Vania la divisa ufficiale della manifestazione: nel corso della settimana giocheranno un doppio-esibizione insieme a due tennisti.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.