Lavinia
Lavinia
Volley

Lavinia Group Volley Trani, prima gara del 2020 contro Ciù Ciù Offida

Le tranesi tornano a giocare al PalaAssi. Mister Mazzola: «Proviamo a centrare il successo»

Torna l'appuntamento con la Lavinia Group Volley Trani che domenica 12 gennaio, alle ore 18:00, inaugurerà il nuovo anno contro Ciù Ciù Offida. Le biancazzurre ospiteranno le avversarie marchigiane in casa, tra le mura del palazzetto "Assi" di Trani.

Le ragazze allenate da mister Fusco occupano il dodicesimo posto in classifica, con dieci punti frutto del bilancio di tre vittorie e sette sconfitte. Nell'ultima giornata di campionato disputata, le offidane hanno rimediato una sconfitta interna contro Centrodiesel Pagliare, con il risultato di 1-3.

Le tranesi giungono all'undicesimo incontro di serie B2 al sesto posto in classifica, con il bilancio di sei vittorie e quattro sconfitte. La débâcle esterna rimediata nell'ultima giornata di campionato contro Contrader Benevento, per 3-0, ha posto fine alla striscia di successi consecutivi delle biancazzurre, fermatasi a quattro.

Un risultato certamente negativo, che il mister della Lavinia Group Volley Trani, Mauro Mazzola, ha così commentato: «Non abbiamo chiuso al meglio il 2019. Abbiamo perso una partita senza giocarla per nulla, anche se bisogna ammettere che il Benevento ha fatto la sua bella prestazione. Non c'è nulla da salvare».

La gara contro le marchigiane potrà essere la giusta occasione per ripartire: «Incominceremo il nostro 2020 contro Ciù Ciù Offida, una squadra di ragazze determinate e alla ricerca dei punti per salvarsi. Obiettivo che anche noi ci poniamo di raggiungere, motivo per cui cercheremo di ricominciare al meglio. Proveremo a ottenere quest'altra vittoria».
    © 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.