Tennis

Tennis choc, è morto Federico Luzzi

Aveva partecipato a varie edizioni della Trani Cup

Il tennista Federico Luzzi è morto oggi in seguito ad una leucemia fulminante. Aveva 28 anni. Luzzi è morto nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Donato di Arezzo. Il tennista era nato ad Arezzo il 3 gennaio 1980. Luzzi si era sentito male domenica a Olbia, accusando un attacco febbrile. Aveva fatto ritorno a casa assieme al collega Daniele Bracciali ed il giorno seguente era stato ricoverato nel reparto di broncopneumologia.

La febbre inizialmente sembrava dovuta a una broncopolmonite, ma gli accertamenti ospedalieri hanno stabilito che si trattava di leucemia fulminante. Luzzi è stato così trasferito nel reparto di ematologia, ma il tennista non ha reagito alle cure, è andato in coma ed è morto in rianimazione.

Federico Luzzi aveva partecipato a varie edizioni della Trani Cup, comprese le ultime due, quelle del 2007 (eliminato ai quarti) e quella del 2006 (eliminato agli ottavi). Tennista dal carattere esuberante (a volta troppo) aveva instaurato con gli appassionati di tennis che seguivano la Trani Cup un rapporto particolarissimo.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.