Basket

Termina male la difficile trasferta a Bari della Giodicart Olimpia

La squadra di Carlo Di Pantaleo si presenta nel capoluogo con 8 giocatrici

La difficile trasferta di Bari per la Giodicart Olimpia Trani è terminata come peggio non poteva! La sfortuna che aveva già sfiorato la squadra tranese nella preparazione all'importantissima gara valevole per la decima giornata di andata del campionato di serie B femminile, si è poi anche accanita durante la partita disputata sul parquet della palestra comunale di via Turati. Il netto divario finale è solo la ciliegina sulla torta amara che hanno dovuto mal volentieri digerire le ragazze tranesi: 65-40.

Partiamo dal principio! La squadra del presidente Carlo Di Pantaleo si è dovuta presentare nel capoluogo pugliese già con solo 8 giocatrici nel roster a causa degli infortuni di de Gennaro e Moretto. Per la prima è stata fatale una botta rimediata nell'incontro precedente con il Bernalda, per la seconda, invece, uno scontro fortuito nell'ultimo allenamento di venerdì sera l'aveva costretta a ricorrere anche alle cure ospedaliere per una distorsione ad un ginocchio.

Alla palla a due iniziale, il coach Michele Mele ha proposto sul parquet il quintetto composto da Caressa, Basile, Di Lernia, Ferrante e Teresa Caputo. L'approccio alla partita non è stato dei migliori e la squadra è andata subito sotto 13-2 prima di chiudere il parziale sotto di dieci: 16-6. Il secondo quarto è stato bello, il migliore delle biancazzurre che hanno piazzato un parziale di 17 a 9 che le faceva raggiungere la parità a quota 23 grazie a delle buone iniziative delle sorelle Caputo: a Teresa finalmente riuscivano le sue solite penetrazioni vincenti mentre Silvia (in campo al posto di Caressa) riusciva a trovare precisione nelle sue tenaci azioni personali: 25-23 per le padrone di casa all'intervallo lungo.

Al ritorno sul parquet, però, la difesa a zona non trovava conferme positive e così l'esperienza della scorretta Gomes (con 20 punti migliore realizzatrice dell'incontro insieme a Teresa Caputo) e della Bastiani (con passato anche in serie A) a segno con due triple, unite alla precisione della lunga slava Stjepcevic portavano le padrone di casa nuovamente all'allungo: 47-35. La gara si chiudeva con un ultimo parziale senza storia: le tranesi cercavano l'ultima fiammata con scarsa precisione (zero su 9 tentativi da 3 punti) e minore lucidità, complice anche l'impossibilità di dare fiato a qualcuna. Negli ultimi minuti spazio sul parquet anche per Racanati e la giovanissima Lenzu a causa dell'uscita anticipata di entrambe le Caputo, a testimonianza (qualora ce ne fosse stato bisogno) di un momento a dir poco sfortunato. Silvia era costretta ad uscire a causa di una testata subita che le ha provocato immediata fuoriuscita di sangue dal naso e conseguente frattura al setto nasale, mentre la sorella Teresa, nel tentativo di recuperare palla in attacco in una delle ultime azioni della partita, subiva una distorsione ad una caviglia.Pink Bari - Giodicart Olimpia Trani 65 – 40
(16 – 6) (25 - 23) (47 – 35)

Arbitri: Spano di Alberobello (BA) e Franco di Bari

Pink Bari:
Scaramuzzi Stefania 5, Stjepcevic 17, Gomes 20, Bastioni 8, De Tommasi 5, De Tullio, Pastore 2, Scaramuzzi Sarah, Cassano 8, Cazzato. All. Di Terlizzi

Giodicart Olimpia Trani :
Caressa, Basile 3, Caputo S. 12, Caputo T. 20, Di Lernia 1, Racanati, Lenzu, Ferrante 4. All.: Mele

Note: Liberi: Bari 9/10, Trani 16/26. Tiri da 3: Bari 4/7, Trani 0/9.Risultati della 10ª giornata di andata:
Pink Bari - Giodicart Olimpia Trani 65-40
Pink Bernalda - Matteotti Corato 42-80
Axa New Basket Lecce - San Pietro Vernotico 51-52
De Florio Taranto – Cometti Taranto rinviata
Fiamma Lecce – Futura Brindisi 43-70
Riposa: Pol. Meyana MesagneClassifica dopo 9 giornate:
De Florio Taranto*, Pink Bari 16 punti;
Giodicart Trani 14 punti;
Cometti Taranto*, Futura Brindisi 12 punti;
Fiamma Lecce 10 punti;
Matteotti Corato 6 punti;
Pol.Meyana Mesagne, Axa Lecce 4 punti;
Pink Bernalda, San Pietro Vernotico 2 punti * Una gara in menoLa prossima: 11ª ed ultima giornata di andata (sabato 28 gennaio 2006):
Giodicart Olimpia Trani – Fiamma Lecce (ore 18,30);
Cometti Taranto - Pink Bernalda (ore 18,30);
Matteotti Corato - Axa New Basket Lecce (sab. 28, ore 19);
De Florio Taranto – Pink Bari (sab. 28, ore 17);
Futura Brindisi – Meyana Mesagne (sab.28, ore 18);
Riposa: San Pietro Vernotico

In foto Silvia Caputo
E' attivo in rete il sito ufficiale dell'Olimpia Basket Trani: www.olimpiatrani.it
  • Olimpia basket
Altri contenuti a tema
Olimpia basket, al via il lungo cammino dei playoff per la serie A2 Olimpia basket, al via il lungo cammino dei playoff per la serie A2 Prossimo appuntamento domenica 23 in terra abruzzese
Olimpia Basket, l'atleta Chiara Mastrototaro convocata nella Nazionale Under 14 Olimpia Basket, l'atleta Chiara Mastrototaro convocata nella Nazionale Under 14 La quattordicenne tranese è tra le 24 giocatrici selezionate in tutta Italia
Basket, l'Olimpia sbaraglia il Santeramo per un punteggio di 77-39 Basket, l'Olimpia sbaraglia il Santeramo per un punteggio di 77-39 Decima vittoria consecutiva per le ragazze di Mastrototaro
L'Olimpia Basket batte in casa la "Tre Erre Brindisi" L'Olimpia Basket batte in casa la "Tre Erre Brindisi" Nona vittoria consecutiva per la squadra tranese
Olimpia Basket, ottava vittoria consecutiva contro l'Intrepida Brindisi Olimpia Basket, ottava vittoria consecutiva contro l'Intrepida Brindisi Primato consolidato a punteggio pieno
Basket, l'Olimpia sconfigge la Pink Bari e consolida il primato in classifica Basket, l'Olimpia sconfigge la Pink Bari e consolida il primato in classifica Prossimo appuntamento il 4 febbraio con l'Intrepida Brindisi
Olimpia Basket, la squadra sbaraglia l'avversaria Mesagne per 97 a 37 Olimpia Basket, la squadra sbaraglia l'avversaria Mesagne per 97 a 37 Protagonista la capitana Nadia Pavlovic, autrice di ben 24 punti
Olimpia Basket, terza vittoria consecutiva contro il Santeramo Olimpia Basket, terza vittoria consecutiva contro il Santeramo Protagoniste indiscusse della partita Teresa e Daniela Caputo
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.