Tennis

Trani Cup, quando il tennis ha un “cast” di eccezione

Arrivano i grandi attori: Giannini, Depardieu, Asia Argento. Eva Henger madrina del torneo

Un cast d'eccezione per l'ottava edizione della Trani Cup, torneo challenger maschile da 50mila dollari di montepremi in programma da sabato 29 sui campi dello Sporting Club. Quest'anno la principale manifestazione tennistica maschile della Puglia si lancia infatti… nel cinema: ospiti della settimana di torneo (che si concluderà domenica 6 agosto con la finale) saranno alcuni grandi attori del cinema internazionale. Si tratta della produzione del film "Bastardi", che sarà girato a Trani dal 7 agosto al 20 settembre. Del cast fanno parte, tra gli altri, Giancarlo Giannini, Gerard Depardieu, Katia Ricciarelli, Eva Henger, Miriana Trevisan e Asia Argento: gli attori saranno ospiti dello Sporting Club (dove effettueranno tra l'altro le prove costume) durante tutta la settimana del torneo. In particolare, Eva Henger vestirà il ruolo di madrina della manifestazione, partecipando alla conferenza stampa (in programma venerdì 28 alle 10,30) e ad un doppio di esibizione che la vedrà in campo insieme ad altri componenti della produzione ed ai tennisti. I PRIMI NOMI - Poche ore dopo la chiusura delle iscrizioni, il transalpino Thierry Ascione (numero 149 Atp) conserva il ruolo di numero uno del torneo. Al monegasco Benjamin Balleret (206), negli ottavi a Montecarlo in questa stagione, allo svedese Andreas Vinciguerra (259), qualche stagione fa numero 33 delle classifiche internazionali, e all'argentino Diego Junqueira (152) si sono nel frattempo aggiunti il francese Jerome Haehnel (164), giustiziere di Andre Agassi al Roland Garros 2005, e l'iberico (specialista della terra battuta) Oscar Hernandez (163). Nutrito come consuetudine il plotone degli italiani, rappresentati dal siciliano Francesco Aldi (286), finalista nell'edizione del 2004, dal fiorentino Leonardo Azzaro (284) e da Paolo Lorenzi (216). Confermata anche la presenza di Federico Luzzi (203), vecchia conoscenza dello Sporting Club. In forse invece quella del bolognese Simone Bolelli, finalista a Trani lo scorso anno. In questi giorni il direttore del torneo Andrea Roselli lavorerà sulle wild card per arricchire ulteriormente il lotto dei partecipanti: ci sono contatti – tra gli altri – con Filippo Volandri (vincitore nel 2004).
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.