Tennis
Tennis
Tennis

Internazionali di Trani, rivoluzione prima del via

Forfait di Lorenzi, wild card ad Arnaboldi. Qualificazioni domani dalle 10

A poche ore dall'inizio del torneo, mini rivoluzione in seno agli Internazionali di tennis di Trani. La dodicesima edizione del challenger (che comincia sabato mattina alle 10 con i primi incontri di qualificazione) registra la defezione improvvisa di Paolo Lorenzo che sarà impegnato nel torneo di Washington. Nel tabellone principale entra così di diritto Gianluca Naso, trapanese, classe 1987, a cui inizialmente gli organizzatori avevano concesso il beneficio della wild card.

Confermata la wild card ad Ungur e al 22enne toscano Matteo Trevisan (numero 320 Atp), il terzo lasciapassare per il torneo va per il secondo anno consecutivo ad Andrea Arnaboldi, tennista lombardo. Domattina verrà assegnata la quarta ed ultima wild card. Gli organizzatori hanno assegnato anche due special exempts. I destinatari sono il francese Jonathan Dasnieres ed il belga Maxime Authom, entrambi ancora impegnati in un torneo challenger a Dortmund.

La testa di serie numero 1 sarà il 27enne nazionale portoghese Rui Machado, balzato nel frattempo alla posizione numero 85 del ranking Atp grazie alla vittoria nel challenger di Poznan, in Polonia, seguita alla dignitosa resa in Coppa Davis al cospetto di Federer, a cui ha anche strappato il set d'apertura prima di arrendersi al quarto.
    © 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.