Divine del Sud
Divine del Sud
Solidarietà

A Trani la presentazione del calendario "Divine del Sud"

Il ricavato sarà utilizzato per aiutare i più bisognosi sul territorio

"Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona, vinci sempre". Le splendide parole di Patch Adams ben identificano e raccontano lo spirito con cui opera l'associazione culturale e benefica "Divine del Sud". Ed e' proprio questa la mission che ha ispirato il calendario dell'associazione presieduta dalla giornalista Francesca Rodolfo che ha come protagonisti donne e uomini speciali, dal vissuto difficile eppure straordinario perche' interpreti di vite complicate, ma rese uniche dalla loro straordinaria resilienza. Qualcuno li definisce "eroi dei nostri giorni", pronti a sorridere nonostante tutto, gli interpreti assoluti del calendario 2020 dell'associazione culturale e benefica "Divine del Sud".

A metterci la faccia, pazienti oncologici, donne in carrozzina, persone con sindrome di down, non udenti, mamme coraggio e straniere, assieme alle socie fondatrici di "Divine del Sud", oltre la presidente Francesca Rodolfo, la consulente d'immagine Sabrina Altamura e l'imprenditrice Bianca Grilli. Location dello shooting che ha visto la nascita del calendario proprio Villa Wanda, sede degli incontri e degli eventi dell'associazione, anche quando opera senza riflettori, come per il corso per le decorazioni natalizie degli ultimi mesi, che ha prodotto addobbi unici fatti a mano da associate e volontarie, che pure saranno venduti a chiunque volesse rendere speciale il proprio Natale e quello dei propri cari.

Scopriremo i loro volti, le loro peculiarità, le loro storie, sabato 14 dicembre alle 18 a Villa Wanda a Trani, in una serata-evento in cui la presentazione del calendario si snoderà in un percorso di enogastronomia pugliese, tra pettole, panettoni, dolci tipici del territorio e le immancabili bollicine. Sara' l'occasione per scambiarsi gli auguri di Natale, sempre con lo sguardo rivolto ai piu' bisognosi e ai meno fortunati.
  • Solidarietà
Altri contenuti a tema
A Trani apre “La locanda del giullare”: un progetto di buona cucina, divertimento e inclusione sociale A Trani apre “La locanda del giullare”: un progetto di buona cucina, divertimento e inclusione sociale L'attività aprirà i suoi battenti in piazza Mazzini entro febbraio 2022
"Un futuro per Raffaele": prosegue la raccolta fondi per l'acquisto di protesi di ultima generazione "Un futuro per Raffaele": prosegue la raccolta fondi per l'acquisto di protesi di ultima generazione Da una ferita sulla caviglia all'amputazione di entrambe le gambe
25^ Giornata nazionale della colletta alimentare, iniziative anche a Trani 25^ Giornata nazionale della colletta alimentare, iniziative anche a Trani Il prossimo fine settimana sarà possibile effettuare la propria donazione presso i supermercati convenzionati
I calzaturieri di Trani lanciano una raccolta fondi per Oltresport I calzaturieri di Trani lanciano una raccolta fondi per Oltresport Dopo il furto del furgone prosegue l'onda di sostegno all'associazione
Il furgone di Oltresport riconsegnato alla squadra: un atto di generosità e amore da una ditta barese Il furgone di Oltresport riconsegnato alla squadra: un atto di generosità e amore da una ditta barese Nicola Maldarizzi : "In cambio vogliamo da voi traguardi sempre più belli"
#Ideattiva: al via EcoDialoghi, il progetto sull'accrescimento della cultura del volontariato #Ideattiva: al via EcoDialoghi, il progetto sull'accrescimento della cultura del volontariato Saranno compiute azioni di sensibilizzazione e co-progettazione insieme ai giovani delle scuole tranesi
1 Via Bovio: restituito un portafogli smarrito  con soldi e documenti Via Bovio: restituito un portafogli smarrito con soldi e documenti In un momento di vandalismo diffuso raccontiamo un piccolo gesto gentile
1 Solidarietà alimentare, si accende la macchina della cooperazione in vista della Pasqua Solidarietà alimentare, si accende la macchina della cooperazione in vista della Pasqua Bottaro: "Impegnati circa 80mila euro per l'implementazione del banco alimentare"
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.