Lido Anmi
Lido Anmi
Eventi e cultura

Al Lido Anmi la festa della Marina Militare Italiana

La cerimonia alla presenza di autorità civili e militari

In occasione del 10 giugno, Giornata di festeggiamenti dei 160 anni dall'istituzione della Marina Militare Italiana, anticamente denominata "Regia Marina", a seguito della proclamazione del regno d'Italia, sul territorio nazionale sono state organizzate numerose iniziative per celebrare, ricordare e riflettere sull'azione di difesa dei confini territoriali nazionali compiuta dallo storico corpo militare, una delle quattro forze armate della Repubblica italiana. Anche nel nostro territorio sono in corso incontri e manifestazioni che mirano ad illustrare il significato storico di questa giornata celebrativa.

Una tra queste manifestazioni si è svolta, sabato 12 giugno, alle ore 20.30, presso il Lido A.N.M.I di Trani (Associazione Nazionale Marinai D'Italia) a cura del Sodalizio Tranese.

La Cerimonia ha avuto inizio con la consueta ammaina bandiera seguita da una conferenza storica su "La celebre azione di Premuda", che ha rievocato le eroiche gesta dei gloriosi equipaggi dei Mas.

Subito dopo la cerimonia dell'ammaina bandiera i saluti istituzionali effettuati da parte di Nicola Muciaccia, Vice Presidente Gruppo A.N.M.I di Trani, che come da tradizione ha elencato i progetti realizzati dal Sodalizio Tranese negli ultimi 2 anni e quelli ancora in cantiere, comunicando già da subito l'obiettivo appena raggiunto sul rinnovo della concessione balneare prorogato fino al 31/12/2033: "..chi conosce bene il complesso mondo dei balneari sa benissimo che questa volta il rinnovo della concessione balneare non era del tutto scontato, le stringenti norme europee e più nello specifico della cosiddetta Direttiva Bolkestein potevano creare un reale ostacolo, ma il Gruppo ha lavorato bene mantenendo alti gli standard qualitativi che in questi casi la comunità europea richiede in termini di accessibilità e sostenibilità ambientale, questo è frutto di un grande lavoro di squadra e colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro hanno permesso che ciò accadesse, a partire da tutti i componenti del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Sindaci e tutti quei soci/e che quotidianamente contribuiscono per la buona riuscita dell'attività Istituzionale".

In merito alla sostenibilità ambientale è stato ricordato che il Lido ANMI è uno dei pochi in Italia ad essere dotato di una piscina per bambini completamente alimentata con acqua di mare, con un sistema di filtraggio dell'acqua in entrata ed in uscita, pertanto non è necessario l'aggiunta di alcun agente chimico di disinfezione dell'acqua, mentre per quanto riguarda l'accessibilità da ormai 2 anni è in corso un lavoro graduale di abbattimento delle barriere architettoniche e proprio in virtù di questo il Sodalizio Tranese ha firmato un Protocollo d'Intesa con Amministrazione Comunale ed ASL BAT per un Progetto Sperimentale per l'avviamento e la promozione di sport acquatici e di mare anche per bambini e ragazzi disabili, costituendo per la prima volta nel bilancio preventivo dell'anno 2021 un capitolo di spesa dedicato per l'acquisto di attrezzature sportive che permetterà quanto prima l'avviamento di una piccola sezione sportiva.

Ha fatto seguito l'introduzione da parte del Cav. Uff. Mino Laghezza, Delegato Regionale di puglia settendrionale e basilicata A.N.M.I. dando via poi ad un vero e proprio intervento specifico calato nella storia a cura di Michele Fiorentino, originario di Giovinazzo, 1°Luogotenente Musicante in riserva, studioso, scrittore della storia della Regia Marina, Presidente dell'Associazione Storica Musicale Vittorio Manente e la Storia della Banda della Marina Militare oltre che Socio A.N.M.I. Il musicista, referenziato in questo ambito, si dedica da molto tempo a divulgare il frutto delle sue ricerche storiche partecipando in qualità di attento relatore, a incontri e conferenze.

Le conclusioni della manifestazione invece sono state redatte dall'autorevole presenza del Vice Presidente Nazionale dell'A.N.M.I. Amm.di Sq.r. Michele De Pinto e che in rappresentanza della Presidenza Nazionale ha anche consegnato al Gruppo di Trani nelle mani del Presidente di Gruppo Nicola Lampidecchia un Attestato di Benemerenza, prestigioso riconoscimento dell'attività svolta dal Gruppo nell'anno appena trascorso.

La serata si è conclusa poi con un dono che l'artista GabrielAngelo ha omaggiato al Sodalizio Tranese, una vera e propria opera d'arte, un dipinto olio su tela che ritrae un marinaio che scruta l'orizzonte. In rappresentanza del'ANMI di Trani è stato ritirato dal Presidente Emerito Nunzio Grande.
Lido AnmiLido AnmiLido AnmiLido AnmiLido AnmiLido AnmiLido Anmi
  • Marina militare
Altri contenuti a tema
Giurano fedeltà alla marina militare a soli sedici anni Giurano fedeltà alla marina militare a soli sedici anni Le gemelle Lampis nuove allieve della Morosini di Venezia
La Fabbrica del Sapere forma anche la Marina di Taranto La Fabbrica del Sapere forma anche la Marina di Taranto L'ente di formazione ha rilasciato il patentino 'frigorista' ad alcuni militari
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.