Soldi
Soldi
Vita di città

Arriva il 2013, prepariamoci a nuove mazzate

Dall'aumento del canone Rai alla Tares, la mappa dei rincari. Federconsumatori parla di una stangata da 1490 euro a famiglia

L'ennesima stangata di prezzi e tariffe si abbatterà sulle famiglie a partire dall'1 gennaio 2013. Dall'aumento del canone Rai (+1,5 euro che porterà il tributo a 113,50 euro l'anno) all'aumento delle tariffe aeroportuali (+8,5 euro a biglietto) dagli aumenti delle tariffe postali (da un minimo di + 15% a + 40% per la posta prioritaria, del 58,3% per il bancoposta il cui canone annuo, salirà da 30,99 a 48 euro ed il costo degli assegni, prima gratis portati a 3 euro) alla Tares (che aumenterà dall'1 aprile del 25%).

L'Osservatorio nazionale di Federconsumatori ha calcolato le previsioni di aumento di prezzi e tariffe in arrivo nel 2013. Queste previsioni discendono da considerazioni quali il mantenimento o gli aumenti contenuti dei costi energetici dopo quelli elevati del 2012, gli aumenti dei prezzi internazionali delle derrate alimentari alle pesanti ricadute su prezzi e tariffe derivanti da Imu applicata sui settori produttivi ed il malaugurato aumento dell'Iva da luglio. Dai carburanti, alle bollette di luce e gas anche se con aumenti più contenuti rispetto al 2012, dalla nuova tariffa dei rifiuti, questa sì, in forte aumento ed inoltre dall'ulteriore incremento dell'IVA previsto. Il risultato quindi, anche per l'anno alle porte, sarà drammatico. La stangata prevista per le famiglie, infatti, sarà di +1.490 euro a famiglia.

Per Federconsumatori gli aumenti sono insostenibili e determineranno nuove e pesantissime ricadute sulle condizioni di vita delle famiglie (già duramente provate) e sull'intera economia, che dovrà continuare a fare i conti con una profonda e prolungata crisi dei consumi.
  • Crisi economica
  • Federconsumatori
Altri contenuti a tema
Pasqua 2018, il 14% delle famiglie si appresta a partire per vacanze "green" Pasqua 2018, il 14% delle famiglie si appresta a partire per vacanze "green" Non mancano anche tour enogastronomici e viaggi on the road
Dalla crisi finanziaria alle nuove opportunità di sviluppo: seminario a Trani Dalla crisi finanziaria alle nuove opportunità di sviluppo: seminario a Trani Un'iniziativa dell'Arcidiocesi e dell'Ordine dei commercialisti
Settore bancario in crisi, cosa sta succedendo? Settore bancario in crisi, cosa sta succedendo? Spallucci (Ucid): «È ora di assumersi responsabilità di scelte difficili»
Cenone di capodanno, solo una famiglia su 8 festeggerà fuori casa Cenone di capodanno, solo una famiglia su 8 festeggerà fuori casa I consigli per risparmiare di Federconsumatori ed Adusbef
Cenone 2014, anche il menù si adatta alla crisi Cenone 2014, anche il menù si adatta alla crisi Il costo, in media, aumenterà del 2%
La "crisi" che fa nascere la microcriminalità La "crisi" che fa nascere la microcriminalità L'ultimo furto in un bar del centro spinge ad una riflessione "sociale"
Federconsumatori, l'aumento dell'Iva è «fatto demenziale» Federconsumatori, l'aumento dell'Iva è «fatto demenziale» Si parla di rincaro della quota agevolata dal 4% al 10%
Stangata autunnale, ecco la stima fatta dall'ONF Stangata autunnale, ecco la stima fatta dall'ONF Tra Settembre e Novembre le famiglie spenderanno intorno a 1.912,37 euro
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.