Barriere architettoniche presso l'ufficio collocamento
Barriere architettoniche presso l'ufficio collocamento
Vita di città

Barriere architettoniche, problemi all'ufficio collocamento

In assenza di una rampa d'accesso, disabile impossibilitato ad entrare

Ancora tante le barriere architettoniche a Trani e a farne le spese sono i disabili della città che spesso si vedono privati dei servizi di cui necessitano. L'ennesimo episodio di "discriminazione" nei confronti della categoria è avvenuto ieri mattina presso l'ufficio di collocamento situato in via Pozzo Piano, angolo don Uva, dove un utente disabile con carrozzina ha trovato difficoltà ad accedere agli uffici preposti per la mancanza di accessi riservati a tali soggetti e pertanto è stato costretto ad attendere l'espletamento del servizio di cui necessitava fuori la porta d'ingresso.

Immediata la reazione del protagonista che vedendosi negato un suo fondamentale diritto ha riferito: «Questo è un atto inaccettabile in una paese civile come il nostro, nonostante ci sia una legge 104/92 che parla chiaramente di abbattimento di barriere architettoniche». La suddetta legge infatti non lascia dubbi e cita espressamente: "Siano dichiarate inagibili e inabitabili (e sanzionati i responsabili) le opere realizzate in edifici pubblici o aperti al pubblico in modo tale da compromettere l'accessibilità ai disabili; - sia riservata una quota di fondi per opere nell'edilizia residenziale pubblica; - che siano adeguati i regolamenti edilizi comunali alle norme vigenti. Una legge in vigore da ben 13 anni ma che ancora non trova un'ampia e diffusa applicazione".

«Spero chi di dovere si prenda le proprie responsabilità e prenda subito dei provvedimenti - ha detto infine la vittima -. Non costa nulla dotare l'ufficio di una rampa mobile da usare nei momenti di necessità, è un atto di crescita di tutto il paese garantire l'accesso a tutti. È inaccettabile nel 2015 – è stata infine l'amara constatazione - parlare ancora di queste problematiche altamente denigranti!».
Barriere architettoniche, disabile rimane bloccato fuori l'ufficio collocamentoBarriere architettoniche, disabile rimane bloccato fuori l'ufficio collocamentoBarriere architettoniche, disabile rimane bloccato fuori l'ufficio collocamentoBarriere architettoniche, disabile rimane bloccato fuori l'ufficio collocamentoBarriere architettoniche, disabile rimane bloccato fuori l'ufficio collocamento
  • Barriere architettoniche
  • Scivoli e stalli disabili
Altri contenuti a tema
Osservatorio per abbattimento delle barriere architettoniche, oggi in Comune incontro con le associazioni Osservatorio per abbattimento delle barriere architettoniche, oggi in Comune incontro con le associazioni Tutte parti interessate potranno inviare i loro contributi entro il 6 agosto
Asd Oltre Sport: «Grazie a tutti!» Asd Oltre Sport: «Grazie a tutti!» Al ritorno dal raduno della nazionale a Jesolo una lettera rivolta a istituzioni, media, personaggi e all'intera comunità
1 Proseguono i lavori per l'abbattimento delle barriere architettoniche Proseguono i lavori per l'abbattimento delle barriere architettoniche Saranno 40 in tutto i nuovi scivoli: dopo via delle Crociate tocca a piazza Plebiscito
Progetti di vita indipendente, abilitazione telematica per associazioni di volontariato e Aps territoriali Progetti di vita indipendente, abilitazione telematica per associazioni di volontariato e Aps territoriali Nuovo avviso pubblico per l’affiancamento e il supporto alle persone con disabilità
Piattaforme per disabili: ecco i modelli più richiesti Piattaforme per disabili: ecco i modelli più richiesti Come scegliere in base alle necessità
6 Baia del Pescatore, anche i disabili possono accedere alla spiaggia Baia del Pescatore, anche i disabili possono accedere alla spiaggia Accesso agevolato dalla pedana realizzata dal Nono Reggimento Fanteria
Abbattere le barriere architettoniche, nasce l'osservatorio Oba Abbattere le barriere architettoniche, nasce l'osservatorio Oba Undici organizzazioni unite per rendere la città su misura per tutti
A Trani si sistemano i marciapiedi senza tener conto degli scivoli per disabili A Trani si sistemano i marciapiedi senza tener conto degli scivoli per disabili Intervento di Gennaro Pamieri (Uildm)
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.