Multe biciclette elettriche
Multe biciclette elettriche
Territorio

Biciclette elettriche: la polizia di Stato effettua controlli e sequestri anche a Trani

L'attività fortemente voluta dal prefetto della Bat

Anche la Polizia di Stato ha intensificato i controlli nei confronti di coloro che utilizzano biciclette a trazione elettrica assistita. A partire dallo scorso 25 luglio, l'attività si è concentrata nei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie e Trani.

I controlli, disposti dal Questore di Bari, Giuseppe Bisogno, così come concordato in sede di Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica tenutosi presso la Prefettura della Bat, sono stati eseguiti dagli agenti dei Commissariati di P.S. distaccati, unitamente a personale dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale.

Complessivamente, sono state impiegate 18 pattuglie che hanno identificato ben 47 persone che viaggiavano a bordo dei velocipedi; oltre 70 le biciclette sottoposte a controllo, 43 sono state sequestrate. Elevate 5 contestazioni di violazioni al Codice della Strada.
Le operazioni effettuate, sono state rivolte ad accertare infrazioni e condotte anomale da parte dei conducenti delle biciclette a trazione elettrica assistita, che possono creare pericolo per la sicurezza della circolazione stradale e l'incolumità degli utenti della strada.

L'attività è stata fortemente voluta dal Prefetto della BAT, per preservare la sicurezza pubblica, dopo il grave incidente occorso nei giorni scorsi sulla statale che collega Andria a Barletta e al fine di contrastare il fenomeno dilagante dell'uso spropositato di tali velocipedi da parte di pusher e pregiudicati a carico dei quali è attuata la sorveglianza speciale di P.S. o misure similari che per tale stato prevedono come pena accessoria il ritiro della patente di guida.

All'attività, unitamente agli operatori delle Forze dell'Ordine, ha partecipato fattivamente personale della Motorizzazione Civile di Bari.
I controlli proseguiranno incessanti nei prossimi giorni.
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
Controlli stringenti anti-covid per evitare la creazione di "zone rosse" Controlli stringenti anti-covid per evitare la creazione di "zone rosse" Il punto della situazione in Prefettura con sindaci e forze della polizia
1 Biciclette elettriche, dal prossimo fine settimana controlli intensi delle forze di polizia Biciclette elettriche, dal prossimo fine settimana controlli intensi delle forze di polizia A deciderlo è la Prefettura per garantire la sicurezza della circolazione stradale
Antiracket e antiusura, in Prefettura di Barletta la firma del protocollo Antiracket e antiusura, in Prefettura di Barletta la firma del protocollo All'incontro presente il Commissario straordinario del Governo, Annapaola Porzio
Prevenzione e contrasto della criminalità rurale: le guardie campestri a supporto delle forze di polizia Prevenzione e contrasto della criminalità rurale: le guardie campestri a supporto delle forze di polizia Constatata una diminuzione del numero dei reati e delle denunce presentate dagli agricoltori
Maggiori controlli anti assembramento disposti nelle riunioni tecniche di coordinamento delle forze di polizia​ Maggiori controlli anti assembramento disposti nelle riunioni tecniche di coordinamento delle forze di polizia​ E’ quanto deciso dal prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante
Ripresa economica e rischio infiltrazioni, riunione del gruppo interforze antimafia             Ripresa economica e rischio infiltrazioni, riunione del gruppo interforze antimafia             Prosegue l'azione della Prefettura di Barletta Andria Trani in un quadro di legalità e sicurezza
Prevenzione usura e capitali illeciti nell’economia legale: nuova riunione in Prefettura Prevenzione usura e capitali illeciti nell’economia legale: nuova riunione in Prefettura Forze di polizia con rappresentanti di Abi, Cofidi ed associazioni antiracket ed antiusura                        
Fase 2, una ripartenza all'insegna della sicurezza e della legalità Fase 2, una ripartenza all'insegna della sicurezza e della legalità Massima l’attenzione della Prefettura rispetto a possibili rischi di infiltrazioni da parte della criminalità
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.