Multe biciclette elettriche
Multe biciclette elettriche
Territorio

Biciclette elettriche: la polizia di Stato effettua controlli e sequestri anche a Trani

L'attività fortemente voluta dal prefetto della Bat

Anche la Polizia di Stato ha intensificato i controlli nei confronti di coloro che utilizzano biciclette a trazione elettrica assistita. A partire dallo scorso 25 luglio, l'attività si è concentrata nei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie e Trani.

I controlli, disposti dal Questore di Bari, Giuseppe Bisogno, così come concordato in sede di Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica tenutosi presso la Prefettura della Bat, sono stati eseguiti dagli agenti dei Commissariati di P.S. distaccati, unitamente a personale dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale.

Complessivamente, sono state impiegate 18 pattuglie che hanno identificato ben 47 persone che viaggiavano a bordo dei velocipedi; oltre 70 le biciclette sottoposte a controllo, 43 sono state sequestrate. Elevate 5 contestazioni di violazioni al Codice della Strada.
Le operazioni effettuate, sono state rivolte ad accertare infrazioni e condotte anomale da parte dei conducenti delle biciclette a trazione elettrica assistita, che possono creare pericolo per la sicurezza della circolazione stradale e l'incolumità degli utenti della strada.

L'attività è stata fortemente voluta dal Prefetto della BAT, per preservare la sicurezza pubblica, dopo il grave incidente occorso nei giorni scorsi sulla statale che collega Andria a Barletta e al fine di contrastare il fenomeno dilagante dell'uso spropositato di tali velocipedi da parte di pusher e pregiudicati a carico dei quali è attuata la sorveglianza speciale di P.S. o misure similari che per tale stato prevedono come pena accessoria il ritiro della patente di guida.

All'attività, unitamente agli operatori delle Forze dell'Ordine, ha partecipato fattivamente personale della Motorizzazione Civile di Bari.
I controlli proseguiranno incessanti nei prossimi giorni.
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
Il Prefetto Riflesso in visita alla Sottosezione della Polizia stradale di Trani Il Prefetto Riflesso in visita alla Sottosezione della Polizia stradale di Trani Apprezzamenti per il servizio svolto dagli agenti durante le festività natalizie
Una delegazione di Confesercenti incontra il Prefetto Valiante Una delegazione di Confesercenti incontra il Prefetto Valiante Rinnovato il rapporto di stima e collaborazione tra le parti
Nasce in Prefettura un osservatorio sulle tensioni economico sociali Nasce in Prefettura un osservatorio sulle tensioni economico sociali Si occuperà di raccogliere ed analizzare i dati ed i fenomeni di maggior impatto sulla popolazione del territorio
Sistemi di videosorveglianza a Trani, in Prefettura la firma del protocollo Sistemi di videosorveglianza a Trani, in Prefettura la firma del protocollo Il Comune si candida a beneficiare delle risorse previste dal Programma Operativo Complementare "Legalità" 2014-2020
Il neo Prefetto Riflesso oggi in visita negli uffici della Questura Il neo Prefetto Riflesso oggi in visita negli uffici della Questura Rinnovata la piena collaborazione tra le parti
Insediata questa mattina la dottoressa Riflesso, nuovo Prefetto Bat Insediata questa mattina la dottoressa Riflesso, nuovo Prefetto Bat Nei prossimi giorni incontrerà le autorità civili, militari e religiose del territorio
Valiante nuovo prefetto di Foggia, i ringraziamenti del presidente Lodispoto per il lavoro svolto nella Bat Valiante nuovo prefetto di Foggia, i ringraziamenti del presidente Lodispoto per il lavoro svolto nella Bat "La sua inesausta opera di servitore delle Istituzioni ha prodotto segni tangibili nelle nostre comunità"
Lunedì in Prefettura il progetto S.PR.INT, ecco di cosa si tratta Lunedì in Prefettura il progetto S.PR.INT, ecco di cosa si tratta Obiettivo migliorare la gestione dei servizi pubblici
© 2001-2023 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.