Campo comunale Bovio
Campo comunale Bovio
Enti locali

Campo Bovio, ecco i primi 30mila euro per lo spogliatoio

La Provincia pubblica la graduatoria delle istanze ammesse ai contributi regionali per impiantistica sportiva. Per l'impianto si attende un finanziamento ancora più corposo per la risistemazione totale

Il settore cultura, sport e turismo della Provincia di Barletta Andria Trani ha approvato la graduatoria relativa alle istanze ammesse ai contributi regionali in materia di impiantistica sportiva: tra i progetti rientra il campo Bovio di via Imbriani.

Come si ricorderà, nello scorso mese di febbraio la Provincia aveva pubblicato un avviso (con scadenza al 22 aprile) per l'assegnazione dei contributi regionali per la realizzazione del programma regionale triennale per l'impiantistica e gli spazi destinati alle attività motorio-sportive. Destinatari degli interventi potevano essere enti locali, enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, federazioni sportive nazionali, discipline associate ed associazioni benemerite a carattere nazionali e presenti a livello regionale, società ed associazioni sportive dilettantistiche, associazioni di volontariato regolarmente iscritte al relativo albo regionale, parrocchie ed altri enti ecclesiastici ed enti morali con finalità educative, ricreative e sportive senza fini di lucro. Le risorse finanziarie che la Regione aveva stanziato per l'anno 2012 alla Provincia di Barletta Andria Trani ammontano complessivamente a 121.452 euro.

Con l'approvazione della graduatoria, Trani ottiene un finanziamento di 30 mila euro per la ristrutturazione dello spogliatoio. Si tratta di un primo significativo intervento sull'impianto che l'amministrazione di recente ha candidato ad un bando del Gal Ponte Lama (destinata alle attività ricreative e sportive) per una risistemazione totale. Il progetto, approvato a luglio scorso, ha un costo complessivo di 430mila euro: prevista la realizzazione del terreno di gioco in sintetico e la realizzazione, in un terreno confinante, di un campetto per il calcio a 5 dotato di spogliatoio e impianto d'illuminazione.
  • Provincia Bat
  • Campo Bovio
Altri contenuti a tema
Campo Bovio, in dirittura d'arrivo i lavori Campo Bovio, in dirittura d'arrivo i lavori Si tratta del primo terreno di calcio in erba sintetica
Prorogata fino a fine anno la presenza del Dirigente dell'Area Urbanistica di Trani presso la Provincia Bat Prorogata fino a fine anno la presenza del Dirigente dell'Area Urbanistica di Trani presso la Provincia Bat Firmata la convenzione per l'utilizzo condiviso: sarà a Barletta un giorno a settimana
Campo Bovio, al via la posa in opera del manto erboso in sintetico Campo Bovio, al via la posa in opera del manto erboso in sintetico L'intervento reso possibile grazie un finanziamento di Gal Ponte Lama
1 Più di 1600 domande per 7 posti di lavoro: la Provincia Bat pubblica gli elenchi degli ammessi Più di 1600 domande per 7 posti di lavoro: la Provincia Bat pubblica gli elenchi degli ammessi Si tratta di posti di lavoro a tempo pieno e indeterminato, per i quali sarà effettuata la prova preselettiva
2 Si torna a votare nella Bat per l'elezione del nuovo consiglio provinciale Si torna a votare nella Bat per l'elezione del nuovo consiglio provinciale La data fissata dal Presidente Lodispoto è quella del 28 marzo 2021
Campo sportivo Bovio, ripresi i lavori per il rifacimento del manto erboso Campo sportivo Bovio, ripresi i lavori per il rifacimento del manto erboso Bottaro elenca quanto fatto fino adesso
Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Ribaltata la decisione di primo grado, alcuni candidati sono stati condannati al pagamento delle spese processuali. La vicenda potrebbe finire in Cassazione
Gli auguri di Lodispoto ai consiglieri regionali eletti nella Bat Gli auguri di Lodispoto ai consiglieri regionali eletti nella Bat «Auspico di poter instaurare una sinergia che porti frutti fecondi al territorio»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.