Cavalcaferrovia via Istria
Cavalcaferrovia via Istria
Politica

Cavalcaferrovia di via Istria e villa in via Verdi in preda al degrado: la denuncia della consigliera Barresi

«E' il segnale chiaro e forte della vostra incapacità ad amministrare la città»

Lavorare sotto traccia non è possibile con questa amministrazione, infatti, mi trovo costretta a pubblicare un comunicato nella speranza, che venga tutelata l'incolumità dei cittadina, ma soprattutto, che venga rispettato questo diritto.

Dopo aver segnalato con Pec e con visite ai dirigenti competenti, la criticità del Cavalcaferrovia, che porta da via Istria a via delle Forze Armate, la situazione non è mutata. Tempo fa, infatti, ho posto all'attenzione il suddetto Cavalvaferrovia, che percorso da un muro, ormai, deteriorato dal tempo e che cade a pezzi lascia allo scoperto la struttura portante in ferro arrugginita e fracida. Inoltre si possono notare, anche, dei pezzi di pietra che staccandosi dal muro sono precipitati giù e precisamente in via Verdi e tutto questo è testimoniato da alcuni cittadini che nel tempo hanno avuto il coraggio di segnalare la cosa.

Un'altra vicenda purtroppo, riguarda via Verdi, dove il pericolo non si limita solo ai pezzi di muro che cadono dal Cavalcaferrovia, ma anche dal muro pericolante di una villa lasciata all'incuria dei proprietari ed in stato di abbandono, dove, sicuramente, la trentina di transenne messe a protezione, (soldi pubblici) non potranno evitare danni a chi si troverà a passare in caso il muro cedesse.

Ribadisco all'amministrazione che il silenzio assordante, proveniente dalle stanze del Comune, è il segnale chiaro e forte della vostra incapacità ad amministrare la città, dove è assente la volontà politica che avrebbe permesso di essere vicino ai nosri concittadini.

Rimaniamo in attesa della soluzione e non di un triste evento che si andrebbe ad aggiungere a quelli che ultimamente si stanno verificando a causa delle strade dissestate.

- Anna Maria Barresi, Consigliera e componente Ufficio di Presidenza di "Italia in Comune"
Cavalcaferrovia via IstriaCavalcaferrovia via IstriaCavalcaferrovia via IstriaVilla in via Verdi
  • Anna Maria Barresi
Altri contenuti a tema
1 Amiu, Anna Maria Barresi risponde all'ingegner Nacci Amiu, Anna Maria Barresi risponde all'ingegner Nacci La consigliera: «Non mi stancherò mai di chiedere assoluta trasparenza a chi amministra le aziende pubbliche di questa città»
Concorsi Amiu, Barresi: «Ancora mancate risposte dall'ingegner Nacci» Concorsi Amiu, Barresi: «Ancora mancate risposte dall'ingegner Nacci» «Mi stupisce e allo stesso tempo mi preoccupa questo suo silenzio»
Assunzioni Amiu, Barresi: «Il mio compito è il controllo della vita amministrativa» Assunzioni Amiu, Barresi: «Il mio compito è il controllo della vita amministrativa» La controreplica della consigliera all'ingegner Nacci
Scuola Corsara, alla "Baldassarre" 750 studenti in festa per la conclusione dei laboratori artistici Scuola Corsara, alla "Baldassarre" 750 studenti in festa per la conclusione dei laboratori artistici Un grande lavoro di squadra per contrastare l'abbandono scolastico e la povertà educativa
«Il sindaco ottimo giocatore di risiko, tra mal di pancia e balzelli delle poltrone» «Il sindaco ottimo giocatore di risiko, tra mal di pancia e balzelli delle poltrone» Nuova lettera in redazione di Anna Maria Barresi
«Colleghi consiglieri stacchiamo la spina a questa Amministrazione» «Colleghi consiglieri stacchiamo la spina a questa Amministrazione» L'appello della Barresi dopo un incidente ai danni di una concittadina
Crepa lungo le scalinate dello stadio comunale, necessario l'intervento dei vigili del fuoco Crepa lungo le scalinate dello stadio comunale, necessario l'intervento dei vigili del fuoco L'allarme partito dalla consigliera Barresi. Sul posto anche Ferrante e Briguglio
Nuovo ingresso nel cimitero di Trani, la consigliera Barresi ringrazia l'assessore Briguglio Nuovo ingresso nel cimitero di Trani, la consigliera Barresi ringrazia l'assessore Briguglio «Ora spero che concentrerà la sua attenzione sul ripascimento dello "scoglio di Frisio"»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.