Anna Maria Barresi
Anna Maria Barresi
Vita di città

Campi e terreni in stato di abbandono, Barresi denuncia ordinanze non rispettate

La consigliera di Italia in Comune chiede la bonifica immediata

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Questa amministrazione è così brava a fare falsi proclami, a vantarsi di aver avuto contributi di qua e di là, per fare questo e per fare quello, ma alla fine se riescono a fare qualcosa la fanno non male, ma malissimo. Cari interlocutori, oggi vi segnalo le realtà e non i falsi proselitismi, di quanto si trascuri la Città e i suoi abitanti. In data 18/5/2020, il sindaco di Trani, come avviene ogni anno, emette un'ordinanza e precisamente la n. 32/2020 in ossequio alle Leggi Sanitarie e Regionali: i proprietari dei suoli e siti incolti detenuti in stato di abbandono devono provvedere alla loro cura e pulizia a proprie spese mediante aratura, eliminazione degli infestanti e delle sterpaglie, onde prevenire insalubrità e possibili roghi che possano danneggiare la pubblica incolumità, per il periodo che va dal 15/6/2020 al 15/9/2020, salvo anticipare in caso di necessità contingenti dal 1/6/2020 e posticipare al 30/9/2020 (il covid-19 penso lo sia).

Detta ordinanza prevede anche sanzioni di importi che vanno da 500 euro a 10.329,14 euro, quindi, nel rispetto della Legge il Comune a questo punto si deve auto sanzionare da solo da domani. A fronte della mia segnalazione ritengo che l'amministrazione per evitare le multe prima di tutto a se stessa, abbia il dovere d'intervenire subito per una immediata bonifica dei seguenti terreni che provocano ai residenti situazioni di invivibilità, con conseguente ripercussione sulla salute pubblica.

1) Via Superga fronte strada oltre al foglio 25 particelle 1215 e successive zona che doveva essere destinata a futura area mercatale? (con Finanziamenti statali e regionali già ottenuti) Zona di recente espansione urbana occupata da 250 famiglie che quest'estate possono subire ogni tipo di vessazione da detto terreno incolto, di superficie di circa 6.000 mq proprietà del Comune di Trani;
2) Via Venezia quanti di voi sanno dell'esistenza di un terreno incolto ed abbandonato? Sito al foglio 25 particella 2167, in una zona vicina la lungomare a ridosso di palazzine abitativa dove ogni anno si provoca a quei cittadini invasione di animali di ogni tipo ed è ricettacolo di rifiuti abbandonati da tempo, proprietà del Comune di Trani;
3) Via Tolomeo sito destinato ad ex asilo parte terminale di detta via foglio 35 particella 543 lo stato di degrado ormai raggiunge alti livelli e qui vi abitano centinaia di famiglie proprietà del Comune di Trani;
4) Via Sant'Agostino – cantiere Comunale foglio 14/a particella 441 e 411, versa in stato di completo abbandono da anni con deposito su terreno di vecchi ammassi di ferri, immondizie e si vedono proliferare ratti grossi quando dei gatti) proprietà del Comune di Trani.

Alla luce di tanta incuria e degrado invito gli interlocutori di questa segnalazione e le forze indicate nell'Ordinanza n. 32/2020 emessa dal Sindaco, a voler intervenire affinchè si provveda alla bonifica di detti terreni, essendo gli stessi lasciati all'incuria dell'uomo nel rispetto delle Leggi e doveri d'ufficio onde evitare possibili omissioni.

Anna Maria Barresi – Consigliere Comunale di Italia in Comune e componente Ufficio di Presidenza
  • Anna Maria Barresi
Altri contenuti a tema
1 Cattiva gestione dell’isola ecologica, botta e risposta tra Barresi e Nacci Cattiva gestione dell’isola ecologica, botta e risposta tra Barresi e Nacci La consigliera: «Il trasbordo su gomma avviene quotidianamente»
1 Parco e pista ciclabile in via Falcone, Barresi: «Obiettivo raggiunto» Parco e pista ciclabile in via Falcone, Barresi: «Obiettivo raggiunto» Aggiudicati provvisoriamente i lavori ad una ditta locale. «Questa vittoria è di tutti i cittadini»
1 Alloggi in via Grecia, Barresi: «Ancora oggi i lavori non sono stati completati» Alloggi in via Grecia, Barresi: «Ancora oggi i lavori non sono stati completati» La consigliera di minoranza denuncia diverse criticità
Coronavirus e bar: Barresi, Loconte e Tolomeo chiedono di anticipare l'apertura mattutina Coronavirus e bar: Barresi, Loconte e Tolomeo chiedono di anticipare l'apertura mattutina La richiesta «per permettere agli operatori commerciali di aver maggior attrattiva e lenire le ferite di questi mesi»
Tempo scaduto: la consigliera Barresi scrive al sindaco Bottaro Tempo scaduto: la consigliera Barresi scrive al sindaco Bottaro «Basta fomentare clientelismo. Questa situazione è intollerabile e crea disagio e tumulto sociale»
"Fase 2", richiesti provvedimenti concreti a sostegno del tessuto socio-economico cittadino "Fase 2", richiesti provvedimenti concreti a sostegno del tessuto socio-economico cittadino Barresi, Loconte e Tolomeo: «Bisogna fare presto, è giunta l’ora di smetterla di girarsi dall’altra parte»
1 Discarica, Tari e impianto di biomentano: da parte dell'Amministrazione solo «confusione» Discarica, Tari e impianto di biomentano: da parte dell'Amministrazione solo «confusione» Intervento della consigliera Anna Maria Barresi (Italia in Comune)
4 Ringhiere sul lungomare di nuovo arruginite, Barresi: «Restituite gli 8000 euro che avete speso inutilmente» Ringhiere sul lungomare di nuovo arruginite, Barresi: «Restituite gli 8000 euro che avete speso inutilmente» «Danni dettati dall'incapacità, dalla superficialità e dall'inefficienza di quest'Amministrazione»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.