Scuole chiuse
Scuole chiuse
Scuola e Lavoro

Coronavirus, scuole chiuse in tutta Italia fino a metà marzo

Ufficializzata questo pomeriggio l'ordinanza

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Ore 20.00: Decisioni anche sul calcio e sullo sport. Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato. Nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 4 marzo, è arrivata l'ufficialità delle disposizioni governative in merito all'emergenza Coronavirus. «Resta comunque consentito - si legge - lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico». A Trani iniziano a concretizzarsi le sospensioni dei primi eventi sportivi e non. Sospesa, infatti l'atletica locale. Non solo sport. I provvedimenti cittadini sembrano muovere i primi passi verso l'annullamento di alcuni eventi, tra cui l'incontro plenario di Trani Autism Friendly previsto per sabato 7 marzo. Annullati anche i primi corsi di catechismo. Non è da escludersi anche la probabilità di chiusura di alcuni luoghi pubblici come chiese e discoteche.

Ore 18.00: Il Ministro Azzolina conferma: scuole e Atenei chiusi. Si è appena conclusa la conferenza stampa durante la quale, il Ministro dell'Istruzione Azzolina ha ufficializzato la chiusura di scuole e Atenei in tutta Italia a partire da domani e fino al prossimo 15 marzo. La decisione arriva dopo un confronto con il comitato tecnico-scientifico e con l'Istituto superiore della Sanità.

Ore 14.25: "Nessuna decisione sulla scuola è stata presa, non c'è la chiusura al momento. Abbiamo chiesto al comitato scientifico una valutazione se lasciarle aperte o chiuderle, che sia proporzionale allo scenario epidemiologico del Paese in questo momento. La decisione arriverà nelle prossime ore, tutti sarete informati". Lo dice Lucia Azzolina, ministro dell'Istruzione, uscendo da Palazzo Chigi.

Ore 14.00: L'Esecutivo riunito a Palazzo Chigi ha autorizzato poco fa la chiusura di tutte le scuole e atenei d'Italia da oggi fino al prossimo 15 marzo. La misura sarà presa con un decreto in vigore da oggi. Lo si apprende dal sito Ansa.it.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, ancora quota zero in Puglia: nessun nuovo caso Coronavirus, ancora quota zero in Puglia: nessun nuovo caso Non sono stati registrati decessi
Coronavirus, nelle ultime 24h nessun decesso e zero contagi Coronavirus, nelle ultime 24h nessun decesso e zero contagi Attualmente 147 i casi positivi in Puglia
Coronavirus, oggi un caso e zero decessi in Puglia Coronavirus, oggi un caso e zero decessi in Puglia Il bollettino odierno
Coronavirus e solidarietà, a Trani soggiorno gratuito per medici ed infermieri Coronavirus e solidarietà, a Trani soggiorno gratuito per medici ed infermieri L'iniziativa del b&b "I Trulli Sul Mare" valida per il mese di ottobre
Coronavirus, nelle ultime 24h nessun caso positivo in Puglia Coronavirus, nelle ultime 24h nessun caso positivo in Puglia Un decesso nella provincia di Bari. Il bollettino odierno
3 Finti poveri, in attesa di risposte (eventuali) dalla Finanza Finti poveri, in attesa di risposte (eventuali) dalla Finanza I cittadini chiedono di verificare le richieste dei buoni spesa
Attività ricreative e campi estivi: ecco cosa è consentito in città da oggi Attività ricreative e campi estivi: ecco cosa è consentito in città da oggi Tutti i progetti devono essere comunicati alla Asl Bt
Coronavirus, nella Bat ancora nessun nuovo caso Coronavirus, nella Bat ancora nessun nuovo caso Due contagi in tutta la Puglia. Nessun decesso
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.