M5S Puglia
M5S Puglia
Politica

Cpt Trani, M5S Puglia: «Nato nel 2014. Ancora una volta Emiliano prova a prendersi meriti non suoi»

Controreplica di Laricchia e Di Bari alle dichiarazione del presidente della Regione Puglia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
"Preso dalla foga di rispondere a noi, Emiliano ammette il suo fallimento come assessore alla Sanità. Il funzionamento dell'assistenza territoriale dovrebbe essere la normalità, non il caso isolato di cui diamo notizia in quanto più unico che raro. Il CPT di Trani dimostra che, se solo in questi anni si fosse lavorato in quella direzione, a quest'ora avremmo una sanità a misura di paziente, liste d'attesa molto più snelle e Pronto soccorso decongestionati. Invece questa di Trani resta un'eccezione, la cui esperienza è iniziata nel 2014 per un accordo integrativo del 2007 quindi il tutto è avvenuto prima che lui diventasse presidente e per cui dobbiamo ringraziare la volontà di tutto il personale medico e infiermieristico, su cui si regge la struttura. Ancora una volta prova a prendersi meriti non suoi. Di buono c'è che almeno oggi ha scoperto l'esistenza del CPT di Trani, ne approfittiamo per chiedergli di attivarsi affinché arrivi dalla Asl il totem che richiede da mesi per gestire meglio i tempi di attesa". Lo dichiarano le consigliere del M5S Antonella Laricchia e Grazia Di Bari rispondendo alla nota dell'assessore alla Sanità Emiliano.

"Capiamo però - continuano le pentastellate - che l'assessore non possa saperlo, perchè si guarda bene dall'andare in un qualunque ospedale senza prima avvisare per poi portarsi dietro le telecamere e far vedere che va tutto bene. Capiamo che quando gli serve prenotare una visita o un esame non passi ore al telefono aspettando invano che il CUP risponda come fanno tutti i comuni mortali. I suoi sprechi sono sotto gli occhi di tutti: dai macchinari diagnostici acquistati e ancora imballati a reparti riammodernati e chiusi dopo pochi mesi. Apprendiamo dalle sue dichiarazioni, della riapertura dell'ospedale di Trani, cosa che riteniamo sia sfuggita sia a noi che ai cittadini. E non vorremmo esserci sbagliate anche sulle chiusure degli Ospedali di Canosa, Minervino e Spinazzola con i relativi Pronto soccorso. A questo punto visto che per Emiliano siamo delle visionarie, regali ai cittadini questa visione: venga lui stesso a rimontare le insegne 'Ospedale' a Trani e a Canosa".
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
1 Lampade a led, pavimento e tende nuove: ristrutturato il Cup di Trani Lampade a led, pavimento e tende nuove: ristrutturato il Cup di Trani I lavori effettuati di notte per non creare disagi
Pta Trani, da lunedì riprendono gli interventi di Day Service chirurgico Pta Trani, da lunedì riprendono gli interventi di Day Service chirurgico I pazienti sottoposti a tampone in quarantena fino al giorno dell'operazione
8 Aumentiamo i posti letto e utilizziamo la terapia intensiva, Palumbo: «Riapriamo l'ospedale di Trani» Aumentiamo i posti letto e utilizziamo la terapia intensiva, Palumbo: «Riapriamo l'ospedale di Trani» Il candidato sindaco scrive al presidente della Regione Emiliano
24 Ora è il momento di agire, Cirillo: «Riapriamo l'ospedale di Trani» Ora è il momento di agire, Cirillo: «Riapriamo l'ospedale di Trani» Lettera aperte del consigliere per sensibilizzare le istituzioni e i cittadini: «Facciamo sentire la nostra voce»
17 Buone notizie: è definitivamente guarito il primo paziente affetto da Coronavirus della Bat Buone notizie: è definitivamente guarito il primo paziente affetto da Coronavirus della Bat Il 47enne tranese oggi tornerà a casa per riabbracciare la sua famiglia
Coronavirus, piano di emergenza nella Regione Puglia per i posti di terapia intensiva Coronavirus, piano di emergenza nella Regione Puglia per i posti di terapia intensiva Emiliano, Montanaro e Lopalco: «Subito 209 posti dedicati all’emergenza nell’ipotesi che si arrivi a 1000 ricoverati»
2 Emergenza sanitaria, Tomasicchio: «La riapertura dell'ospedale di Trani in perfetta sintonia con il decreto» Emergenza sanitaria, Tomasicchio: «La riapertura dell'ospedale di Trani in perfetta sintonia con il decreto» Replica del consigliere al dirigente dell'Asl Bt
3 «Affrontiamo un'emergenza con l’evidente timore di non avere posti letto a sufficienza» «Affrontiamo un'emergenza con l’evidente timore di non avere posti letto a sufficienza» Il consigliere Tomasicchio propone di riaprire almeno l'ultimo piano dell'ospedale di Trani
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.