Asl Bat
Asl Bat
Sanità

Cup Asl Bat: a breve il potenziamento del servizio su tutto il territorio

Previsti miglioramenti nei servizi di prenotazione e call center

"Stiamo lavorando a un potenziamento del servizio di prenotazione su tutta la Asl Bt, entro fine gennaio 2019 avremo Cup aperti per dieci ore al giorno dal lunedì al venerdì e il sabato per sei ore, call center attivo per dodici ore al giorno e servizi di recall": questa la dichiarazione di Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt a proposito del lavoro in corso sul nuovo servizio di prenotazione. "Siamo in fase di aggiudicazione della gara – continua Delle Donne – il disservizio registrato a Canosa all'inizio della settimana, le code segnalate su altri centri di prenotazione e le difficoltà del call center saranno a breve solo brutti ricordi. Stiamo lavorando per dare alla cittadinanza un sistema di prenotazione sempre efficiente su tutto il territorio".

"Rispetto a quanto accaduto a Canosa – continua Delle Donne – abbiamo avviato una indagine amministrativa interna per accertare eventuali responsabilità: venuti a conoscenza del problema, lo abbiamo preso in carica e lo stiamo gestendo direttamente. Il servizio ora è garantito da due postazioni".

Il servizio di prenotazione Cup che sarà attivato a partire da fine gennaio prevede un piano di potenziamento non solo in termini di postazioni per le prenotazioni e il pagamento, ma anche un piano di riorganizzazione del servizio a beneficio degli utenti. Su tutto il territorio Asl saranno attive 30 postazioni Cup, aperte al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e dalle 15 alle 19; il sabato dalle 8 alle 14. Il servizio di call center sarà fortemente potenziato e sarà operativo dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato: dovranno inoltre essere rispettati degli indicatori minimi di livello di servizio che garantiscono tempi celeri di risposta e prenotazione. Il nuovo servizio garantirà anche lavoro in back-office attraverso la gestione delle agende di prenotazione, servizio di recall e monitoraggio delle liste di attesa.

"Queste sono soltanto le principali novità che introdurremo – aggiunge il Direttore Generale – la direzione strategica insieme con l'area del Patrimonio ha lavorato per definire e organizzare un servizio fortemente potenziato che possa fare da supporto organizzativo anche nella gestione delle agende di prenotazione e delle liste di attesa".
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
Liste di attesa, Delle Donne (Asl Bt): ​«Al lavoro per garantire il diritto all'erogazione corretta e nei tempi giusti» Liste di attesa, Delle Donne (Asl Bt): ​«Al lavoro per garantire il diritto all'erogazione corretta e nei tempi giusti» Ed aggiunge: ​«Siamo consapevoli delle difficoltà presenti ma la nostra attenzione è massima»
Rapporto tumori, nella Bat si ammala un uomo su tre e una donna su quattro Rapporto tumori, nella Bat si ammala un uomo su tre e una donna su quattro Reso noto il lavoro svolto dall'unità operativa complessa di Epidemiologia e Statistica
Liste d'attesa nella Asl Bat, la sezione T.D.M pronta a ricevere segnalazioni e testimonianze Liste d'attesa nella Asl Bat, la sezione T.D.M pronta a ricevere segnalazioni e testimonianze Il 18 aprile aperta mattina e pomeriggio per la giornata nazionale dei diritti del malato
Stabilizzazione personale, buone notizie per i lavoratori della Asl Bat Stabilizzazione personale, buone notizie per i lavoratori della Asl Bat Fp Cgil Puglia esprime grande soddisfazione
La Asl Bt a caccia di camici bianchi: oltre 100 avvisi di mobilità La Asl Bt a caccia di camici bianchi: oltre 100 avvisi di mobilità Il 22 marzo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale
Presidio territoriale di Trani: è arrivata la risonanza magnetica Presidio territoriale di Trani: è arrivata la risonanza magnetica In corso le operazioni di assemblaggio. Delle Donne: «Completerà l'offerta sanitaria»
Sanità, da Trani parte la petizione dei diabetici in vista delle nuove misure regionali Sanità, da Trani parte la petizione dei diabetici in vista delle nuove misure regionali Al direttore generale richiesto un maggior numero di centri specializzati nella Bat
Collaborare in medicina territoriale, oggi nuovo convegno a Palazzo San Giorgio Collaborare in medicina territoriale, oggi nuovo convegno a Palazzo San Giorgio Focus sulla spesa farmaceutica e i risultati raggiunti nella Bat
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.