Prelievo ematico
Prelievo ematico
Sanità

Asl Bat, dal 4 marzo a Trani attivo il servizio di prelievo domiciliare per categorie fragili

Sarà riservato alle fasce deboli non deambulanti permanentemente e loro assimilati

Dal 4 marzo a Trani e dal 2 aprile a Bisceglie, sarà attivo il servizio di prelievo domiciliare riservato a pazienti che, pur non essendo in regime di ADI (Assistenza domiciliare integrata), rientrano in determinate fasce deboli non deambulanti permanentemente e loro assimilati: diversamente abili, cittadini in momentanea impossibilità alla deambulazione, pazienti cronici in fase di riacutizzazione della malattia, cittadini ultraottantenni, grandi obesi residenti in abitazioni non servite da ascensore, cardiopatici in IV classe NYHA, situazioni cliniche temporanee o permanenti che saranno valutate, di volta in volta, da un dirigente medico del Distretto.

"I prelievi - spiega il dott. Francesco Galante, Direttore del Distretto 5.di Trani e Bisceglie - sono prenotabilI tramite CUP della città di residenza e non prevedono costi aggiuntivi per l'utenza. Riteniamo che sia un servizio molto importante a favore di categorie svantaggiate per le quali anche effettuare un semplice prelievo risulta un'operazione, purtroppo, spesso complessa logisticamente.

Ringrazio la Direzione Generale per il supporto all'iniziativa, la responsabile UOS Cure Primarie del Distretto dott.ssa Roberta Martino e la coordinatrice delle attività ambulatoriali distrettuali dott.ssa Angela Giannotti per le attività poste in essere".
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
15 Protocollo Comune-Asl-Regione del 2016, i dubbi di Etica e Politica Protocollo Comune-Asl-Regione del 2016, i dubbi di Etica e Politica "Sarebbe una grande conquista formalizzare l'esistenza del Pta di Trani"
Attivazione dei servizi mensa ed erogazione dei buoni pasto per i dipendenti delle Asl pugliesi Attivazione dei servizi mensa ed erogazione dei buoni pasto per i dipendenti delle Asl pugliesi Di Bari (M5S): "Chiederemo report per capire applicazione del contratto in ogni Asl”
Asl Bat condannata dal Tribunale di Trani: aveva decurtato somme a due dipendenti Commissione Invalidi Civili Asl Bat condannata dal Tribunale di Trani: aveva decurtato somme a due dipendenti Commissione Invalidi Civili I due assistiti erano difesi dagli avvocati Antonio Norscia e Domenico Storelli
3 Il Pta di Trani finisce sotto la lente d'ingrandimento di Fuori dal Coro su Rete4 Il Pta di Trani finisce sotto la lente d'ingrandimento di Fuori dal Coro su Rete4 In un servizio focus sulle liste d'attesa infinite e il caso Nemore
Sanitaservice Asl Bat, al via le procedure per il concorso ma resta lo stato d’agitazione Sanitaservice Asl Bat, al via le procedure per il concorso ma resta lo stato d’agitazione L’allerta delle organizzazioni sindacali continua a rimanere alta fino all’approvazione del Business plan. Prima in Puglia nella Bat ok al premio Covid
Dal premio covid mai avuto alle divise lavate a casa, i lavoratori di Sanitaservice chiedono risposte Dal premio covid mai avuto alle divise lavate a casa, i lavoratori di Sanitaservice chiedono risposte L'organico minaccia uno sciopero qualora l'azienda continui nel suo silenzio
Sanitaservice Asl Bat, sospeso lo sciopero del 29 febbraio Sanitaservice Asl Bat, sospeso lo sciopero del 29 febbraio La decisione a seguito dell'incontro tra i sindacati e i vertici aziendali
Pta di Trani, Ciliento: «Nessuno vuole chiuderlo» Pta di Trani, Ciliento: «Nessuno vuole chiuderlo» La consigliera regionale replica al manifesto a firma di medici e operatori sanitari
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.