Tommaso Laurora e Amedeo Bottaro
Tommaso Laurora e Amedeo Bottaro
Politica

Dimissioni Guadagnuolo, l'assessore Laurora rompe il silenzio

«Occorre assumersi la responsabilità di assumere decisioni forti e coraggiose»

Le dimissioni dell'amministratore unico di AMIU, le cui motivazioni non sono note, pongono le basi per operare una seria riflessione politica sul futuro della nostra azienda partecipata. Il tema cruciale consiste nel mancato superamento delle criticità nelle relazioni istituzionali, e nelle rispettive competenze, fra organo gestionale della azienda e organo politico. Io credo che in situazioni critiche, quale quella che stiamo vivendo, piuttosto che assistere al misero rinvio di responsabilità fra le parti, occorra assumersi la responsabilità di assumere decisioni forti e coraggiose. Essere semplicemente spettatori (e questo vale per tutti) non è consentito se si vuole bene alla azienda e alla città.

L'AMIU è patrimonio della intera collettività tranese e va tutelata, salvaguardata e valorizzata. Non si può procrastinare oltre l'invocato Ufficio Relazioni con le Partecipate che operi nel rispetto del "controllo analogo", e non è più immaginabile operare la gestione senza aver predisposto un programma di valutazione rischi aziendali e quindi aver posto in essere i correttivi per prevenirli. Si dica a chiare lettere che occorre un Piano di Risanamento e Ristrutturazione aziendale, e lo si dica in tempo utile non quando si è al commiato. Ci vuole chiarezza, competenza, ma anche autorevolezza e fermezza nell'assumere decisioni, sia a livello politico e sia a livello di management aziendale.

Per ottenere questo obiettivo occorre incaricare una figura manageriale di indiscusso valore, che possa operare in attuazione di scelte strategiche quanto più possibile condivise dalla maggior parte della classe politica. Ritengo che le scelte strategiche, e degli uomini che devono attuarle, non possano essere ad esclusivo appannaggio della maggioranza di governo, ma vadano discusse e possibilmente condivise con le altre forze politiche , favorendo la partecipazione attiva delle associazioni e dei cittadini. Il momento è delicato ed è in queste occasioni che occorre favorire la massima partecipazione al processo decisionale. Su questo principio si baserà il confronto politico, per il bene della azienda e della nostra città.

Tommaso Laurora, assessore
  • Tommaso Laurora
Altri contenuti a tema
«L'amministrazione democraticamente eletta nel 2015 da tempo non esiste più» «L'amministrazione democraticamente eletta nel 2015 da tempo non esiste più» Tommaso Laurora ripercorre le fasi politiche dell'Amministrazione Bottaro con un occhio alle prossime elezioni
Piano comunale delle Coste, Tommaso Laurora: «Cosa è stato attuato finora?» Piano comunale delle Coste, Tommaso Laurora: «Cosa è stato attuato finora?» Il vice presidente regionale di Italia in Comune sottolinea la mancanza di una «seria programmazione»
Italia in Comune, vicepresidente regionale il tranese Tommaso Laurora Italia in Comune, vicepresidente regionale il tranese Tommaso Laurora «Felice di poter abbracciare un progetto fatto di amministratori pubblici che sanno ascoltare i territori e risolverne i problemi»
1 La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta La Lampara verso la procedura di affidamento diretto, l'assessore Laurora non ci sta «È inutile ricercare la colpa come al solito negli uffici, la politica è chiamata a svolgere il proprio ruolo»
5 Bufera in Giunta, il consigliere Lops prende le distanze dall'assessore Laurora Bufera in Giunta, il consigliere Lops prende le distanze dall'assessore Laurora «Non dovrebbe essere consentito conservare la carica assessorile criticando l’Amministrazione»
2 Riscaldamento nelle scuole, otto consiglieri di maggioranza contro l'assessore Laurora Riscaldamento nelle scuole, otto consiglieri di maggioranza contro l'assessore Laurora «Totale assenza di responsabilità, lo invitiamo a mostrarsi più umile ed attento alle sue deleghe»
Caso Lampara, Tar rigetta la richiesta dell'ex gestore: soddisfatto l'assessore Laurora Caso Lampara, Tar rigetta la richiesta dell'ex gestore: soddisfatto l'assessore Laurora «Conferma la legittimità e la correttezza dell'operato del Dirigente condiviso dal sottoscritto e dal sindaco»
Casa di riposo Vittorio Emanuele, via gli abusivi e murati gli ingressi Casa di riposo Vittorio Emanuele, via gli abusivi e murati gli ingressi L'assessore Laurora: ​«La risposta all'emergenza abitativa non può e non deve tollerare situazioni di illegalità»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.