Amet
Amet
Attualità

Disguidi nelle bollette Amet: Ferri e Cozzoli (FdI) chiedono chiarezza

Una interrogazione consiliare per capire i motivi e chiedere soluzioni

Quali sono i motivi e gli errori aziendali che hanno portato l'Amet all'invio "a pioggia" delle contestazioni di pagamento? Perché l'azienda non ha provveduto a chiarire questa situazione? E soprattutto, qual è l'impatto economico per l'invio delle raccomandante: Questi ed altri quesiti sono contenuti nell'interrogazione consiliare protocollata a Palazzo di Città dai consiglieri comunali Andrea Ferri e Emanuele Cozzoli all'indirizzo del presidente del consiglio comunale Giacomo Marinaro.

I due esponenti di Fratelli d'Italia in premessa spiegano l'ormai nota situazione: "In questi giorni, presso gli sportelli dedicati alla pubblica utenza di Amet s.p.a., ci sono lunghissime code di cittadini recatisi presso l'azienda perché hanno ricevuto raccomandate A/R relative a "mancati pagamenti" con cui si intima di provvedere al pagamento entro "20 giorni solari"; numerosi cittadini ci hanno segnalato questo increscioso episodio e anche molti organi di stampa hanno ripreso questa situazione".

Cozzoli e Ferri, constatato "che in moltissimi casi le bollette sono state regolarmente pagate entro i termini di scadenza", chiedono "i motivi che hanno portato l'azienda all'invio "a pioggia" delle contestazioni di pagamento; a cosa sono dovuti gli errori de quo; perché l'Azienda non ha provveduto, attraverso un comunicato stampa, a chiarire questa incresciosa situazione; l'impatto in termini di costi per l'invio delle raccomandate citate; perché, secondo quanto riferito da molti cittadini, non vi è alcun riscontro alle Pec inviate dagli stessi relative alla contestazione dei mancati pagamenti; che l'Amet s.p.a. si faccia carico di avvisare tempestivamente gli utenti del disguido, rassicurandoli che non opererà nessun abbassamento di tensione ne opererà nessun distacco, in nessun caso, sino ad emissione di nuova bolletta".
  • Amet
Altri contenuti a tema
Risveglio con black out a Trani, senza corrente diverse zone della città Risveglio con black out a Trani, senza corrente diverse zone della città Al lavoro da questa mattina i tecnici dell'Amet per risolvere un guasto
Amet e Bonus Sociale: le precisazioni dell'azienda Amet e Bonus Sociale: le precisazioni dell'azienda "Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Inps o al Caf"
Assunzione di quattro operai in Amet, preselettive il 18 maggio all'auditorium San Magno Assunzione di quattro operai in Amet, preselettive il 18 maggio all'auditorium San Magno La nota dell'amministratore delegato Giuseppe Paolillo
4 Caos bollette Amet, il Consigliere Di Leo chiede chiarimenti Caos bollette Amet, il Consigliere Di Leo chiede chiarimenti Dopo l’invio da parte di Amet di richieste di pagamento non dovute la Lega chiede di fare chiarezza
Arpal: emesso un bando per un'assunzione a tempo indeterminato per assistenza ai disabili nei trasporti Amet Arpal: emesso un bando per un'assunzione a tempo indeterminato per assistenza ai disabili nei trasporti Amet Le domande da presentare tra il 28 febbraio e il 4 marzo
1 Servizio sosta pagamento, Di Lernia (Fit-Cisl): «Trani prenda esempio da Andria» Servizio sosta pagamento, Di Lernia (Fit-Cisl): «Trani prenda esempio da Andria» La proposta avanzata dal sindacalista
La scomparsa del dott. Nicola Pappolla: era stato assessore e Presidente dell'Amet La scomparsa del dott. Nicola Pappolla: era stato assessore e Presidente dell'Amet Un professionista di grande competenza
Breve black out in piazza Plebiscito e via San Giorgio Breve black out in piazza Plebiscito e via San Giorgio Per circa un'ora sono rimasti spenti i lampioni della pubblica illuminazione
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.