Genitori
Genitori
Associazioni

Diventare famiglie terapeutiche, Oasi2 spiega come in sette appuntamenti

Destinatari coppie e single interessate all'affido familiare

Venerdì prossimo, 9 novembre, parte a Trani il percorso formativo 'Diventare famiglie terapeutiche'. In sette appuntamenti, che si terranno il venerdì pomeriggio, fino a fine gennaio, coppie e single saranno accompagnati alla scoperta dell'affido familiare con cui potranno impegnarsi, in modo concreto, per minori in condizioni di fragilità.

Il percorso formativo è propedeutico all'implementazione della Comunità Melampo, comunità di pronta accoglienza per minori, che si trova a Trani ed è gestita dalla Comunità Oasi2 San Francesco Onlus. La comunità accoglierà minori, da 0 a 12 anni, vittime di violenza, abusi ed eventi traumatici, anche con problemi connessi alla depressione precoce. I minori, inviati dal Tribunale per i Minorenni, dai servizi sociali o dalle forze dell'ordine, troveranno nella Comunità Melampo servizi di pronta accoglienza e un'équipe multidisciplinare composta da educatori, assistenti sociali, psicologi e operatori socio-sanitari.

Accanto al lavoro di équipe, il perno del progetto Melampo è l'attivazione di un gruppo di famiglie accoglienti che, in forma sperimentale e innovativa, realizzeranno l'affido familiare. Saranno, dunque, "famiglie terapeutiche", in quanto capaci di garantire cura per il minore ma, soprattutto, di generare un cambiamento nelle sue condizioni generali di benessere.

Il percorso di formazione, destinato a coppie, sposate o non sposate, con figli o senza figli, nuclei monoparentali o single, nasce proprio per preparare le famiglie all'affido. Durante il percorso formativo si alterneranno testimonianze di educatori, pedagogisti, assistenti sociali, avvocati, psicoterapeuti e neuropsichiatri, oltreché esperienze dirette di famiglie affidatarie.

Il primo appuntamento è fissato per venerdì 9 novembre, alle 17.30, a Villa Nappi, in via Padre Annibale di Francia, 162/164, a Trani. Interverranno Gianpietro Losapio, presidente della Comunità Oasi2 San Francesco Onlus, Debora Ciliento e Roberta Rigante, rispettivamente assessori al welfare dei comuni di Trani e Bisceglie, e Ludovico Abbaticchio, garante per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza della Regione Puglia.

Per partecipare al corso di formazione, per visionare il programma completo e per le iscrizioni al percorso formativo, è possibile consultare il sito www.oasi2.it.
  • Comunità Oasi2
Altri contenuti a tema
2 Contrasto al gioco d'azzardo, posticipata di 6 mesi l'entrata in vigore del distanziometro Contrasto al gioco d'azzardo, posticipata di 6 mesi l'entrata in vigore del distanziometro Oasi2 Trani: «Tentativo di rimandare ancora la decisione, occorre una stringente regolamentazione»
Ludopatia, l'Oasi2 Trani ribadisce: «Distanziometro misura simbolica ma necessaria» Ludopatia, l'Oasi2 Trani ribadisce: «Distanziometro misura simbolica ma necessaria» L'associazione chiede la massima collaborazione ed unità di forze per fronteggiare l'emergenza
Un anno da volontario con Oasi2: nove posti a disposizione per tre progetti Un anno da volontario con Oasi2: nove posti a disposizione per tre progetti Per candidarsi c'è tempo fino al 28 settembre
1 L'arcobaleno delle culture, i rifugiati di Trani e Bisceglie incontrano gli studenti L'arcobaleno delle culture, i rifugiati di Trani e Bisceglie incontrano gli studenti L'iniziativa della comunità Oasi2 per creare un ponte di conoscenza
Oggi giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta umana Oggi giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta umana Dalla Comunità Oasi2: «Garantire protezione e assistenza alle vittime»
"Scarpe Rosse", anche nella Bat un aiuto alle donne vittime di violenza "Scarpe Rosse", anche nella Bat un aiuto alle donne vittime di violenza L'iniziativa è attuata da Oasi 2, Promozione e solidarietà e osservatorio Giulia e Rossella
Terremoto, l'Oasi 2 pronta ad accogliere bambini e famiglie Terremoto, l'Oasi 2 pronta ad accogliere bambini e famiglie Anche i richiedenti asilo pronti a dare una mano ai territori colpiti dal sisma
Tragedia nel Mediterraneo, otto persone accolte a Trani da Oasi2 Tragedia nel Mediterraneo, otto persone accolte a Trani da Oasi2 Sede ancora da individuare. Esclusa l'ex casa di riposo
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.