Docenti
Docenti
Scuola e Lavoro

Docenti con diploma magistrale, in 50mila rischiano il posto di lavoro

L'assessore Santorsola: «Li abbiamo ascoltati in attesa del parere dell'Avvocatura di Stato»

Venerdì 23 marzo l'Avvocatura dello Stato renderà noto il parere richiesto dal Miur sull'applicazione della sentenza del 20 dicembre 2017 del Consiglio di Stato che ha stabilito che il possesso del solo diploma magistrale non è sufficiente all'inserimento nelle graduatorie ad esaurimento del personale docente. Sono 50.000 i docenti con diploma magistrale che, a seguito della sentenza, rischiano il posto di lavoro.

«È di questo che abbiamo parlato - spiega Mimmo Santorsola, consigliere regionale, presidente della Sesta commissione regionale - nel corso dell'audizione richiesta da una delegazione di diplomati magistrali. Quel titolo di studio inizialmente era riconosciuto quale abilitante all'insegnamento nella scuola dell'infanzia e primaria».

Gli effetti di questa sentenza si ripercuoterebbero negativamente sul diritto allo studio degli allievi e alla continuità didattica, in particolar modo nei confronti degli alunni disabili. Infatti, la maggior parte di questi insegnanti, con incarico annuale sui posti di sostegno, rinnovabile per un massimo di 36 ore di servizio, rischia il licenziamento nonostante l'attivazione in Puglia di oltre 3.000 posti stabili in più di sostegno.

«Abbiamo promesso, sollecitati anche dall'Assessore all'istruzione Sebastiano Leo - prosegue Santorsola - che non lasceremo soli gli insegnanti. Anche se sulla questione non c'è alcuna competenza regionale specifica, la Regione darà piena disponibilità a seguire la vicenda in tutte le sedi».
  • Scuola
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Consegna delle bandiere nelle scuole di Trani, il sindaco: «Ci stiamo dimenticando dell'importanza dei simboli e delle istituzioni» Consegna delle bandiere nelle scuole di Trani, il sindaco: «Ci stiamo dimenticando dell'importanza dei simboli e delle istituzioni» L'iniziativa dell'Amministrazione a pochi giorni dall'anniversario della Liberazione d'Italia
1 Scuole di Trani, domani consegna delle nuove bandiere italiana ed europea Scuole di Trani, domani consegna delle nuove bandiere italiana ed europea Il sindaco: «Sono espressione delle nostre identità»
Gli alunni dell'istituto Aldo Moro e la loro impresa “IFS Villa Schinosa Srl” Gli alunni dell'istituto Aldo Moro e la loro impresa “IFS Villa Schinosa Srl” Produzione e vendita di vino di alta qualità nell’ambito del percorso di alternanza scuola-lavoro
Chiusura scuola Papa Giovanni, presentato un esposto in Procura per "procurato allarme" Chiusura scuola Papa Giovanni, presentato un esposto in Procura per "procurato allarme" Il comitato di via Andria: «Un disagio per i genitori e per i nostri figli»
Evento solidale al terzo circolo “D’Annunzio” nella Giornata mondiale dell’Autismo Evento solidale al terzo circolo “D’Annunzio” nella Giornata mondiale dell’Autismo Un’occasione per tirar fuori tutta una ricchezza di emozioni e sentimenti
Il liceo Vecchi di Trani protagonista assoluto nei giochi sportivi studenteschi 2018/2019 Il liceo Vecchi di Trani protagonista assoluto nei giochi sportivi studenteschi 2018/2019 A salire sul gradino più alto del podio sono stati gli alunni della squadra maschile di pallavolo
Scuole, iniziate le operazioni di consegna di nuovi banchi e sedie Scuole, iniziate le operazioni di consegna di nuovi banchi e sedie L'iniziativa dell'Amministrazione dopo le segnalazioni dei dirigenti scolastici
2 Addio a Mimmo Mele, sindacalista della scuola Addio a Mimmo Mele, sindacalista della scuola È stato per anni una guida ed un prezioso consigliere per tanti docenti tranesi e della provincia
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.