Don Raffaele Sarno
Don Raffaele Sarno
Attualità

Don Raffaele Sarno su Rai1 in uno speciale dedicato al mondo carcerario

Nella trasmissione A Sua Immagine anche storie di vita dalla casa di reclusione di Trani

"Perché non io?". È questo il titolo dello speciale del Venerdì Santo di "A Sua Immagine", il programma di approfondimento religioso di Rai Cultura andato in onda oggi alle 14.05 su Rai 1 e che ha visto tra gli ospiti don Raffaele Sarno, cappellano del carcere femminile di Trani. Quest'anno l'ambientazione scelta è stata quella di un luogo di dolore per eccellenza: un carcere, nello specifico quello di Regina Coeli di Roma. Un luogo particolare per affrontare tante problematiche legate a questo mondo e a chi lo vive quotidianamente: non solo detenuti, polizia penitenziaria, cappellani, educatori, magistrati di sorveglianza, volontari e parenti delle vittime; a ciascuno di essi è stata associata una vicenda umana con un protagonista, e anche un particolare personaggio evangelico della Passione, da Barabba alle "Tre Marie", da Nicodemo a Giuseppe d'Arimatea. Con Lorena Bianchetti tanti ospiti e tante storie di sofferenza e di riscatto, di fatica e di speranza; esperienze personali che hanno portato alla luce anche tante problematiche di questo presente, come il sovraffollamento e il suicidio nelle carceri, i problemi delle madri detenute e i loro bambini, le rinascite esistenziali da costruire nelle carceri minorili, le grandi opportunità offerte dalla Giustizia Riparativa. Sono i chiaroscuri di un mondo particolarmente caro a Papa Francesco, che in un carcere minorile, quello di Casal Del Marmo, in una delle sue primissime uscite pubbliche del suo pontificato, pronunciò la frase che è stato scelto come titolo di questo Speciale.

Qui per rivedere l'intera puntata.
  • Carcere di Trani
Altri contenuti a tema
Settanta ventilatori agli istituti penitenziari di Trani Settanta ventilatori agli istituti penitenziari di Trani Gesto di solidarietà della Chiesa per rinnovare la propria vicinanza verso i più fragili
"Alleniamo la speranza", Trani dà l’esempio: ai detenuti un corso per allenatori di calcio "Alleniamo la speranza", Trani dà l’esempio: ai detenuti un corso per allenatori di calcio un percorso educativo che ha coinvolto anche le strutture di Paola e Bergamo, da un'idea di Angela Anna Bruna Piarulli
Evasi dal carcere, Mastrulli (Cosp): «Dopo la prima evasione del 2021 nessun accorgimento di sicurezza» Evasi dal carcere, Mastrulli (Cosp): «Dopo la prima evasione del 2021 nessun accorgimento di sicurezza» Il sindacato: «A Trani non c’è ad oggi un Comando Titolare di Polizia»
Evasi dal carcere, ad Andria l'ultimo avvistamento del ricercato Evasi dal carcere, ad Andria l'ultimo avvistamento del ricercato La Guardia di Finanza sta presidiando la città con elicotteri
Trani: è ancora caccia al secondo evaso dal carcere Trani: è ancora caccia al secondo evaso dal carcere Uno dei due è stato catturato ieri sera nei pressi della Madonna dello Sterpeto
16 Evasione Trani, on. Matera (FdI): "Carenza di organico e sovraffollamento, solleciterò il Ministero" Evasione Trani, on. Matera (FdI): "Carenza di organico e sovraffollamento, solleciterò il Ministero" Il sottosegretario Del Mastro aveva già assunto impegni concreti per l’Istituto
Catturato alla periferia di Barletta uno dei due evasi dal carcere di  Trani Catturato alla periferia di Barletta uno dei due evasi dal carcere di Trani Le ricerche stanno avvenendo a tappeto in tutto il territorio
Evasi dal carcere: nelle ricerche impegnato anche reparto Cacciatori dei Carabinieri Evasi dal carcere: nelle ricerche impegnato anche reparto Cacciatori dei Carabinieri La mobilitazione delle forze dell'ordine è concentrata tra Trani e Barletta
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.