Darsena
Darsena
Attualità

Effetto Covid anche sulla darsena comunale: poche le imbarcazioni in transito, assenti gli stranieri

Tariffe invariate, in programma carotaggio prima e dragaggio poi: in vista un rilancio per il dopo pandemia

Anche la darsena comunale risente degli effetti negativi della pandemia, dal punto di vista economico e turistico.

Per questo rimangono invariate le tariffe per gli ormeggi per l'anno 2021 che, sostanzialmente per una serie di motivazioni, sono le stesse del 2016: intanto si stanno predisponendo le operazioni di carotaggio del fondale del porto, prevedendo una serie di analisi propedeutiche evidentemente ad un programma di dragaggio, che consentirà nuove possibilità di sviluppo a questa "miniera turistica" su cui si affaccia il centro storico della città.

Diciamo subito che i pontili ed i circa 300 posti barca offerti dalla struttura comunale avevano registrato negli anni scorsi importanti numeri negli accessi e negli stazionamenti, con barche provenienti anche da altri continenti.

Ma nel 2020 purtroppo la pandemia ha inferto il suo colpo disastroso anche su questo settore: nella determina si legge infatti che "a causa della pandemia del virus Covid 19 nel corso del 2020, a seguito delle necessarie restrizioni decise dal Governo Italiano congiuntamente ai Governi Europei per limitare la diffusione del virus, c'è stata una considerevole diminuzione delle imbarcazioni in transito di nazionalità italiana e la quasi assenza di attracchi di imbarcazioni estere, mentre per quanto riguarda le imbarcazioni stanziali si è registrata una sostanziale riconferma del numero di concessioni di ormeggio annuali e stagionali", e pertanto "a seguito della crisi epidemica in atto che si rifletterà anche inevitabilmente nell'anno 2021 si ritiene opportuno riconfermare per le stesse tariffe approvate per il 2020".

Perché abbiamo detto che si tratta delle medesime tariffe approvate dal 2016 al 2019: in quell'anno fu infatti adeguato il tariffario, proprio per dare nuovo impulso economico al settore. L'Ufficio Darsena, guidato dal solerte Attilio Cervone, negli anni dal 2017 al 2019, a seguito dell'entrata in vigore delle nuove tariffe, aveva registrato un considerevole aumento delle domande di ormeggio per la stagione estiva con esaurimento dei posti disponibili.

Nel 2020 fu così deciso di lasciare invariate quelle tariffe, confermando le medesime tariffe approvate negli anni dal 2016 al 2019, ove erano state apportate sostanziali variazioni nei criteri di calcolo rispetto agli anni precedenti, in considerazione della variazione dei profili progettuali e costruttivi delle imbarcazioni, delle esigenze di razionalizzazione degli spazi acqua e dei relativi ingombri di ormeggio, dell'esigenza di favorire la permanenza dei diportisti "storici" e l'attrattiva verso nuovi diportisti in transito e stagionali.

L'obiettivo era sempre quello dell'assegnazione degli ormeggi rimasti vacanti, mediante l'applicazione di tariffe competitive e di altre soluzioni incentivanti. Ed oggi la decisione dell'amministrazione è la stessa, con il Covid che ha fatto purtroppo la sua parte anche in questo campo.

Naturalmente sono previsti una serie di incentivi per i diportisti per le tariffe annuali o periodiche, benefici per i crocieristi di passaggio in modo da incentivare a trattenersi a Trani per almeno due giorni, con conseguente beneficio per tutta l'economia cittadina; riduzione di tariffa per le imbarcazioni a vela, onde incentivare il diportismo nautico a vela in ragione del suo minor impatto ambientale; pagamento della tariffa annuale o stagionale, facilitato riconoscendo la facoltà di rateizzazione.
  • Darsena comunale
Altri contenuti a tema
Darsena, raccoglitori galleggianti colmi di rifiuti e alghe Darsena, raccoglitori galleggianti colmi di rifiuti e alghe La denuncia del consigliere Pasquale De Toma
3 «C’è stato un tempo in cui la promessa del programma elettorale aveva un valore» «C’è stato un tempo in cui la promessa del programma elettorale aveva un valore» La riflessione di una cittadina tranese sulla Darsena comunale
Processo darsena, assolti i quattro imputati perché "il fatto non sussiste" Processo darsena, assolti i quattro imputati perché "il fatto non sussiste" Oggi la sentenza del Tribunale di Trani
Darsena e strutture sportive: nel "Documento bottariano" ci sono anche loro Darsena e strutture sportive: nel "Documento bottariano" ci sono anche loro Tante le segnalazioni ed i problemi legati alle strutture
Darsena, l'amministrazione paga l'Amet per i servizi del 2015 Darsena, l'amministrazione paga l'Amet per i servizi del 2015 Nelle tasche dell'ente invece più di mezzo milione
25 Ancora yacht di lusso a Trani: arrivato il "Marina Wonder" Ancora yacht di lusso a Trani: arrivato il "Marina Wonder" Il 38 metri è in tour nel Sud Italia
1 Darsena comunale, per il 2017 previsti 400mila euro di incasso Darsena comunale, per il 2017 previsti 400mila euro di incasso L'amministrazione non ha ancora approvato le nuove tariffe di ormeggio
Darsena comunale, Chrimi III lascia il posto ad uno yacht inglese Darsena comunale, Chrimi III lascia il posto ad uno yacht inglese L'imbarcazione di 21 metri sarà nelle acque tranesi per qualche giorno
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.