Scuola e Lavoro

Franzoni, i sindacati portano l’azienda in tribunale

Per il presunto illegittimo trasferimento di macchinari verso altre sedi

Il caso Franzoni finisce in Procura. Ieri mattina la Uilta Uil ha depositato una denuncia per il presunto, illegittimo, trasferimento dallo stabilimento tranese (chiuso già da diversi mesi) di macchinari acquistati con i fondi della legge ex 488 e diretti adesso verso altri stabilimenti del gruppo.
L'azienda Franzoni ha dichiarato di voler riconvertire lo stabilimento di Trani, creando un grande centro commerciale. Secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno, in ragione di questo motivo, la Coop Sette dovrebbe costituire una nuova società, di cui la Franzoni deterrebbe il 15% delle quote. La Franzoni così conterebbe di reimpiegare almeno il 30% dei lavoratori (in totale sono 154 operai). Nelle more, i lavoratori hanno ottenuto cassa integrazione straordinaria per un anno (fino a settembre dell'anno prossimo). Questo progetto del centro commerciale appare però di difficile attuazione, a causa delle limitazioni imposte dalla Regione in relazione alla realizzazione di nuove strutture (tra l'altro fra un pò se ne aprirà un'altra a Molfetta). In attesa di comprendere se questa strada è realmente percorribile, da qualche giorno è cominciato il trasferimento dei macchinari presenti nello stabilimento. Questi macchinari, secondo quanto affermato da Mimmo Cognetti, rappresentante Uilta Uil dell'azienda, sarebbero stati acquistati con i fondi della ex 488 e, dunque, non potrebbero essere né venduti e né spostati per almeno 5 anni. Da qui la decisione della Uilta Uil di presentare un esposto alla Procura di Trani in cui si chiede di accertare se vi siano o meno ipotesi di reato.
  • Ex filatura Franzoni
Altri contenuti a tema
Franzoni Filati, porte in faccia alla Esi Puglia Franzoni Filati, porte in faccia alla Esi Puglia La società di Corato aveva chiesto la locazione dello stabilimento: no
La Uil rassicura gli ex Franzoni: nessuno resterà a casa La Uil rassicura gli ex Franzoni: nessuno resterà a casa Progetto di recupero di elettrodomestici per 130 unità lavorative
Lavoratori ex Franzoni esodati, Camero è tiepido Lavoratori ex Franzoni esodati, Camero è tiepido «Percorso ancora irto di ostacoli, la questione va trattata con maggiore prudenza»
Ventuno lavoratori ex Franzoni trovano occupazione Ventuno lavoratori ex Franzoni trovano occupazione Contrattualizzati (a tempo determinato) da una società di Corato
Vertenza Franzoni, giorni cruciali Vertenza Franzoni, giorni cruciali Giovedì incontro in Regione per portare avanti il progetto della cooperativa
Franzoni Filati dovrà restituire 1 milione di euro allo Stato Franzoni Filati dovrà restituire 1 milione di euro allo Stato E gli ex lavoratori tranesi costituiranno una cooperativa
Lavoro, la Uilta propone l’istituzione di una consulta permanente Lavoro, la Uilta propone l’istituzione di una consulta permanente E sulla vertenza Franzoni si aprono nuovi spiragli
Lavoro, la Uilta Uil chiede alla politica di battere un colpo Lavoro, la Uilta Uil chiede alla politica di battere un colpo C’è attesa in vista dell’incontro barese di martedì
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.