Protesta degli operai ex Franzoni
Protesta degli operai ex Franzoni
Scuola e Lavoro

Lavoro, la Uilta Uil chiede alla politica di battere un colpo

C’è attesa in vista dell’incontro barese di martedì. «Accumunare il destino della vertenza Franzoni a quella Adelchi»

In vista dell'incontro che si terrà a Bari, in Regione, il prossimo 6 dicembre, la Uilta Uil auspica che dalla politica possano giungere segnali incoraggianti per il futuro degli ex lavoratori della Franzoni Filati e dei disoccupati del territorio. Sul tavolo c'è l'ipotesi di accomunare il destino della vertenza Franzoni a quello della vertenza Adelchi, per la quale la Regione, attraverso il vicepresidente, Loredana Capone, si è fatta promotrice di una richiesta di attivazione di un tavolo interministeriale (Ministero dello sviluppo ed attività produttive e ministero del lavoro) affinché possa essere considerata nella definizione dell'estensione dell'accordo di programma del cluster Filanto.

«Ciò che a noi preme sottolineare - scrivono del sindacato - è che non siamo figli di un Dio minore. Pertanto martedì ci aspettiamo di essere inseriti in questa molto efficace proposta fatta dalla vicepresidente della Regione Puglia per l'Adelchi, funzionale anche contemporaneamente per la Franzoni. La Regione Puglia ha fatto importanti interventi sull'occupazione, per cui confidiamo nell'assoluta sensibilità degli amministratori regionali».

La convocazione del tavolo a Bari ha fatto rientrare la protesta di alcuni aderenti al sindacato che hanno utilizzato come cassa di risonanza, per la terza volta, il campanile della chiesa di San Giuseppe: «Siamo la punta di un iceberg che si chiama disoccupazione e povertà. La sua dimensione è enorme ed anche se la politica fa finta di non vederla è li, fatta da tante famiglie dei lavoratori, alcuni protetti da ammortizzatori sociali, ma tantissimi, i più, senza neanche quelli. I più fortunati, eufemisticamente parlando, si sono organizzati per far sentire la loro voce mentre tanti non hanno la possibilità di farlo perché nessuno li ascolta. La politica è completamente assente o al massimo presente solo quando, in presenza di forum, fa analisi e poi dimentica. Ma il problema è li».

La contestazione maggiore che la Uilta Uil muove ai vari governi nazionali che si sono succeduti (di tutti i colori politici) è di aver favorito in questi anni il processo di delocalizzazione delle imprese italiane. Ed alla politica (e ai parlamentari del territorio) il sindacato chiede un segnale di inversione di tendenza: «Ci riferiamo alla restituzione di 1,8 milioni di euro al ministero dello sviluppo economico da parte della Franzoni Filati, poiché ritenuta dallo stesso ministero inadempiente sul programma 488/92, oltre alla revoca della concessione da parte del ministero dell'università e della ricerca di circa 8 milioni di euro per la definizione di un progetto di ricerca sul cotone antibatterico».
  • Ex filatura Franzoni
Altri contenuti a tema
Franzoni Filati, porte in faccia alla Esi Puglia Franzoni Filati, porte in faccia alla Esi Puglia La società di Corato aveva chiesto la locazione dello stabilimento: no
La Uil rassicura gli ex Franzoni: nessuno resterà a casa La Uil rassicura gli ex Franzoni: nessuno resterà a casa Progetto di recupero di elettrodomestici per 130 unità lavorative
Lavoratori ex Franzoni esodati, Camero è tiepido Lavoratori ex Franzoni esodati, Camero è tiepido «Percorso ancora irto di ostacoli, la questione va trattata con maggiore prudenza»
Ventuno lavoratori ex Franzoni trovano occupazione Ventuno lavoratori ex Franzoni trovano occupazione Contrattualizzati (a tempo determinato) da una società di Corato
Vertenza Franzoni, giorni cruciali Vertenza Franzoni, giorni cruciali Giovedì incontro in Regione per portare avanti il progetto della cooperativa
Franzoni Filati dovrà restituire 1 milione di euro allo Stato Franzoni Filati dovrà restituire 1 milione di euro allo Stato E gli ex lavoratori tranesi costituiranno una cooperativa
Lavoro, la Uilta propone l’istituzione di una consulta permanente Lavoro, la Uilta propone l’istituzione di una consulta permanente E sulla vertenza Franzoni si aprono nuovi spiragli
Gli operai ex Franzoni sul campanile di San Giuseppe Gli operai ex Franzoni sul campanile di San Giuseppe A Trani riprende la portesta della filatura
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.