gli zii di Milano
gli zii di Milano
Attualità

Gli zii di Milano: una band di tranesi tra musica, storia, vino e nostalgia

Cinque giovani fanno ballare e emozionare al ritmo degli anni 60 ispirati alle tradizioni di un tempo

Quanti tranesi negli anni sessanta non avevano almeno uno zio emigrato al nord per cercare lavoro? E quanto era bello, d'estate, quando tornavano al Sud, accolti dalle grandi famiglie nelle quali ci si ritrovava tutti insieme con le grandi mangiate in spiaggia, in campagna, ansiosi di recuperare il sole, la convivialità, il cibo buono, quello che solo qui si riusciva a trovare e non nel grigiore delle città del settentrione?

E come non ricordare i i regali che loro portavano dalle dalle grandi città: doni speciali, oggetti che da queste parti non si trovavano o arrivavano un po' più in ritardo: e anche la musica che andava in voga in quegli anni attraverso i 45 giri delle ultime novità.

A questa tradizione si sono ispirati cinque giovani, appassionati della musica degli anni sessanta "gli anni in cui si lottava per i diritti civili e la libertà di espressione anche attraverso la musica".

"Gli zii di Milano" sono tutti tranesi con una voce femminile che viene da Palese e si sono riuniti per condividere la loro passione per la musica, in particolare di quegli anni.

Mestieri diversissimi tra i componenti della band, ma un minimo comune denominatore nell' amore per la musica degli anni 60 : un repertorio vastissimo e coinvolgente con il quale animano serate ormai portando il nome e la storia che lega Trani in particolare alla città di Milano in tutta la Puglia, compatibilmente con i propri impegni di lavoro.

"Ma chissà! - ci dicono - ci è capitato di esibirci anche fuori e la gente con noi si diverte , balla, sembra calarsi in un periodo del quale probabilmente oggi si ha tanta nostalgia".

Il legame tra Trani e Milano lo citano anche attraverso quella canzone di Gaber, Trani a GoGo, che ricorda i negozi aperti proprio da produttori trenesi a Milano nei quali si vendeva il vino. E in nome di questo ricordo, venerdì 12 agosto si esibiranno nel cuore di Trani in occasione dell'evento Calice di San Lorenzo, a sancire ancora di più questo legame tra vino, gli emigranti della città, la musica di quegli anni.
gli zii di Milanogli zii di Milanogli zii di Milano
  • Musica
Altri contenuti a tema
Bucarest, è disponibile il nuovo singolo del cantautore tranese Francesco Cioffi Bucarest, è disponibile il nuovo singolo del cantautore tranese Francesco Cioffi Un omaggio romantico all'universo femminile
Terza giornata dei Dialoghi di Trani, serata rock con Piero Pelù Terza giornata dei Dialoghi di Trani, serata rock con Piero Pelù Spazio agli ebrei di Pierre Savy, le storie di morti bianche e la bottega della poesia
Un gran finale per “Cinema a Corte 2022” con il concerto dedicato al grande maestro Ennio Morricone Un gran finale per “Cinema a Corte 2022” con il concerto dedicato al grande maestro Ennio Morricone Nella Corte Davide Santorsola domenica in scena "Cinerama...estro"
Quattro giorni con Lucio, si comincia con il docufilm di Leonardo Metalli Quattro giorni con Lucio, si comincia con il docufilm di Leonardo Metalli Sabato 27 agosto al Polo Museale di Trani la proiezione di "Lucio chi sei tu? Il folletto geniale"
Jazz a Corte, la musica di Sergio Cammariere incontra la poesia di Cosimo Damiano Damato Jazz a Corte, la musica di Sergio Cammariere incontra la poesia di Cosimo Damiano Damato Venerdì 26 agosto a Trani il concerto posticipato dal 25 luglio
Archeologia e arte digitale: a Santa Geffa passato e futuro nel Cavo Fest 2022 Archeologia e arte digitale: a Santa Geffa passato e futuro nel Cavo Fest 2022 Una riflessione sonora sul significato della parola "materia"
Tranensis presenta l'ultimo evento estivo: "Come ci capita" Tranensis presenta l'ultimo evento estivo: "Come ci capita" Al centro Jobel l'esibizione di Maria Pia e Federica Paradiso
Fondazione Seca celebra Lucio Dalla a dieci anni dalla sua scomparsa Fondazione Seca celebra Lucio Dalla a dieci anni dalla sua scomparsa Una "quattro giorni" tributo in memoria di uno dei più importanti cantautori italiani
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.