Papagni e Di Lernia
Papagni e Di Lernia
Politica

Guadagnuolo in Amiu, problemi per la mozione della revoca presentata dal M5S

Le consigliere Papagni e Di Lernia: «Fabrizio Ferrante ha "dirottato" la nostra richiesta»

Questa mattina la consigliera Luisa Di Lernia si è recata in Comune per adempimenti istituzionali. Tra questi vi era l'affannosa ricerca della nostra mozione per la revoca in autotutela dell'a.d. di Amiu Guadagnuolo in quanto rinviato a giudizio per truffa. Mozione presentata per tempo e nei modi richiesti dal regolamento comunale. Inutile dire che il presidente Fabrizio Ferrante ha "dirottato" la nostra Consigliera al segretario generale, evocando problematiche procedurali che avrebbero impedito la messa all'ordine del giorno della mozione, quasi come se un cavillo fosse più importante di un principio di chiarezza e trasparenza nei confronti dei cittadini tranesi.

Il Presidente si è comportato, purtroppo, esattamente come la parte politica alla quale fa riferimento, creando ostruzionismo per non presentare mozioni scomode e non frazionare ulteriormente quella maggioranza arlecchino dipinta di rosso sbiadito che ad ogni voto chiede qualcosa in cambio. Non ci stiamo più. Non possiamo più continuare a guardare una maggioranza e una giunta che si è riempita la bocca della parola etica varando una Carta della quale, la maggioranza e la giunta stessa, ne apprezza la morbidezza solo in toilette.

Abbiamo atteso invano mesi per altre mozioni di dignità, come la richiesta di cittadinanza onoraria per il Pubblico Ministero Nino Di Matteo, senza ancora ottenerle nonostante il Regolamento del Consiglio Comunale parli chiarissimo, ma di fronte a questo ennesimo muro di gomma non possiamo fare silenzio. Atteggiamenti del genere non ci hanno mai sorpreso, conoscendo la parte politica che ne ha fatto uso da sempre, ma se si pensa di poter insabbiare la nostra richiesta di chiarezza, che siamo sicuri avrà ulteriori sviluppi in altre sedi, si sbaglia.

Noi non ci arrendiamo, continuiamo a chiedere che l'ordine del giorno sia integrato così come previsto dal Regolamento del Consiglio Comunale. Ora però chiediamo anche il vostro aiuto. Fate sentire la vostra voce! Non lasciateci sole! L'Amministratore dell'Amiu deve essere sollevato dal suo incarico!

P.S. Oggi saremo in consiglio comunale come sempre. Telefonate per invitarci a non esserci ci fanno solo capire come a questa maggioranza non interessi il bene dei cittadini. Se non hanno i numeri, come è più che chiaro, si dimettessero. I danni fatti alla città sono ormai troppi ed è tempo di cominciare a ricostruire.

Le portavoce del Movimento Cinque Stelle
Antonella Papagni e Luisa Di Lernia
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
Lo sport negli istituti minorili: disegno di legge della senatrice Angela Bruna Piarulli (M5S) Lo sport negli istituti minorili: disegno di legge della senatrice Angela Bruna Piarulli (M5S) Il provvedimento si inserisce nel più ampio assetto della riforma penitenziaria del governo Conte
Teledehon "spegne" il Movimento 5 Stelle: «Da loro colpo durissimo a democrazia e pluralismo dell'informazione» Teledehon "spegne" il Movimento 5 Stelle: «Da loro colpo durissimo a democrazia e pluralismo dell'informazione» Il deputato M5S D'Ambrosio replica: «Le critiche andavano prima rivolte a Gentiloni e al PD»
Antonella Papagni (M5S) nuova presidente della quarta Commissione consiliare Antonella Papagni (M5S) nuova presidente della quarta Commissione consiliare Un impegno più intenso nel controllo della maggioranza?
Festa dell'albero, in città saranno piantate 120 piantine Festa dell'albero, in città saranno piantate 120 piantine In parte saranno donate alle scuole. Un'iniziativa del Movimento Cinque Stelle di Trani
Io giornalista mai insultato dai grillini locali Io giornalista mai insultato dai grillini locali Mazza e panella di Giovanni Ronco
Discarica, il M5S: «Da anni combattiamo come leoni per la chiusura di un sito altamente inquinante» Discarica, il M5S: «Da anni combattiamo come leoni per la chiusura di un sito altamente inquinante» I portavoce: «Siamo stati derisi per le nostre proposte serie e concrete»
1 Dimissioni Guadagnuolo, Papagni e Di Lernia: «Sono cosa buona e giusta» Dimissioni Guadagnuolo, Papagni e Di Lernia: «Sono cosa buona e giusta» Le consigliere del M5S: «Il sindaco condivida con i cittadini la scelta di un nuovo Ad»
Legge sulle attività estrattive, il consigliere Santorsola lascia la quinta commissione Legge sulle attività estrattive, il consigliere Santorsola lascia la quinta commissione Dal M5S è polemica: «La spartizione delle poltrone condanna la Regione alla totale ingovernabilità»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.