Smaldone
Smaldone
Eventi e cultura

Il dottor Marco Smaldone presenta a Trani il suo "Giuramento di Aristotele"

Un romanzo autobiografico che tocca innumerevoli argomenti

Lo scorso sabato è stato presentato presso la Biblioteca G. Bovio "Il Giuramento di Aristotele", il libro del dott. Marco Smaldone, che ha colloquiato con la professoressa Silvia Barile, docente di lingue straniere presso la Scuola Baldassarre.

"Il Giuramento di Aristotele" raccoglie le esperienze del medico veterinario barese in 45 anni di carriera. Il libro che prende il titolo dal giuramento professionale dei medici veterinari e racconta di casi unici e rari che hanno punteggiato la vita professionale di uno dei riferimenti della medicina veterinaria pugliese: dagli studi sulla Leishmaniosi, all'utilizzo delle cellule staminali, dalla Pet Therapy, alla ozonoterapia.

Il libro è un romanzo autobiografico che tocca innumerevoli momenti ed argomenti privati prima ancora di quelli professionali, esperienze come proprietario di animali o come loro medico. Dallo scenario rurale di Grassano, piccolo centro in Basilicata dove il dottore ha trascorso la sua infanzia accudendo galline, pecore e cani randagi al trasferimento nella grande città, Bari, dove ha coronato il suo sogno di possedere un cane con il consenso della famiglia, divenendone addestratore e successivamente allevatore di cani di razza pastore tedesco, fino alla laurea nel 1977 in medicina veterinaria. Questo libro ci porta a riflettere anche sull'evoluzione della cultura cinofila negli ultimi 70 anni: una convivenza, quella con i cani, che in passato non era possibile in quanto portatori di malattie e infestazioni difficili da debellare, limiti che la scienza è riuscita a superare, cerando un legame indissolubile con il mondo animale. Il libro porta alla riflessione sul sentimento che lega oggi uomo e cane, sul senso di responsabilità necessario quando si sceglie di accogliere un animale nella propria vita, e le sfide cliniche necessarie talvolta per combattere malattie che il dott. Smaldone, ancora oggi, nel suo ambulatorio di Bari affronta con passione e devozione. Soprattutto "il Giuramento di Aristotele" è una raccolta di aneddoti personali e legati alla medicina veterinaria che dimostrano quanto la motivazione e la passione possano portare a superare ogni difficoltà e sfida
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Walter Veltroni a Bisceglie ospite delle Vecchie Segherie Mastrototaro  Walter Veltroni a Bisceglie ospite delle Vecchie Segherie Mastrototaro  Oggi, alle 19.30, l'autore presenta il suo ultimo romanzo “La Condanna”
1 Oggi alle Vecchie Segherie Mastrototaro Ceccarelli presenta "B. Una vita troppo" Oggi alle Vecchie Segherie Mastrototaro Ceccarelli presenta "B. Una vita troppo" In dialogo con Anna Puricella, l'autore parlerà di Silvio Berlusconi
Domani alle Vecchie Segherie Antonella Viola presenta "Il tempo del corpo" Domani alle Vecchie Segherie Antonella Viola presenta "Il tempo del corpo" Appuntamento alle 19:30 per l'evento realizzato in collaborazione con il Rotary Club di Bisceglie
Domani la prima Agorà di Tranensis  con Rino Negrogno Domani la prima Agorà di Tranensis con Rino Negrogno Gli incontri avranno luogo a Colonna, nel piccolo anfiteatro in Piazza marinai d'Italia
South Italy International Film Festival: a Trani un'anteprima tra cinema e cultura South Italy International Film Festival: a Trani un'anteprima tra cinema e cultura Lo scorso weekend si è tenuta una tre giorni nel circolo "Dino Risi"
Tornano le Agorà di Tranensis: tra Scotellaro, Pirandello e un viaggio nel tempo Tornano le Agorà di Tranensis: tra Scotellaro, Pirandello e un viaggio nel tempo Stefania De Toma, Rino Negrogno e Trifone Gargano i protagonisti dei tre incontri
Pride Month, inaugurazione della panchina rainbow in piazza Natale D'Agostino Pride Month, inaugurazione della panchina rainbow in piazza Natale D'Agostino L'iniziativa in programma venerdì sera
Paolo Crepet a Trani: «La vita è inciampo, ma nessuno lo dice» Paolo Crepet a Trani: «La vita è inciampo, ma nessuno lo dice» Ieri la conferenza-spettacolo "Prendetevi la luna" in piazza Duomo. Si è parlato di infanzia, amore, crescita, desiderio, orizzonti e limiti
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.