Gianni de iuliis
Gianni de iuliis
Attualità

Il tranese Gianni De Iuliis nominato responsabile nazionale del centro studi Confedercontribuenti

Offrirà servizio di formazione ai soci contribuenti

Il tranese Gianni De Iuliis è stato nominato responsabile nazionale del centro studi e della scuola di formazione di Confedercontribuenti. Confedercontribuenti è una Confederazione Nazionale fondata nel 2012 che si struttura come un centro di iniziative che si propone di tutelare in maniera globale la categoria del contribuente, inteso sia come persona fisica che giuridica. L'azione di Confedercontribuenti si svolge mediante due direttrici di fondo: servizi di assistenza e consulenza ai propri soci; servizi di formazione dei propri soci.

Tali due momenti concorrono per fare acquisire al contribuente una solida consapevolezza che gli consenta di muoversi responsabilmente e agevolmente all'interno di ogni contesto istituzionale e di essere tutelato e protetto nei confronti di qualsivoglia Ente, sia centrale che locale, che abbia capacità impositiva in termini di tasse, imposte e tributi vari.

Confedercontribuenti istituisce un centro studi e una scuola di formazione per rendere sistemico e professionale il servizio di formazione dei propri soci. Tali due enti devono agire in maniera congiunta, secondo un'organizzazione snella, agile ed efficace. il centro studi rappresenta il back office del progetto generale, la scuola di formazione il front office. L'utente finale è il socio di Confedercontribuenti.

Il prof. De Iuliis è diventato il responsabile nazionale e ha organizzato tali due enti coinvolgendo personalità tranesi e di tutto il territorio italiano, creando un gruppo eterogeneo da un punto di vista anagrafico (sono presenti molti giovani e una numerosa rappresentanza femminile) e culturalmente pregnante, con differenti estrazioni e diverse competenze.

«Dopo alcune riunioni – afferma De Iuliis - è stato presentato un piano operativo al presidente Carmelo Finocchiaro e all'intera direzione nazionale di Confedercontribuenti. Piano che è stato approvato per il prossimo triennio. Saranno affrontati temi come la burocrazia, la libertà d'impresa, la digitalizzazione, i sistemi tributari, il Pnrr».

Venerdì 22 ottobre sarà presentato il primo tema, in diretta nazionale, da remoto, a tutti i soci di Confedercontribuenti. De Iuliis riferisce: «Il primo step formativo verterà sul Pnrr e sarà interamente curato da un giovane tranese, il dott. Antonio Notarpietro, che affronterà le sei missioni del documento e il loro impatto sull'economia italiana».
  • Attualità
Altri contenuti a tema
Scomparso da Barletta, è stato ritrovato Scomparso da Barletta, è stato ritrovato L'uomo si era allontanato da via Canosa a piedi: la famiglia ringrazia per l'aiuto
Scomparso da Barletta, si chiama Nicola Seccia Scomparso da Barletta, si chiama Nicola Seccia Si è allontanato da via Canosa a piedi: l'appello dei familiari
Infanzia, gli psicologi pugliesi: «Fare luce sui diritti e creare cultura di protezione» Infanzia, gli psicologi pugliesi: «Fare luce sui diritti e creare cultura di protezione» L'invito del presidente dell'Ordine degli Psicologi di Puglia Vincenzo Gesualdo in occasione della giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza
Un filo tranese a Milano, tra taralli e gentilezza Un filo tranese a Milano, tra taralli e gentilezza La storia trovata su una community di Facebook dedicata alla Puglia
La speranza per la cura del tumore al pancreas nasce da un dramma che ha colpito una paziente tranese La speranza per la cura del tumore al pancreas nasce da un dramma che ha colpito una paziente tranese Tumore sparito, ma la donna era già morta per una infezione polmonare
1 "I neri qua dentro non li voglio!": accade ancora, accade a Trani "I neri qua dentro non li voglio!": accade ancora, accade a Trani L'episodio un mese fa, ma la notizia si sta diffondendo da qualche giorno. Il racconto di Marco Tribuzio, direttore del Banco Opere di Carità
3 Da "Ordinamenta" a "Experimenta Maris": rimossi pannelli dalla rotatoria di via S. Annibale Da "Ordinamenta" a "Experimenta Maris": rimossi pannelli dalla rotatoria di via S. Annibale Posizionati questa mattina, rimossi dopo pranzo: nessuno sembra averli digeriti
Il dottor Aurelio Montaruli promosso Questore "per merito comparativo" Il dottor Aurelio Montaruli promosso Questore "per merito comparativo" Nativo di Ruvo, ha diretto i Commissariati di Bitonto, Barletta, Trani e Capo di Gabinetto della Questura di Bari
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.