"Impegnamoci per Trani"
Associazioni

"Impegnamoci per Trani", l'unione fa la forza

Tre associazioni e le loto battaglie per migliorare Trani

In un momento in cui più nessuno crede nella politica, ci sono ragazzi che, convinti delle loro idee, ancora sperano di poter cambiare qualcosa. Da soli, però, non si va da nessuna parte e proprio per questo le associazioni FuturDem, Idee Giovani e Politica e la neonata associazione Libera Idee hanno deciso di unirsi dando vita ad un convegno per dimostrare il loro impegno attivo sul territorio.

Durante l'evento "Impegnamoci per Trani", tenutosi ieri pomeriggio presso la libreria "La Biblioteca di Babele", i rappresentanti delle tre associazioni, Norberto Soldano, Vincenzo Topputo e Stefano Vitucci, hanno fatto il punto della situazione riguardo al loro impegno attivo nella cittadinanza. A moderare l'evento è stata Maria Scocciamrro che ha illustrato ai presenti il programma ideologico che unisce le tre associazioni. Tanti i temi affrontati e che dimostrano l'impegno, senza scopi di lucro, che questi ragazzi stanno dimostrando per Trani. «La gente mi chiede spesso da che parte stiamo? - afferma Norberto Soldano - Io rispondo sempre dalla parte dei cittadini. Ci stiamo impegnando rimanendo, però, autonomi e indipendenti dalla politica vera e propria. Io vorrei che le nostre proposte o critiche fatte all'amministrazione vengano viste come costruttive. Il nostro obiettivo - continua il rappresentante di FuturDem - è sensibilizzare nuove generazioni e siamo fiduciosi nel futuro, sperando che questo possa cambiare.»


Tante le idee comuni che uniscono le tre associazioni tese, soprattutto, ad offrire alla città servizi gratuiti: «Il nostro obiettivo - ha affermato Stefano Vitucci - è quello di creare degli eventi in cui la gente non deve spendere soldi. Stiamo cercando di creare attività per ragazzi e bambini che, come noi, non trovano o non gli viene data la possibilità di esprimersi. Stiamo facendo più politica di quella che fanno i politici: ciò vuol dire che ci stiamo impegnando per il bene della gente.» Ma, la vera finalità delle associazioni, come dei comitati di quartiere, è quello di instaurare un dialogo con cittadini cercando di risolvere le loro problematiche: «Abbiamo più volte fatto emergere quali sono i problemi presenti a Trani - ha affermato in questa occasione Vincenzo Topputo - cercando di proporre anche delle risoluzioni. Il vero contatto con la cittadinanza lo abbiamo avuto durante l'iniziativa "Propongo per Trani", progetto in cui era la gente a segnalarci cosa non andasse in città. L'obiettivo di Idee Giovani e Politica - continua Topputo - è quello di dare la parola ai cittadini che, così, possono sentirsi liberi di esprimere la propria idea.» Tanti sono gli sforzi che queste tre associazioni stanno affrontando, non senza incontrare ostacoli e difficoltà, per cercare di ridurre la distanza "tra il palazzo (di città) e la piazza".
"Impegnamoci per Trani""Impegnamoci per Trani""Impegnamoci per Trani""Impegnamoci per Trani""Impegnamoci per Trani""Impegnamoci per Trani""Impegnamoci per Trani"
  • Idee Giovani e Politica
  • Associazione Libera Idee
  • FuturDem
Altri contenuti a tema
La cultura della legalità: Falcone non smette di guidarci La cultura della legalità: Falcone non smette di guidarci STANDING OVATION – Le recensioni di Giovanni Ronco
Nasce il comitato referendario No Triv cittadino Nasce il comitato referendario No Triv cittadino A farne parte sei associazioni, in programma attività fino al voto del 17 aprile
Voragini in via Grecia, la denuncia di Idee Giovani e Politica Voragini in via Grecia, la denuncia di Idee Giovani e Politica La situazione è diventata insostenibile anche in via Austria
Periferie dimenticate, discariche a cielo aperto in zona Sant'Angelo Periferie dimenticate, discariche a cielo aperto in zona Sant'Angelo Il reportage fotografico di denuncia del direttivo Idee Giovani e Politica
Accessibilità al Lido Colonna, la denuncia di IGP Accessibilità al Lido Colonna, la denuncia di IGP Il direttivo: «Rampa fatiscente ed inutilizzabile, soluzioni subito e durature»
Assessorato all'ambiente, torna a parlare il direttivo IGP Assessorato all'ambiente, torna a parlare il direttivo IGP «La nomina non deve portare all'aumento del numero degli assessori»
In Giunta non più di sei assessori, la proposta di IGP In Giunta non più di sei assessori, la proposta di IGP Il direttivo: «Si eviterebbero ulteriori spese»
Villa Dragonetti, l'intervento di Idee Giovani e Politica Villa Dragonetti, l'intervento di Idee Giovani e Politica Il presidente, Parente: «Troppi problemi per gli anziani, che intervengano subito le Istituzioni»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.