Buca stradale in via Grecia
Buca stradale in via Grecia
Associazioni

Voragini in via Grecia, la denuncia di Idee Giovani e Politica

La situazione è diventata insostenibile anche in via Austria

Dopo numerose segnalazioni, l'associazione Idee Giovani e Politica torna a denunciare la situazione drammatica in cui versa il manto stradale di via Grecia: le automobili sono costrette a scansare le immense voragini che ormai sono all'ordine del giorno.

«Le feste natalizie sono vicine, questo è un periodo particolare dell'anno: tutti sono più buoni, si pensa ai regali, i negozi sono pieni e si respira un'atmosfera particolare fatta di dolcezza e buoni propositi per il futuro», affermano Nicola Parente e Vincenzo Topputo. «I bambini sono i più contenti, non vedono l'ora di ricevere i regali di Natale e scrivono lettere a Babbo Natale con la lista dei propri desideri. Bene, noi dell'Associazione Idee, Giovani e Politica, dopo aver ricevuto una serie di segnalazioni e dopo aver constatato con i nostri occhi la situazione, ci immedesimiamo negli abitanti della zona Sant'Angelo (per la verità alcuni di noi abitano in quelle zone) e pensiamo che in cima ai loro desideri di un'ipotetica lettera ci sia quello del rifacimento del manto stradale in via Grecia e nella parte di via Austria strettamente collegata alla stessa. Non si tratta di un desiderio qualunque: ormai questa situazione va avanti da tempo ed è diventata insostenibile. Gli automobilisti sono costretti a fare slalom proibitivi per evitare di danneggiare gravemente la propria autovettura, rischiando seriamente di finire contro quelle che viaggiano in senso opposto. La situazione - spiegano - è resa più drastica nei momenti di ingresso ed uscita da scuola dei bambini e ragazzi, considerando che in via Grecia ci sono il liceo scientifico Valdemaro Vecchi e la scuola elementare Antonio Cezza e il martedì giorno del mercato cittadino. Ci auspichiamo - è la loro conclusione - che chi di dovere intervenga tempestivamente e risolva questa situazione nel più breve tempo possibile».
  • Idee Giovani e Politica
Altri contenuti a tema
Nasce il comitato referendario No Triv cittadino Nasce il comitato referendario No Triv cittadino A farne parte sei associazioni, in programma attività fino al voto del 17 aprile
Periferie dimenticate, discariche a cielo aperto in zona Sant'Angelo Periferie dimenticate, discariche a cielo aperto in zona Sant'Angelo Il reportage fotografico di denuncia del direttivo Idee Giovani e Politica
Accessibilità al Lido Colonna, la denuncia di IGP Accessibilità al Lido Colonna, la denuncia di IGP Il direttivo: «Rampa fatiscente ed inutilizzabile, soluzioni subito e durature»
Assessorato all'ambiente, torna a parlare il direttivo IGP Assessorato all'ambiente, torna a parlare il direttivo IGP «La nomina non deve portare all'aumento del numero degli assessori»
In Giunta non più di sei assessori, la proposta di IGP In Giunta non più di sei assessori, la proposta di IGP Il direttivo: «Si eviterebbero ulteriori spese»
Villa Dragonetti, l'intervento di Idee Giovani e Politica Villa Dragonetti, l'intervento di Idee Giovani e Politica Il presidente, Parente: «Troppi problemi per gli anziani, che intervengano subito le Istituzioni»
Idee Giovani e Politica, Vincenzo Topputo candidato al Consiglio Comunale Idee Giovani e Politica, Vincenzo Topputo candidato al Consiglio Comunale Il presidente dell'associazione: «C'è bisogno di un vero cambiamento»
«Pronti a impegnarci per il futuro di Trani» «Pronti a impegnarci per il futuro di Trani» L'associazione "Trani Giovani" in rampa di lancio
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.