scuola
scuola
Scuola e Lavoro

Inizio anno scolastico, il messaggio del sindaco di Trani Amedeo Bottaro

«Si apre una nuova stagione di saperi, di confronto, di ascolto, di condivisione. Che sia densa di soddisfazioni»

Di seguito, il messaggio al mondo della scuola inviato dal sindaco di Trani, Avv. Amedeo Bottaro.

"Alle famiglie, ai dirigenti, agli insegnanti, al personale non docente, ma soprattutto alle ragazze ed ai ragazzi, porgo il mio più sincero augurio di buon anno scolastico.

Si apre una nuova stagione di saperi, di confronto, di ascolto, di condivisione e di dialogo. Saluto e ringrazio in primis chi si accinge a condividere la fatica dell'educare e del trasmettere quel patrimonio di nozioni che la scuola (e la cultura più in generale) fa, degli studenti di oggi, le donne e gli uomini del futuro del nostro Paese. Non possiamo negare le difficoltà che da qualche tempo attanagliano la nostra società, in ogni suo ambito, rendendo problematica la possibilità di creare le condizioni più favorevoli per una incisiva e positiva azione della scuola. Ed è proprio in queste difficoltà che la cooperazione, la condivisione e il dialogo, diventano la pietra miliare del lavoro di ciascuno di noi, al fine di raggiungere come sempre il massimo degli obiettivi di crescita e formazione personale che, ad ogni inizio di anno scolastico, ci prefiggiamo.

Nel processo di costruzione delle vostre coscienze di individui liberi e auto-pensanti, determinante sia il dialogo ed il rispetto tra gli studenti, affinché quegli episodi così comuni di volontaria emarginazione sociale, sfociante alle volte in deprecabile bullismo, non debbano mai riguardare il vissuto della nostra comunità scolastica e soprattutto le nostre coscienze. Siano gli studenti portatori sani di vita e di emozioni, perché la scuola, a ben pensarci, è sempre vicina a noi. Ci accompagna durante il cammino della nostra crescita scandendo i tempi della nostra vita. È a scuola che spesso incontriamo la persone più care della nostra vita ed è a scuola che impariamo a comportarci con gli altri. E' a scuola, insomma, che diventiamo grandi. Sono certo che i nostri ragazzi sapranno considerare questo anno scolastico come parte di un dono che rimarrà con loro per tutta la vita.

Che siano mesi densi di soddisfazioni, per tutti. Buona scuola".
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Allerta Arancione: martedì 12 novembre le scuole della città resteranno chiuse Allerta Arancione: martedì 12 novembre le scuole della città resteranno chiuse La sezione Protezione Civile seguirà l'evolversi della situazione e invita a consultare gli aggiornamenti pubblicati sul sito
Edilizia scolastica, la vice ministra Ascani in città per visitare le scuole Papa Giovanni e De Bello Edilizia scolastica, la vice ministra Ascani in città per visitare le scuole Papa Giovanni e De Bello Ristrutturarle o ricostruirle: i fondi ci sono ma «bisogna fare in modo che arrivino presto»
Basta zaini pesanti: alunni a rischio Basta zaini pesanti: alunni a rischio Mazza e Pannella di Giovanni Ronco
Ritorna il progetto baskin nelle scuole: si parte il 26 ottobre Ritorna il progetto baskin nelle scuole: si parte il 26 ottobre Le attività ogni sabato presso l'Itc Aldo Moro
Emergenze scuole di Trani e Provincia, si muove Fabrizio Ferrante Emergenze scuole di Trani e Provincia, si muove Fabrizio Ferrante Incontro con il vice ministro del Miur Anna Ascani (Pubblica Istruzione)
Refezione scolastica, al via il servizio a partire da domani Refezione scolastica, al via il servizio a partire da domani Faranno eccezione i plessi del 3° Circolo Didattico D'Annunzio ubicati in via Grecia e via Stendardi
Lavoratori settore pulizia, in 1646 pronti a essere stabilizzati nei ruoli del personale Ata scolastico Lavoratori settore pulizia, in 1646 pronti a essere stabilizzati nei ruoli del personale Ata scolastico Domani assemblea generale della Uil
25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario 25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario L'iniziativa della Uil Puglia a Bari
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.