Io valuto, io valgo
Io valuto, io valgo
Sanità

Io valuto, io valgo: la maggior parte dei lavoratori dell'Asl Bat "si sente abbastanza bene" ma per "niente valorizzato"

L'esito dell'indagine condotta dalla Fp Cgil su 180 intervistati

Qual è il benessere organizzativo all'interno dell'azienda sanitaria Barletta Andria Trani. Lo studio "Io valuto, io valgo" è stato condotto dal Coordinamento Dirigenza sanitaria della FP CGIL BAT – , affinché, acquisito il dato, possa finalmente essere intrapresa una sana e doverosa politica di miglioramento del Clima Aziendale da parte della Direzione Generale e del Governo Regionale a favore di tutti gli Stakeholder.

Sono stati raccolti 180 questionari abbastanza equamente suddivisi fra uomini e donne, quasi tutti con contratto di lavoro a tempo indeterminato (81,7%) e con un'età che per oltre il 73% va dai 41 ai 70 anni. Il 31,7%, però, lavora da meno di 5 anni nella ASL BT; i maggiori contributi sono arrivati da infermieri (35%) e dirigenti medici (23,3%), mentre il 77,2% è iscritto ad un'organizzazione sindacale (tutte le sigle). La maggior parte degli intervistati si sente "abbastanza bene" in azienda anche se ritiene di essere poco valorizzato, addirittura il 16,7% si sente "per niente valorizzato" e solo il 3,3% si sente "molto valorizzato".

Solo il 22,8% ritiene di essere "una risorsa importante" mentre la stragrande maggioranza ritiene di essere considerato "solo un numero", al massimo, "una risorsa facilmente sostituibile. Un percentuale bassissima (1,7%) ritiene che il suo benessere sia tenuto nel dovuto conto. Il 3,3% soltanto ritiene di poter "crescere" professionalmente in modo rilevante e la maggior parte degli intervistati ritiene che le possibilità di crescita non siano per tutti. L'auspicio è che questo strumento, di valutazione dal basso, venga reso istituzionale dal Governo Regionale, affinché si possa valutare il top management di una ASL e venga reso al meglio il servizio di assistenza sanitaria per i cittadini, nel rispetto della qualità del lavoro degli Operatori sanitari coinvolti nelle prestazioni del caso.

All'incontro hanno partecipato il prof. Domenico Spinazzola, coordinatore FP CGIL BAT – Area Dirigenza Sanità; dr Luigi di Candido, FP CGIL BAT; prof. Riccardo Tartaglia, università Guglielmo Marconi; Sandro Scelzi,direttore sanitario per la Direzione Strategica della Asl BAT. VideoIntervista al prof. Domenico Spinazzola, coordinatore FP CGIL BT. Lo studio "Io valuto, io valgo" è stato condotto dal Coordinamento Dirigenza sanitaria della FP CGIL BAT – , affinché, acquisito il dato, possa finalmente essere intrapresa una sana e doverosa politica di miglioramento del Clima
Aziendale da parte della Direzione Generale e del Governo Regionale a favore di tutti gli Stakeholder.

Sono stati raccolti 180 questionari abbastanza equamente suddivisi fra uomini e donne, quasi tutti con contratto di lavoro a tempo indeterminato (81,7%) e con un'età che per oltre il 73% va dai 41 ai 70 anni. Il 31,7%, però, lavora da meno di 5 anni nella ASL BT; i maggiori contributi sono arrivati da infermieri (35%) e dirigenti medici (23,3%), mentre il 77,2% è iscritto ad un'organizzazione sindacale (tutte le sigle).

La maggior parte degli intervistati si sente "abbastanza bene" in azienda anche se ritiene di essere poco valorizzato, addirittura il 16,7% si sente "per niente valorizzato" e solo il 3,3% si sente "molto valorizzato". Solo il 22,8% ritiene di essere "una risorsa importante" mentre la stragrande maggioranza ritiene di essere considerato "solo un numero", al massimo, "una risorsa facilmente sostituibile. Un percentuale bassissima (1,7%) ritiene che il suo benessere sia tenuto nel dovuto conto.

Il 3,3% soltanto ritiene di poter "crescere" professionalmente in modo rilevante e la maggior parte degli intervistati ritiene che le possibilità di crescita non siano per tutti. L'auspicio è che questo strumento, di valutazione dal basso, venga reso istituzionale dal Governo Regionale, affinché si possa valutare il top management di una ASL e venga reso al meglio il servizio di assistenza sanitaria per i cittadini, nel rispetto della qualità del lavoro degli Operatori sanitari coinvolti nelle prestazioni del caso. All'incontro hanno partecipato il prof. Domenico Spinazzola, coordinatore FP CGIL BAT – Area Dirigenza Sanità; dr Luigi di Candido, FP CGIL BAT; prof. Riccardo Tartaglia, università Guglielmo Marconi; Sandro Scelzi,direttore sanitario per la Direzione Strategica della Asl BAT.
Io valuto, io valgoIo valuto, io valgoIo valuto, io valgoIo valuto, io valgoIo valuto, io valgo
Io valuto, io valgoDocumento PDF
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
È morto il dottor Andrea Sinigaglia È morto il dottor Andrea Sinigaglia Già direttore medico dell'ospedale di Bisceglie, ora alla guida del "Bonomo" di Andria, è stato stroncato da un infarto
Fials chiede alla Asl Bt la proroga dei contratti in scadenza al 30 giugno e la stabilizzazione del personale a tempo determinato Fials chiede alla Asl Bt la proroga dei contratti in scadenza al 30 giugno e la stabilizzazione del personale a tempo determinato Nota della Segreteria aziendale Fials Asl Bt, a cura di Angelo Somma e Sergio Di Liddo
"Oltre la penultima verità": presentato a Trani dalla Asl Bt il Festival di cortometraggi dedicato alla salute mentale "Oltre la penultima verità": presentato a Trani dalla Asl Bt il Festival di cortometraggi dedicato alla salute mentale Dimatteo: "Una rassegna che annulla le barriere"
Contratto a tempo indeterminato per 71 infermieri nella Asl Bt Contratto a tempo indeterminato per 71 infermieri nella Asl Bt Francesco, tranese: "Dopo nove anni al nord, torno con entusiasmo nella nostra Asl"
Trani, la direzione strategica visita Pta ed ex ospedaletto Trani, la direzione strategica visita Pta ed ex ospedaletto All'incontro presente anche il sindaco Bottaro
Nuova direzione Asl Bat, Dimatteo: «Condivisione e ascolto, ripartendo dal personale» Nuova direzione Asl Bat, Dimatteo: «Condivisione e ascolto, ripartendo dal personale» Oggi il primo incontro pubblico con la stampa
Asl Bat, oggi l'insediamento della nuova direttrice generale Tiziana Dimatteo Asl Bat, oggi l'insediamento della nuova direttrice generale Tiziana Dimatteo "Ci aspettano mesi di lavoro intenso, di ripresa e rilancio dopo due lunghissimi anni segnati dal Covid"
Tiziana Dimatteo è la nuova direttrice generale dell'Asl Bat Tiziana Dimatteo è la nuova direttrice generale dell'Asl Bat Sottoscritto il contratto alla presenza del Governatore Emiliano
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.