portulaca
portulaca
Eventi e cultura

Katia Albanese, spazio aperto per l'arte al femminile

"Zitta Tu", viaggio attraverso tele di legno, pensieri, forza e fragilità delle donne

E' stata inaugurata ieri, in occasione della giornata della donna, presso il Portulaca sul porto di Trani, l'esposizione d'arte temporanea intitolata "Zitta tu. Pensieri pop per svegliarsi vive!", un viaggio attraverso sei tele di legno, tra colori, parole, forza e fragilità delle donne, immagini che suggeriscono, nemmeno troppo silenziosamente, quanto il mondo sarebbe più bello se somigliasse di più alle donne.

L'artista è Katya Albanese, classe 77, che definisce il proprio lavoro come '"esercizi di pensiero, utopici, distopici, reali, femministi e di sana arrabbiata rivendicazione d'una svolta".

Katia ha la passione per l'arte. Nelle sue opere si ispira ad Andy Warhol, il padre della Pop Art. Ama i colori, i pennelli, le parole e la fragilità delle donne, fragilità che è anche la forza dell'universo femminile.

In questo periodo di difficoltà per l'arte e la cultura, Katia ha pensato bene di esporre temporaneamente nel suo locale sei delle sue tele di legno e consentire così alla clientela di intraprendere un viaggio esplosivo tra ricchi colori e parole intrinseche di significato.

L'artista tranese ha scelto come data di inizio dell'esposizione proprio l'8 marzo perché è convinta che "il mondo sarebbe più bello se somigliasse di più alle donne".

''Zitta Tu. Pensieri pop per svegliarsi vive" è il titolo scelto per l'esposizione perché, afferma l'artista tranese, "nessuno deve permettersi di zittire una persona, né tantomeno una donna. Tutti abbiamo facoltà di parola e libertà di pensiero".

Sei tele che raccontano la commercializzazione del mondo femminile come "Frida sulle tazze, Palinsesto, Strike Apose, Pink is not my color".

Una iniziativa che potrebbe aprire le porte all'arte e alla cultura in questo periodo di pandemia che vieta mostre e rassegne. "Individuare spazi aperti al pubblico, rigorosamente contingentati, come pub, ristoranti, bar, corridoi antistanti gli sportelli comunali, per l'artista tranese può rappresentare un modo per non far morire qualsiasi forma di espressione artistica".

"Qualunque idea, in questo momento - dichiara il direttore della Confesercenti Provinciale Bat, Mario Landriscina - è ben accetta, soprattutto se parte da esercenti iscritti alla nostra associazione di categoria.

Il nostro territorio, e l'intero paese, hanno bisogno di spiragli di luce per superare le difficoltà e le ristrettezze a cui la pandemia ci sta sottoponendo. Vorrei ricordare che Katia Albanese, oltre ad essere una bravissima artista, è responsabile della sezione Imprenditoria Femminile della Confesercenti Bat".
portulacaportulacaportulaca
  • Arte
Altri contenuti a tema
Sorpresa! Man è arrivato a Trani! Sorpresa! Man è arrivato a Trani! Ieri sera il gigante luminoso nell'atteggiamento del pensatore è stato installato e acceso in piazza Quercia
5 Il Ponte dell'Amore, in villa comunale la collettiva d'arte dell'associazione Lacarvella Il Ponte dell'Amore, in villa comunale la collettiva d'arte dell'associazione Lacarvella E il 30 agosto la presentazione del volume "Il sacro nell'arte contemporanea" a cura di Antonio Russo
Raccontare Trani attraverso la comunicazione visiva e il design: ecco Southings Raccontare Trani attraverso la comunicazione visiva e il design: ecco Southings Il progetto vincitore del bando Pin promosso dalla Regione Puglia «per rileggere la città in chiave nuova»
FormArteInsieme, l'evento che mette in rete diverse associazioni di Trani FormArteInsieme, l'evento che mette in rete diverse associazioni di Trani Oggi e domani due giornate all'insegna dell'arte e cultura alla Galleria Belmondo
Installazioni artistiche in città, i dubbi di Andrea Moselli Installazioni artistiche in città, i dubbi di Andrea Moselli Perplessità da parte della guida turistica per le modalità e i luoghi scelti per l'allocazione
1 L'arte della fotografia nel "Radar Photofestival": immagini e sensazioni in mostra dal 25 al 27 giugno L'arte della fotografia nel "Radar Photofestival": immagini e sensazioni in mostra dal 25 al 27 giugno L'idea della bellezza resa concreta attraverso le fotografie in un evento internazionale
Il sacro nell’arte contemporanea, riflessioni tra artisti e saggisti nel libro di Antonio Russo e Marino Pagano Il sacro nell’arte contemporanea, riflessioni tra artisti e saggisti nel libro di Antonio Russo e Marino Pagano Il libro pubblica gli atti delle relazioni di artisti, accademici e docenti intervenuti a Trani nel 2019
1 Due tranesi si incontrano nell’arte dando vita a "Pitture e Poesie" Due tranesi si incontrano nell’arte dando vita a "Pitture e Poesie" Si tratta di padre Nicola Galeno e Giuseppe Giannotti
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.