ospedale
Sanità

Cup all'ospedale di Trani: il totem per la fila è fuori uso da due anni

Si distribuiscono talloncini come al supermercato

Il sistrma "elimina code" al Cup dell'ospedale di Trani è out. Sono ormai passati più di due anni da quando il totem elettronico distributore di ticket ha smesso di funzionare. Il risultato è la presenza di una coda sempre più lunga e confusionale in grado di spazientire il personale e gli stessi pazienti in fila. La piattaforma elettronica, finché è durata, aveva il compito di permettere agli utenti di selezionare con semplicità il servizio di loro interesse e di dare l'opportunità alla struttura sanitaria (ed in particolare ai responsabili del Centro unico di prenotazione) di gestire in modo flessibile, monitorato ed efficiente i percorsi dedicati all'erogazione dei vari servizi offerti.

L'utente, tramite il touch screen, selezionava il servizio di suo interesse fra quelli disponibili (ad esempio il servizio di prenotazione o la richiesta al punto informazioni). Il totem elettronico era stato progettato per essere utilizzato anche da utenti con disabilità motorie, anziani o persone con difficoltà visive. Il biglietto emesso consentiva al paziente di recarsi direttamente allo sportello utile. Ma il totem ha smesso di funzionare ben due anni fa e, nonostante le tante richieste da parte del personale e dei pazienti, la situazione non cambia. La conseguenza? Quando si arriva nell'ingresso dell'ospedale, dove c'è lo sportello Cup, si trova un distributore di ticket identico a quello dei supermercati. Risultato: un'unica coda e, spesso, anche tanta confusione per i pazienti.
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
Ospedale di Trani, all'incontro in Regione anche Di Gregorio e Avantario Ospedale di Trani, all'incontro in Regione anche Di Gregorio e Avantario Comunicate le intenzioni del Consiglio comunale al direttore dell'Asl, Delle Donne
A Bari un incontro sul futuro dell'ospedale ma il sindaco non c'è A Bari un incontro sul futuro dell'ospedale ma il sindaco non c'è Papagni (M5S): "L'impegno votato in Consiglio era una farsa"
1 Ospedale di Trani, in arrivo una nuova risonanza magnetica Ospedale di Trani, in arrivo una nuova risonanza magnetica Delle Donne: «Un ulteriore tassello per una offerta sanitaria più completa»
4 A Trani troppi nodi non ancora sciolti, per il sindaco è 4 in pagella A Trani troppi nodi non ancora sciolti, per il sindaco è 4 in pagella I voti della settimana di Giovanni Ronco
Giornata dei diritti del malato, a Trani un seminario in ospedale Giornata dei diritti del malato, a Trani un seminario in ospedale Si parlerà di "Medico e paziente, diritti e doveri"
2 Da Pronto soccorso a Punto di primo intervento: cambia solo il nome? Da Pronto soccorso a Punto di primo intervento: cambia solo il nome? Nessun collegamento con i reparti di rianimazione e cardiologia. Ecco come sarà la nuova area clinica
Pronto soccorso, Emiliano garantisce: «Cambia il nome ma non la sostanza» Pronto soccorso, Emiliano garantisce: «Cambia il nome ma non la sostanza» Il sindaco non ci sta: «Trani non può essere relegata ad un qualsiasi Punto di primo intervento»
1 Dal dieci di Fabrizio Corallo al tre dell'ospedale: dalle pagelle non scappa nessuno Dal dieci di Fabrizio Corallo al tre dell'ospedale: dalle pagelle non scappa nessuno I voti della settimana di Giovanni Ronco
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.