carovana antimafia a Trani
carovana antimafia a Trani
Associazioni

La Caravona Antimafie a Trani per parlare di periferie e legalità

I temi al centro delle tappe in carcere, Comune e scuola Petronelli

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Ha fatto tappa a Trani la "Carovana internazionale antimafie", il percorso promosso dai tre sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, insieme a Libera, Arci, Avviso Pubblico e Antiracket. In Puglia la Carovana rimarrà fino al 28 ottobre, per costruire e far crescere un dibattito intorno ai temi della legalità e dell'antimafia sociale. L'iniziativa è incentrata, in particolare, sul tema delle periferie, i luoghi in cui spesso proliferano i fenomeni di marginalità, sfruttamento, abbandono, criminalità e illegalità.

Prima tappa tranese della Carovana è stato il carcere di Trani, per affrontare la questione del disagio sociale dei detenuti, in quella che Alessandro Cobianchi, il coordinatore nazionale della Carovana, ha definito «una delle maggiori periferie, perché in carcere si è totalmente lontani dal centro». E poi tappa a palazzo di città, dove la Carovana ha incontrato il sindaco Amedeo Bottaro e l'assessora al Welfare, Deborah Ciliento. E Trani, del resto, è una città in cui di mafia si è parlato a lungo, almeno ufficialmente fino all'operazione Dolmen che ha sgominato il potere del boss Salvatore Annacondia.

«Sicuramente - ha detto Cobianchi - Trani è una città che ha avuto problemi nel passato con la mafia e anche ciclicamente. Si tratta per molti versi di una ferita non sanata. Ma è anche una città - ha rimarcato - che con diverse iniziative mette in atto l'antimafia».

La tappa finale è stata nella scuola "Petronelli" per un intenso dibattito al quale hanno preso parte, tra gli altri, la segretaria della Cgil Puglia, Antonella Morga, e il gip del Tribunale di Trani, Francesco Messina. «La parola legalità - ha detto il giudice Messina - è fin troppo abusata. Voglio pensare a una legalità che dimostri molta concretezza, molto coraggio e fortissimo senso critico. Oggi manca un'assunziome critica rispetto alla reatà che viviamo. Se si riuscissimo ad acquisire una maggiore coscienza e una visione realtà basata sulla riflessione e sul coraggio, saremmo - ha concluso - concretamente più liberi».
La Carovana antimafie a TraniLa Carovana antimafie a TraniLa Carovana antimafie a TraniLa Carovana antimafie a TraniLa Carovana antimafie a TraniLa Carovana antimafie a Trani
Carico il lettore video...
  • Sindacati
  • Libera
  • mafia
Altri contenuti a tema
2 Emergenza covid, Persia: «Forze dell'ordine allo stremo, ben venga l'esercito» Emergenza covid, Persia: «Forze dell'ordine allo stremo, ben venga l'esercito» Il COISP, sindacato di Polizia, si associa al sindaco Bottaro nella richiesta dell'intervento dei militari
Trani, piccolo commercio in agonia: Unibat chiede un incontro urgente con l'assessore Nenna Trani, piccolo commercio in agonia: Unibat chiede un incontro urgente con l'assessore Nenna Montaruli: «Piccole imprese succubi e vittime di un sistema che non le ha affatto saputo rappresentare»
Libera con i Dialoghi di Trani: in città ospite Giovanni Impastato, fratello di Peppino ucciso dalla mafia Libera con i Dialoghi di Trani: in città ospite Giovanni Impastato, fratello di Peppino ucciso dalla mafia Dialogherà con lui il giornalista Giovanni Di Benedetto
Oggi in biblioteca uno degli ultimi eventi di “Libera - Memoria e Impegno. La scuola contro le mafie” Oggi in biblioteca uno degli ultimi eventi di “Libera - Memoria e Impegno. La scuola contro le mafie” L'iniziativa per trasmettere ai ragazzi la consapevolezza dei fenomeni criminali e di stimolare in loro la coscienza critica
Guardie rurali di Trani: revocato lo sciopero previsto per oggi Guardie rurali di Trani: revocato lo sciopero previsto per oggi Sindacati ed Rsa disponibili per un incontro con i responsabili del Consorzio
Modifica unilaterale degli orari di lavoro, le Guardie rurali di Trani proclamano lo sciopero Modifica unilaterale degli orari di lavoro, le Guardie rurali di Trani proclamano lo sciopero I sindacati mai stati convocati per un confronto
Guardie rurali di Trani, modifica unilaterale degli orari di lavoro: dipendenti in agitazione Guardie rurali di Trani, modifica unilaterale degli orari di lavoro: dipendenti in agitazione I sindacati chiedono incontro urgente al Prefetto e bacchettano i vertici del consorzio
Sorrisi e abbracci: il selfie shock tra Salvini e il boss tranese Salvatore Annacondia Sorrisi e abbracci: il selfie shock tra Salvini e il boss tranese Salvatore Annacondia L'immagine diffusa su Twitter dall'inviato di Repubblica Paolo Berizzi
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.