Guardia di finanza
Guardia di finanza
Cronaca

Lavoro in nero, rilevate 58 posizioni irregolari e richiesta la sospensione di un'attività di Trani

L'esito dei controlli sul territorio della Guardia di Finanza

I Finanzieri della Compagnia di Trani, nell'ambito del controllo economico del territorio, negli ultimi mesi, hanno eseguito mirate attività finalizzate al contrasto del "sommerso da lavoro" che hanno consentito di individuare 58 posizioni irregolari, di cui 40 in nero.

I controlli, che hanno interessato supermercati, attività di commercio al dettaglio di mobili, di abbigliamento, calzature, officine e carrozzerie, imprese di costruzione, strutture ricettive, ristoranti, gelaterie, bar e lidi balneari hanno permesso di recuperare la contribuzione previdenziale ed assicurativa evasa, con relativa regolarizzazione e ricostruzione del rapporto di lavoro a favore dei lavoratori, nonché di elevare sanzioni amministrative ai datori di lavoro.

Sono state altresì inoltrate tre proposte di chiusura temporanea di attività imprenditoriali (due di Bisceglie, una di Trani) al competente Ispettorato Territoriale del Lavoro di Bari, alla luce della normativa che prevede che il provvedimento debba essere adottato in caso di impiego di personale "in nero" in misura pari o superiore al 10% del totale dei lavoratori regolarmente occupati nonché in caso di gravi violazioni della disciplina in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro espressamente individuate dal legislatore.

L'attività eseguita rappresenta testimonianza della costante attenzione riservata dalla Guardia di Finanza al fenomeno del "lavoro nero" che costituisce piaga per l'intero sistema economico perché sottrae risorse all'erario, mina gli interessi dei lavoratori spesso sfruttati e consente una competizione sleale con le imprese oneste.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
GdF Trani, scoperti 4 lavoratori senza contratto in una discoteca in centro GdF Trani, scoperti 4 lavoratori senza contratto in una discoteca in centro I controlli sono finalizzati al contrasto dell'evasione fiscale e del lavoro irregolare
Giocattoli non a norma venduti davanti alle scuole, sequestrati 5000 prodotti nella Bat Giocattoli non a norma venduti davanti alle scuole, sequestrati 5000 prodotti nella Bat Interviene la Guardia di Finanza che lancia un appello: «Segnalate, anche in forma anonima, episodi simili»
Operazione "Cassetto Distratto" della Guardia di Finanza, nei guai anche due di Trani Operazione "Cassetto Distratto" della Guardia di Finanza, nei guai anche due di Trani Eseguite 3 misure cautelari e sequestrati beni per oltre 6 milioni di euro
Sequestrato dai finanzieri di Trani deposito di materiale esplosivo a Bisceglie Sequestrato dai finanzieri di Trani deposito di materiale esplosivo a Bisceglie Rinvenuti circa 4000 ordigni
Saloni di bellezza abusivi, interviene la GDF di Trani Saloni di bellezza abusivi, interviene la GDF di Trani I militari hanno verificato la presenza di attività “in nero” in abitazioni private a Bisceglie e Trani
Illeciti sul porto commerciale di Molfetta, ai domiciliari un imprenditore tranese Illeciti sul porto commerciale di Molfetta, ai domiciliari un imprenditore tranese Si tratta del rappresentante della società fornitrice di materiale lapideo. Anche due misure interdittive
1 Si dichiaravano senza fissa dimora per intascare il reddito di cittadinanza Si dichiaravano senza fissa dimora per intascare il reddito di cittadinanza Segnalati dalle Fiamme Gialle 48 soggetti poco più che maggiorenni, residenti a Trani
Scoperti 18 evasori fiscali nella Bat, sottratti a tassazione ricavi per oltre 21 milioni di euro Scoperti 18 evasori fiscali nella Bat, sottratti a tassazione ricavi per oltre 21 milioni di euro Individuati 59 lavoratori a nero e 158 irregolari
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.