IMG
IMG
Territorio

Lungomare: già quasi inghiottiti dalle onde i recenti lavori di ripascimento

Le perplessità tra tecnici, consiglieri e cittadini trovano riscontro dopo pochi giorni dalla prima fase di sistemazione

Aveva già la forma di una spiaggia nuova, anzi "nuova spiaggia stesso mare" aveva qualche giorno fa postato proprio il Sindaco con una foto che faceva apparire con un nuovo e lucente smalto il tratto di costa che dallo scoglio di Frisio va verso il muraglione della Villa comunale.

La nuova spiaggia in realtà ha già lasciato posto a dune di pietrisco e in alcuni punti è proprio scomparsa.

Lo rileva questa mattina, con una foto che parlerebbe già da sola, il geometra Saverio Pinto, che con la sua esperienza di responsabile di lavori pubblici e marittimi aveva sollevato all'inizio dei lavori le sue perplessità sui risultati che avrebbero prodotto e che "quel materiale stabilizzato, sciolto e senza alcun contenimento, alla prima mareggiata sarebbe stato inghiottito".

Qualche giorno fa anche il consigliere M5s Vito Branà aveva preannunciato e fatto mettere a verbale quello che a suo avviso sarebbe stato il risultato della prima mareggiata, sulla base di rilievi tecnici fatti realizzare da un geologo marino, appunto la prematura scomparsa della spiaggia. "Questo perché non è stato fatto uno studio approfondito delle correnti, ma si è voluti andare lo stesso avanti perché altrimenti avremmo perso il finanziamento", aveva scritto Branà su Fb.

E senza rilievi tecnici in verità già tanti cittadini sui social avevano profetizzato tale risultato a breve termine, appena annunciata la nascita della nuova spiaggia.

Magari non sapevamo: era solo una prova generale? Peccato però per il lavoro fatto. E lo stesso geometra Pinto ha concluso: "Poveri soldi nostri, arenati!".
  • Lungomare di Trani
Altri contenuti a tema
23 Forti raffiche di vento, salta la recinzione provvisoria in via Santa Maria di Colonna Forti raffiche di vento, salta la recinzione provvisoria in via Santa Maria di Colonna Era stata posizionata in quel punto a causa delle ringhiere mancanti
1 Bottaro: «La prossima estate andremo a mare scendendo dall'acquario della Villa Comunale» Bottaro: «La prossima estate andremo a mare scendendo dall'acquario della Villa Comunale» L'amministrazione è al lavoro per il finanziamento di un progetto per la depurazione delle acque che fuoriescono dal canalone
I lavori per il braccetto incantano grandi e piccoli: come cambierà  il lungomare di Trani? I lavori per il braccetto incantano grandi e piccoli: come cambierà il lungomare di Trani? In corso I lavori con una grande ruspa che sta posizionando le grandi chianche in pietra
Inaugurata la passeggiata di Levante, un nuovo traguardo della riqualificazione della costa Inaugurata la passeggiata di Levante, un nuovo traguardo della riqualificazione della costa Bottaro: "Col tempo diventerà il nuovo lungomare dei tranesi"
Lungomare di Trani, ripristinate le ringhiere mancanti Lungomare di Trani, ripristinate le ringhiere mancanti Le precedenti irrimediabilmente danneggiate a seguito di un incidente
Lungomare di Trani, sequestrata area di circa 2700 mq per attività illecite Lungomare di Trani, sequestrata area di circa 2700 mq per attività illecite Nei guai due soggetti. L'operazione della Guardia Costiera, tutti i dettagli
Sequestrato a Trani un cantiere sul tratto sud del lungomare Sequestrato a Trani un cantiere sul tratto sud del lungomare Sigilli da parte della Capitaneria di Porto. Seguono aggiornamenti
Lungomare di Trani, al via la riqualificazione del belvedere di via Venezia Lungomare di Trani, al via la riqualificazione del belvedere di via Venezia In programma la messa in sicurezza della ringhiera e sistemazione della piccola piazzetta
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.