Maturità
Maturità
Scuola e Lavoro

Maturità 2018, gli studenti oggi alle prese con la prima prova

Quattro tipologie di tracce per affrontare il primo scoglio di questi esami

«Notte di lacrime e preghiere, la matematica non sarà mai il mio mestiere». Cantare "Notte prima degli esami" a poche ore dalla prima prova della maturità è un rituale a cui pochissimi studenti rinunciano. Questa mattina saranno tantissimi gli studenti che affronteranno il primo scritto, considerato più semplice delle altre prove perché gli studenti sono liberi di scegliere la traccia secondo i propri interessi e le proprie competenze.

Per la prima prova, infatti, il Ministero dell'Istruzione dispone quattro tipologie di tracce tra le quali gli studenti potranno scegliere quella più adatta a loro, o quella che presenta i documenti che, in base ai propri gusti o alla propria esperienza, offre maggiori spunti per lo sviluppo: analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale, tema storico e tema di attualità. Da mesi ormai è scoppiato il "toto tracce" per scovare i temi più quotati per questa maturità.

Affrontato questo primo scoglio, gli studenti saranno alle prese con la seconda prova. L'obiettivo sarà testare la propria preparazione in una delle discipline che caratterizzano di più il proprio indirizzo di studio. Agli studenti del liceo classico toccherà, ad esempio, la versione di greco. Agli studenti del liceo scientifico, invece, una traccia di matematica e scienze umane per l'omonimo liceo. A tutti i maturandi tranesi un grande in bocca al lupo!
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Liceo De Sanctis: una scuola protagonista della cultura nell'era digitale Liceo De Sanctis: una scuola protagonista della cultura nell'era digitale La dirigente al Miur per illustrare le buone pratiche realizzate nel settore del patrimonio culturale e delle culture digitali
Scuola Petronelli, ottobre sarà un mese ricco di appuntamenti Scuola Petronelli, ottobre sarà un mese ricco di appuntamenti Percorsi didattici, sport, letture e molto altro ancora
1 La maestra Etta Tarantini e le sue lezioni "open": 10 in pagella La maestra Etta Tarantini e le sue lezioni "open": 10 in pagella Insufficienza invece per i dissidenti sciolti. Tutti i voti di Giovanni Ronco
Libri di testo, nuova proroga fissata al 2 ottobre Libri di testo, nuova proroga fissata al 2 ottobre I richiedenti potranno presentare istanza tramite il sito Sistema Puglia
Contributi libri di testo, prorogati i termini per la richiesta Contributi libri di testo, prorogati i termini per la richiesta Le domande entro il 29 settembre
Open Day e Showcase per i docenti nei Castelli di Puglia Open Day e Showcase per i docenti nei Castelli di Puglia Anche a Trani insegnanti e genitori potranno conoscere le numerose attività didattiche
Alunni sordi e ciechi, cosa aspetta la Provincia? Appello a Nicola Giorgino Alunni sordi e ciechi, cosa aspetta la Provincia? Appello a Nicola Giorgino Mazza e panella di Giovanni Ronco
Trasporto e assistenza specialistica per alunni sordi e ciechi: «Stallo gestionale nella Bat» Trasporto e assistenza specialistica per alunni sordi e ciechi: «Stallo gestionale nella Bat» Cgil e Nidil tornano a chiedere un incontro a Giorgino in vista del nuovo anno scolastico
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.