Tommaso Laurora
Tommaso Laurora
Politica

Mercato settimanale, Laurora: «Non condivido il trasferimento in via Falcone»

Il candidato sindaco elenca una serie di criticità

Non condivido per nulla il trasferimento del mercato settimanale in via Falcone per una serie di motivi. Il primo è che il mercato viene trasferito all'interno di una fascia di rispetto dalla ferrovia, pari a trenta metri dai binari, istituita per legge a salvaguardia di potenziali incidenti ferroviari o lancio di oggetti da treni in transito.

Il secondo motivo è che via Falcone è una delle strade di servizio ed accesso all'ospedale e al pronto soccorso. Anche la corsia di emergenza predisposta non sembra assicurare la celerità di intervento. Ho i miei dubbi anche sull'eventuale passaggio dei mezzi dei vigili del fuoco.

Questo a conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, della scarsa attenzione e della noncuranza dell'amministrazione uscente rispetto alla richiesta ed al bisogno di certezze sul tema della salute della comunità tranese.

Il terzo motivo è che la precedente ubicazione di via Superga si trova a ridosso di due quartieri molto popolosi, quello di Sant'Angelo e quello di via Corato, i cui residenti usufruiscono delle offerte del mercato settimanale.

Ne consegue che tutti questi cittadini saranno costretti o a superare il cavalcavia di via Istria, oppure recarsi nella zona di via Falcone, molto probabilmente in auto sopratutto durante i mesi invernali.

A tutto ciò si aggiunga che il congestionamento del traffico in un quartiere che ha in via Falcone la arteria principale di scorrimento provoca una serie infinita di ingorghi ed imbottigliamenti nelle aree limitrofe al mercato, con la conseguenza che i cittadini patiscano ancor di più il disagio della già pesante piaga della carenza di parcheggi.

Un altro motivo sostanziale è di tipo economico: tutte le attività commerciali ubicate nel quartiere Sant'Angelo e nel quartiere di via Corato, che beneficiavano dell'afflusso di persone in occasione del mercato, subiranno un ridimensionamento del loro volume d'affari, proprio ora nel periodo di crisi sanitaria ed economica.

I quartieri di via Corato, via Andria, Sant' Angelo vengono sempre di più abbandonati a loro stessi e trasformati in periferie-dormitorio. Una dimostrazione di ciò è che la variante di PUG riguardante il quartiere Sant'Angelo per la realizzazione di due mega strutture commerciali nei pressi della S.S. 16 che avrebbero voluto adottare, ma senza i numeri per farlo, avrebbe distrutto i piccoli commercianti e gli esercizi di vicinato di quei quartieri.

Tommaso Laurora, candidato sindaco coalizione civica "Trani Governa"
  • Tommaso Laurora
Altri contenuti a tema
Folla e caos in strada, Laurora contro l'assessore: «Andava predisposto pattugliamento nelle aree più sensibili» Folla e caos in strada, Laurora contro l'assessore: «Andava predisposto pattugliamento nelle aree più sensibili» E invita il sindaco ad interloquire con Prefetto per il coinvolgimento di tutte le forze dell'ordine
2 Mancato inserimento di Trani nella Zes, Laurora: «Errori commessi nella individuazione delle aree?» Mancato inserimento di Trani nella Zes, Laurora: «Errori commessi nella individuazione delle aree?» Il sospetto avanzato dal capogruppo d'Italia in Comune
Italia in Comune, rinnovo dei vertici del partito locale Italia in Comune, rinnovo dei vertici del partito locale Le nuove nomine in vista dell'imminente congresso regionale
1 Italia in Comune: «Siamo una forza indipendente del centro sinistra» Italia in Comune: «Siamo una forza indipendente del centro sinistra» Il patto federativo è solo uno strumento di condivisione di idee e programmi
1 Si allarga la maggioranza al Comune di Trani: Italia in Comune si federa con Sud al Centro Si allarga la maggioranza al Comune di Trani: Italia in Comune si federa con Sud al Centro "Certi di contribuire a rafforzare la compagine amministrativa" dice Tommaso Laurora, uno dei competitor di Bottaro
2 Amiu, accolte le proposte d'Italia in Comune Amiu, accolte le proposte d'Italia in Comune "La competenza, le buone idee e la leale collaborazione portano sempre buoni frutti per l’intera comunità"
1 Buoni spesa, Italia in Comune chiede la riapertura dei termini del bando Buoni spesa, Italia in Comune chiede la riapertura dei termini del bando Il capogruppo Tommaso Laurora: «Non bisogna lasciare indietro nessuno, questo è un nostro preciso dovere»
Tommaso Laurora incontra i cittadini: gli appuntamenti in programma Tommaso Laurora incontra i cittadini: gli appuntamenti in programma Si parte domani da via Superga
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.